Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 10,01 (50%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Gli anelli di Saturno (Opere di W.G. Sebald) di [Sebald, W.G.]
Annuncio applicazione Kindle

Gli anelli di Saturno (Opere di W.G. Sebald) Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 307 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Novità in Kindle Unlimited
Scopri i 174 titoli appena aggiunti alla selezione di Kindle Unlimited: narrativa contemporanea, saggistica, politica, società e scienze sociali, scienza e medicina e altro. Scopri le novità qui.

Descrizione prodotto

Recensione

Il pellegrinaggio in Inghilterra dello scrittore tedesco, come un viandante romantico fra mare, colline, vuote dimore. L’occhio di Sebald in ogni rovina vede la bellezza

Luigi Forte, Tuttolibri - La Stampa

W.G. Sebald amava vagabondare, nella scrittura e nella vita. Lo spingeva la curiosità che nei suoi libri diventa non solo erudizione, ma anatomia del passato, strumento della memoria, che per lui, tedesco nato nel 1944, significava metabolizzare la tragica esperienza della generazione precedente alla ricerca di un’identità affrancata dalle colpe dei padri. Forse anche per questo se ne andò in Inghilterra come lettore e poi docente di letteratura. E forse per lo stesso motivo non c'è opera di questo anomalo intellettuale, morto in un incidente stradale nel 2001, che non sia cronaca, diretta o indiretta, di sventure, amara riflessione sull’edificio del mondo investito da fitte ombre, come dice il medico e scrittore secentesco Thomas Browne, che Sebald cita a più riprese nel suo libro del 1995, Gli anelli di Saturno.
Come un viandante romantico Sebald decide un’estate di andare in giro, per lo più a piedi, per il Suffolk, una regione in cui egli visse a lungo, fra mare e colline, attraversando piccoli centri, un tempo magari famosi e ora in completa decadenza. Questo suo «pellegrinaggio in Inghilterra», come suona il sottotitolo del libro nato da tale esperienza, è in realtà un viaggio nel tempo, un turismo balzano fra ruderi, macerie, vecchi reperti, dimore abbandonate come la residenza di Somerleyton in cui molte epoche hanno lasciato il segno.
Con la lente dell’entomologo egli scopre tracce quasi invisibili e trasforma il proprio itinerario in una trama storica i cui fili s'intrecciano in mille divagazioni: la pesca dell’aringa e le battaglie navali fra inglesi e olandesi, la figura di Conrad e il colonialismo belga, la sericoltura, vero leitmotiv del libro, e l'amore del visconte di Chateaubriand, esule in Inghilterra, per la figlia del reverendo Ives, la biblioteca fantastica di Thomas Browne e l’immagine umbratile del poeta Swinburne dalla testa enorme su un corpo gracile e minuto. Forse aveva ragione Goethe quando diceva che i viaggi più affascinanti sono quelli che si fanno col pensiero.
Attraversando la regione del Suffolk in compagnia del dotto Sebald è come se il lettore s'inoltrasse in una biblioteca seguendo i giochi della mente e dell’immaginazione, in una landa popolata di fantasmi letterari che lo trascinano in avventure infinite. Si può seguire Conrad fra le pianure gelide della Polonia o nel cuore del Congo su un battello fluviale oppure rivivere la battaglia di Waterloo o curiosare alla corte dell’imperatrice cinese Cixi pronta a sacrificare il proprio figlio pur di mantenere il potere.
Sebald è scrittore consumato capace di riscrivere pagine di storia con la verve e il gusto del cronista (come, a suo tempo, Stefan Zweig), ma anche un geniale osservatore della quotidianità sospinta su un orizzonte di senso più vasto. Così un albergo del piccolo centro di Lowestoft, il punto più ad Est delle isole britanniche, sembra uscire da una pagina di Kafka, mentre strani pescatori che bivaccano in riva al mare, in silenzioso isolamento e forse in attesa del passaggio di merluzzi, affiorano come figure quasi metafisiche in un «luogo dove hanno il mondo alle spalle e davanti a sé nient’altro che il vuoto».
Dietro ai molti flash si intravedono cesure drammatiche, squarci di violenza e barbarie come il ricordo di massacri fra croati e serbi, le atrocità del colonialismo o quelle del Celeste Impero. Così come nella decadenza dei luoghi si nasconde la metafora di una storia che nell’ottica di Sebald è «fatta quasi soltanto di calamità».
La sua scrittura, qui come altrove, racchiude il destino degli sconfitti, la voce dei profughi come quella dell’amico Michael Hamburger, grande traduttore di Hölderlin, sfuggito bambino alla follia nazista che ha cancellato la sua infanzia. La geografia letteraria di Sebald sembra voler ricordare che la cultura è anche documento di barbarie, come diceva Benjamin. Anche se lui con la magia del suo linguaggio trasforma le rovine in frammenti di bellezza, in tenui ricami di speranza.

Sinossi

"Pellegrinaggio in Inghilterra" recita il sottotitolo. E di un viaggio solitario si tratta, d'estate e per lo più a piedi, nel Suffolk, dove Sebald visse sino all'ultimo: in uno spazio delimitato da mare, colline e qualche città costiera, attraverso grandi proprietà terriere in decadenza, ai margini dei campi di volo dai quali si alzavano i caccia per bombardare la Germania. Viandante saturnino, Sebald ci racconta – lungo dieci stazioni di un itinerario che è anche una fuga – gli incontri con interlocutori bizzarri, amici, oggetti, in cui si rispecchia quella «storia naturale della distruzione» che scandisce il cammino umano e il susseguirsi degli eventi naturali. E ci racconta di altri vagabondaggi ed emigrazioni, di cui la sua vicenda personale è estrema eco: quelli di Michael Hamburger, poeta e traduttore di Hölderlin, profugo dalla Germania; di Joseph Conrad, che nel Congo conosce la malinconia dell'emigrato e gli orrori del paese di tenebra; di Chateaubriand, esule in Inghilterra; di Edward FitzGerald, eccentrico interprete della lirica persiana, una di quelle figure ascetiche, capaci di vivere con poco e nulla, a noi familiari dagli "Emigrati" ad "Austerlitz". Si inframmezzano squarci della storia antica e d'oggi (le efferatezze del Celeste Impero, le violenze della Seconda guerra mondiale) a far da contrappunto a terremoti, diluvi, catastrofi della natura o alle sofferenze inflitte da un'economia rapace. Pellegrinaggio e insieme labirinto, nella migliore tradizione sebaldiana: ma a guidare scrittore e lettore vi è un filo. Un filo di seta: la storia della sericoltura che, muovendo da Thomas Browne, percorre carsica gli Anelli di Saturno. Nelle sue tappe Sebald declina, attraverso una narrazione dotta e visionaria, l'endiadi di lusso e sofferenza – con la vaga speranza che vi sia sopravvivenza nella metamorfosi e nel bello.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3174 KB
  • Lunghezza stampa: 307
  • Editore: Adelphi (12 dicembre 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00AHD4Y70
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 7 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #46.068 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

4,6 su 5 stelle
5 stelle
4
4 stelle
3
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Condividi i tuoi pensieri con altri clienti
Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Principali recensioni dei clienti

il 16 settembre 2016
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 gennaio 2017
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 5 luglio 2014
Formato: Copertina flessibile
0Commento| 5 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 11 ottobre 2015
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 novembre 2015
Formato: Copertina flessibile
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 febbraio 2016
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 15 ottobre 2016
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?