EUR 13,60
  • Prezzo consigliato: EUR 16,00
  • Risparmi: EUR 2,40 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
La camera chiara. Nota su... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La camera chiara. Nota sulla fotografia Copertina flessibile – 11 feb 2003

4.1 su 5 stelle 63 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 13,60
EUR 13,50
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • La camera chiara. Nota sulla fotografia
  • +
  • Sulla fotografia. Realtà e immagine nella nostra società
  • +
  • L'errore fotografico. Una breve storia
Prezzo totale: EUR 47,60
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 130 pagine
  • Editore: Einaudi (11 febbraio 2003)
  • Collana: Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 880616497X
  • ISBN-13: 978-8806164973
  • Peso di spedizione: 240 g
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (63 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 811 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di reJulien RECENSORE TOP 500 il 18 febbraio 2015
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Tentativo di Barthes di razionalizzare e "strutturalizzare" la Fotografia come fenomeno mediante osservazione empirica di alcuni scatti. Riflessioni e considerazioni indagano a fondo il fenomeno fotografico. Ogni volta che il libro sembra diventare un manuale quasi scientifico, il profondo animo dell'autore fa capolino rendendo curiosamente questo scritto uno struggente saggio. Il risvolto è filosofico, da semiologo, Barthes non fu un fotografo. A me, in definitiva, è piaciuto molto. Mi sentirei di consigliarlo a chi ha una certa formazione letteraria poiché né i riferimenti interni né il linguaggio sono proprio accessibili. Non è un romanzetto, per intenderci, anzi a brevi tratti sfiora la poesia per densità di significato. L'autore butta lì qualche parola in latino, cita Freud, Proust, Nietzsche , Sartre, Calvino... E' scritto da un linguista, tenetene conto.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Davide Blasi il 7 settembre 2016
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ottima qualita' del prodotto, copertina abbastanza rigida. Prezzo conveniente.
Libro acquistato per sostenere esami universitari, utilissimo allo scopo. Molto specifico e professionale, al tempo stesso scritto in maniera molto comprensibile.
1 commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
L'ho acquistato per mio padre, appassionato di fotografia, insieme a quello di Susan Sontag... due volumi che non possono mancare nella libreria di un fotografo ma ottimi anche per chi è appassionato di estetica e filosofia, o solamente interessato a scoprire qualcosa di più sul mondo delle immagini.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Per gli amanti della fotografia questo libro è un classico che non può mancare nella loro biblioteca. Non è però di facile lettura e a volte è un po' cervellotico, soprattutto se non si possiedono buone basi di filosofia. Forse uno dei libri più letto dai fotografi amatoriali, forse anche il meno compreso, proprio per la sua difficoltà. Vari fotografi moderni si sono cimentati nella verifica fotografica della tesi di Barthes e chiunque si avvicini alla critica fotografica non può non conoscerla, ma la sua tesi rimane appunto tale ed è da considerare come un'opinione e uno spunto di interpretazione e non come il punto d'arrivo sulla fotografia.
Commento 18 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un libro che ti rimette in gioco, ti fa pensare alla fotografia. Ho letto molte recensioni che ne parlano com eun testo difficile, filosofico, che non c'entra con la fotografia, ecc. E' un libro da leggere assolutamente se si vuole iniziare a fotografare seriamente, difficile? Certo! Come la fotografia è.
Consigliato!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Premetto che la mia formazione è prettamente tecnica (prima perito industriale, poi ingegnere), ma mi ritengo mentalmente aperto alle discipline umanistiche.

A mio giudizio, le discipline umanistiche non dovrebbero avere un carattere "elitario", ma questo libro mi è risultato non solo estremamente arduo da capire, ma addirittura da leggere!

La colpa è stata mia però: come potevo pretendere di capire agevolmente il lavoro di un linguista e semiologo, oltretutto anche straniero?

Assunto quindi che non si tratta di una lettura a me confacente, esprimo comunque le mie considerazioni.

Le 120 pagine di questo libro sono caratterizzate da:
- l'uso spregiudicato e fantasioso della punteggiatura.
- continui richiami a concetti di non immediata comprensione per i non filosofi/linguisti, il ricorso ai quali rende lo scritto ancora più arduo da leggere per via dell'uso di un vocabolario per esperti del settore.
- una traduzione approssimativa in quanto difficile: il testo rivolge estrema importanza all'uso delle parole, quindi la traduzione non poteva essere impresa semplice né tantomeno fattibile.

Riguardo ai contenuti, si tratta della visione che una persona NON fotografa ha della fotografia. Sia chiaro che non ci trovo niente di male: quanti NON pittori si cimentano nella critica delle opere pittoriche altrui?

E' l'opinione di qualcuno che, partendo dalle sue solide basi umanistiche e linguistiche e dalla sua posizione riconosciuta nell'universo letterario e critico del secolo scorso, la esprime in modo (almeno per me) contorto.

In definitiva, è un punto di vista interessante (anche se espresso in modo contorto) sugli aspetti comunicativi della fotografia.
Ulteriori informazioni ›
Commento 20 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
È un'Estetica della fotografia. Indaga le caratteristiche che distinguono dal banale. Barthes introduce delle regole strutturali per l'individuazione di un soggetto (studium) e per la ricerca di significati (punctum).
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
O resistito alla tentazione di chiudere il libro e non leggerlo, dopo le prime pagine mi sembrava che la terminologia la punteggiatura e i concetti fossero veramente astrusi e autoreferenziali. Poi ho accettato la sfida e ne ho ricavato alcuni spunti che mi permetteranno di proseguire gli studi sulla fotografia. Gli argomenti sono piuttosto personali e datati ma vale la pena di leggerlo. Certo non lo ha scritto per farsi comprendere a pieno, non era una sua dote.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria