Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 4,91 (50%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

A bocca chiusa (eNewton Narrativa) di [Bonazzi, Stefano]
Annuncio applicazione Kindle

A bocca chiusa (eNewton Narrativa) Formato Kindle

4.5 su 5 stelle 6 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 5,30

Lunghezza: 287 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Un grande thriller
Dimenticare sarà impossibile
Una periferia assolata, stretta tra il cemento della tangenziale, campi aridi e capannoni industriali. Gli eterni pomeriggi di un’estate che sembra non finire mai, fatta di noia e di giornate afose.

Un bambino deve passare le vacanze a casa con il nonno, mentre la madre parrucchiera e la nonna, che fa le pulizie, stanno tutto il giorno fuori. Ex camionista, costretto in casa per una malattia invalidante, l’anziano è una belva in gabbia e la violenza che cova trova sfogo sul nipote di appena dieci anni. Lasciato per punizione tutti i pomeriggi da solo sul balcone rovente dell’appartamento, il bambino un giorno viene aiutato a fuggire da Luca: un ragazzino del posto, l’amico perfetto che tutti vorrebbero accanto.
Geniale, intelligente, arguto. Un debutto inaspettato.
I personaggi:
Il bambino:
ha dieci anni, cresce con la madre, il padre li ha abbandonati da tempo. Passa l’estate a casa dei nonni, costretto a stare sempre solo, senza amici e senza uscire mai.
Il nonno: burbero, incattivito dalla vita, riversa sul nipote, con la scusa di proteggerlo, tutto l’odio che ha accumulato verso il mondo.
L’amico: intelligente e sicuro di sé, è l’unico ragazzino che si avvicina al protagonista, l’unico che tenta di fare amicizia.

«A bocca chiusa di Stefano Bonazzi. L’opera ammirevole di un genio.»
Gian Paolo Serino - Satisfiction
 



Stefano Bonazzi

Nato nel 1983 a Ferrara, web master di professione e grafico, da oltre dieci anni realizza composizioni e fotografie sul mondo dell’arte pop surrealista. Le sue opere sono state esposte, oltre che in Italia, a Londra, Miami, Seul, Monaco. Come autore, ha esordito nel 2011 con il racconto Stazioni di posta, scelto da Gianluca Morozzi per l’antologia Auto Grill, cui sono seguiti Morsi, contenuto nel volume Il voltatore di pagine, e Primo amore, in Bologna violenta.


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 786 KB
  • Lunghezza stampa: 337
  • Editore: Newton Compton Editori (20 marzo 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00ITVT6K2
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle 6 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #19.782 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
5 stelle
3
4 stelle
3
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 6 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Lo hanno già scritto ma è esattemente come mi sono ritrovata io alla fine del libro "a bocca aperta". Un viaggio psicologico nella mente del protagonista che ti tiene letteralmente incollato al libro per scoprire come finirà questo percorso ed è proprio alla fine quando il cerchio si chiude che rimani sconvolto dall'epilogo. Ho conosciuto l'autore per caso ma da oggi comincerò a seguirlo aspettando che pubblichi altri libri perchè mi ha veramente conquistata. Consigliatissimo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Recensione a cura del blog INSAZIABILI LETTURE

La sinossi recita “Un grande thriller. Dimenticare sarà impossibile.”
Non è appropriato considerare questo romanzo un “grande thriller”. Ma si sa come funzionano le politiche editoriali… La componente thriller ha un ruolo molto marginale, funzionale all’essenza autentica della storia. L’unico termine appropriato che mi è venuto in mente per descriverla è: psicologica.
Innanzitutto consiglio di visitare il sito dell’autore per coglierne il pensiero e quindi afferrare il senso della vicenda. La visione amara e cinica del disagio contemporaneo si riflette nelle tinte essenziali e grigie, nell’angoscia, nell’alienazione e nella dimensione claustrofobica che dominano il romanzo.
È la storia del dramma che vive un bambino, cresciuto senza il padre, costretto a subire la violenza psicologica inferta dal nonno-orco. L’impatto è devastante: il piccolo sviluppa sensibilità, e quindi una maturità maggiore rispetto alla sua età, ma anche disturbi mentali. Un baratro in cui sprofonda inesorabile e di cui sembra consapevole, fino all’epilogo inaspettato.
La narrazione segue soprattutto il punto di vista del protagonista e la sua evoluzione, manifestandone ingenuità e desideri durante l’infanzia, perspicacia, turbamenti psichici e bisogni affettivi. Emerge una mentalità acuta ma “guasta e distorta”, che rende il protagonista l’unico personaggio con un certo spessore di carattere. Infatti i soggetti, soprattutto secondari, sono “ridotti al necessario”, così come il contesto fisico, un non-luogo in una periferia di una grande città. Scelte emblematiche.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
A bocca chiusa è uno di quei libri che ti catturano pian piano. Una scrittura molto sensoriale che ti porta a conoscere le debolezze e le piccole perversioni dei personaggi. È facile rivedere momenti della propria vita in ognuno di essi: dal caldo soffocante che assume il ruolo di dio onniveggente delle città, all'atmosfera greve di odori e meschinità della famiglia che pian piano affievoliscono la luce della speranza fino a un punto in cui questa viene messa a tacere per por sopravvivere e che nessuna parola o pensiero riesce a dissipare. E su tutto questo domina l'ombra (sia metaforica che reale) della solitudine del protagonista e di ognuno dei personaggi che intersecano la sua vita. Solitudine abbracciata come ristoro anziché come condanna. Pura, essenziale, quasi assoluta. Il romanzo è chiuso da un finale forse troppo veloce che lascia un po' di amaro in bocca ma che, nel complesso, riflette in maniera coerente la storia del protagonista.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?