Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 9,51 (66%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Una posizione scomoda di [Muzzopappa, Francesco]
Annuncio applicazione Kindle

Una posizione scomoda Formato Kindle

3.5 su 5 stelle 111 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 182 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Più scomoda di così! State a sentire: Fabio è un ragazzo diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Agli occhi di registi del calibro di Amelio e Sorrentino, Fabio è una promessa del cinema italiano. Peccato che, dopo essere partito con il sogno di scrivere film d’autore, oggi lo ritroviamo a fare lo sceneggiatore di film porno. Deprimente, vero? Ma è l’unico modo per sbarcare il lunario. Così, invece di veder realizzato Il cielo di piombo, copione che da anni ingiallisce in un cassetto della sua scrivania, a Fabio tocca sfornare a un ritmo da infarto sceneggiature come la parodia di 20.000 leghe sotto i mari (per ottenere il nuovo titolo, sostituire la elle di “leghe” con una esse).
Ma il giorno in cui gli annunciano che uno dei film da lui firmati, L’importanza di chiamarsi Ernesto (sostituire la emme di “chiamarsi” con una vu), è in lizza al Festival del Porno di Cannes, a Fabio viene un’idea che cambierà il corso della sua vita…
In questo libro troverete, in ordine di apparizione: un personaggio di una simpatia micidiale, tenero e vero, a cui ne succedono di tutti i colori; il mondo grottesco ma umanissimo della pornografia; le eterne aspirazioni ad avere dalla vita proprio quello che la vita non ti dà (mentre ti elargisce generosamente cose a cui non tieni affatto); una storia intrigante di amicizia perduta e poi ritrovata.
Ma la vera marcia in più di Muzzopappa è una prosa “meridionale moderna”. Una scrittura in cui ci sono i sapori e la ricchezza tipici degli scrittori del Sud, ma in una versione mai così scattante, veloce, sincopata.
E, soprattutto, si ride dalla prima all’ultima riga.
Attenzione: il comico è una dimensione difficilissima da raggiungere. Il comico è sacro. La maggior parte dei cosiddetti libri umoristici fanno sorridere, al massimo. Hanno l’ironia, non la vera comicità.
Leggendo Una posizione scomoda ogni tanto scoppiavo a ridere irresistibilmente, di pancia.
Vogliamo scommettere che capiterà anche a voi?

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3304 KB
  • Lunghezza stampa: 182
  • Editore: Fazi Editore (20 marzo 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00BXKM3N8
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.5 su 5 stelle 111 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #10.551 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Fabio ha un talento innegabile nello scrivere sceneggiature, ma ha anche la capacità di perdere ogni occasione, fino a farsi terra bruciata tutto intorno.
Così si trova costretto, per vivere, a scrivere sceneggiature per film hard, sperando sempre di trovare un produttore per il suo capolavoro che da anni giace in un cassetto.
Come va a finire non lo scrivo, anche perché non ha molta importanza, questo non è un giallo nè un testo impegnato, il valore di questo libro sta nella sua scorrevolezza, nella leggerezza, nel buon gusto che -nonostante l'argomento "sdrucciolevole" - non viene mai a mancare preservando l'intero racconto da una facile volgarità. Si legge con un sorriso interrotto qua e là da qualche risata liberatoria. L'autore dosa ironia e umorismo con bravura, senza eccedere, mantenendo uno stile piacevolissimo e cesellando personaggi credibili anche quando eccessivi. Un libro davvero consigliabile per trascorrere un paio di pomeriggi in leggerezza.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Approcciato come lettura "facile" è tale dimostratasi. Abbastanza divertente, qualche battuta ti fa ridere o meglio sorridere. Alcuni personaggi sono divertenti. Forse Romina, la trans dell'agenzia di produzione, più degli altri. La storia, piuttosto semplice, è comunque ben condotta.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
È il secondo ordine che faccio di questo libro: tutte e due le volte era rilegato male e mancavano di diverse pagine. Il secondo ordine è il rimpiazzo del primo, reso per difetto di stampa, ed è mancante del finale, oltre ad essere rilegato al contrario.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Leggere un libro e ridere non è questione trascurabile.
Soprattutto se necessiti di evadere e desideri rilassarti, senza pretendere personaggi troppo profondi e dialoghi impegnativi.
E così, Fabio sogna la regia di film impegnati ma le bollette ridimensionano le sue aspirazioni: per necessità economiche, il mondo del porno accoglierà questo giovane e talentuoso sceneggiatore insoddisfatto della volgare quotidianità tra titoli surreali e gag esilaranti ma tenace nel cercare l'occasione che gli cambierà la vita.
Da leggere perché ogni pagina è densa di ironia, i surreali titoli del film porno sono una garanzia di divertimento e poi il finale appagherà chi - per forza - cerca un significato in una storia.
Libro da buon umore.
Commento 7 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Muzzopappa scrive bene, con leggerezza, buon ritmo e notevole senso dell'umorismo. Il libro, quindi, è davvero divertente e si legge volentieri. Ma la trama lascia un po' troppo a desiderare: banale e scontata, con un finale prevedibile e frettoloso e un retrogusto di buonismo che appare persino irritante. Un'esordio da tre stelle, che premiano le cose buone di questo racconto e lasciano intatta l'aspettativa di futuri romanzi dell'autore altrettanto divertenti ma di maggior spessore narrativo.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Deuterio e Trizio RECENSORE TOP 500 il 23 ottobre 2013
Formato: Copertina flessibile
Invogliato all'acquisto perché recensito su una rivista musicale. Arrivato in libreria leggo, sul risvolto di copertina, che l'autore è nato a Bari ed è mio (quasi) coetaneo. Dunque, approfittando anche di uno sconto consistente, lo acquisto.
La storia è giocata sul filo dei doppi sensi (giustamente, trattando l'argomento: la cinematografia per adulti), ma risulta simpatico e non stanca (molto facile trattando questo argomento). A parte le sghignazzate che si fanno durante la lettura, il finale buonista, imprevedibile fino a poche pagine dalla fine, sottrae un po' di sarcasmo al tutto (siamo lontani dalla causticità di Palahniuk).
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Se vi piace la comicità alla "Colorado Cafè" non compratelo.
Muzzopappa ha la stessa ironia caustica di David Sedaris, l'aggressività di penna del primo Ammaniti, svolte tenere alla Marco Presta e soprattutto riesce a tenere le briglie indiavolate di un romanzo ricco, zeppo di personaggi che ricordano molto i film di Woody Allen, veri e grotteschi allo stesso tempo.
Ma non si ride per ridere: c'è trama, intreccio e tutti gli ingredienti classici di un testo di narrativa, solo elevati all'ennesima potenza. In "una posizione scomoda" non c'è nulla di scontato fuorchè un sorriso stampato in faccia che, nel mio caso, non mi ha mollato fino alla pagina dei ringraziamenti.
Si ride con intellligenza, tra stilettate degne delle migliori commedie inglesi e una comicità sia di battuta che (soprattutto) di situazione.
È un libro straordinario. Ottimo come antidepressivo, utile per riflettere sui paradossi cui può portare un sistema lavorativo malato come quello italiano.
Potessi, di stelline ne metterei sei.
Commento 28 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Dordi il 22 gennaio 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
E' un libro spassoso che si legge tutto d'un fiato. E' del genere cosidetto "da sotto l'ombrellone" e come tale va letto da chi cerca un libro leggero che fa spesso sorridere e talora ridere. Io arrivo da un bellissimo libro sulla Grande Guerra di quasi 1000 pagine ed avevo voglia di qualcosa di spensierato per interrompere. Lo valuto 5 stelle perchè, all'interno del suo genere, è proprio un bel prodotto. Credo che chi lo valuta una stella abbia sbagliato acquisto perchè forse non era il genere che cercava. L'autore non è presuntuoso e non cerca mai voler affrontare seriamente i problemi esistenziali dei trentenni d'oggi Per chi cerca un approccio serioso al problema e non ha voglia di scherzarci sopra, consiglio di cercare altrove.
Commento 10 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover