Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 6,99

Risparmia EUR 2,91 (29%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Olive comprese (Garzanti Narratori) di [Vitali, Andrea]
Annuncio applicazione Kindle

Olive comprese (Garzanti Narratori) Formato Kindle

3.7 su 5 stelle 60 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,99

Lunghezza: 445 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Page Flip: Abilitato

Kindle ebooks: Offerte estive
Offerte estive in Kindle Books
Approfitta della promozione in corso su oltre 90 eBook a partire da 0.99 EUR l'uno: scopri tutti gli eBook in offerta.

Descrizione prodotto

Recensione

Sorpresa di lago nel talamo nuziale: «Olive comprese», il nuovo capitolo della commedia umana di Andrea Vitali, nella Bellano del grottesco Ventennio

Bruno Quaranta, Tuttolibri - La Stampa

Bisogna assumerlo così il farmaco letterario di Andrea Vitali, medico in Bellano, Lario e dintorni: tutto d’un fiato. Si vedranno poi affiorare e riaffiorare, a libro chiuso, anime e trame e atmosfere, un canforato ventaglio, una stampa d’epoca, un teatrino della memoria civettuolo come certi cappellini d’antan.
Olive comprese è l’ulteriore stazione di una commedia umana (da Il procuratore a Una finestra vistalago, a La figlia del podestà, fresco premio Bancarella) che ha nel Ventennio il fulcro, che nell’Italia in camicia nera riconosce la sontuosa miniera. Di pepita in pepita, ogni pepita un frammento del medio carattere nostrano nei secoli dei secoli, la furbizia smisuratamente dissimulata nell’acquasantiera. Perché ci sono medici e medici. E Andrea Vitali non è l’eco del proustiano Cottard, inviso a Bergotte tale la sua miopia psicologica. Uno di quei cerusici che non andavano (che non vanno) di là della malattia tout court, sia la difficoltà di digeririre i sughi o l’imbarazzo gastrico... Dimenticando quindi di visionare l’infermo, cogliendovi - se si avventurassero nell’impresa - la radice privata, autentica, dell’indisposizione. Il dottor Vitali, naturalmente accostato a Piero Chiara, balzachianamente posa lo stetoscopio sull’apritisesamo che sono le abitudini. Le abitudini che - non sfuggiva alla copiosa penna di Tours - «plasmano l’anima (e l’anima plasma la fisionomia)».
Olive comprese - anche Olive comprese - è una passeggiata nei giorni sempre uguali, dal paradiso terrestre all’olio di ricino, a oggi, va da sé, ma interpretati mirabilmente, inimitabilmente, sulla riva comasca. Bellano, non a caso, è salutato come «l’elogio della perfezione». L’abitudine che in primis accende l’immaginazione di Andrea Vitali, da sempre, è l’anagrafe. Sfogliando i registri inanella nomi e cognomi gonfi di involontarie bizzarrie, ordigni di straordinaria vita normale che nella polvere aspettavano l’artificiere ideale. Si inebria, il Narratore, andando su e giù, dalla a alla z, fino a sprigionare la girandola a batôn rompu, una filastrocca dadaista (com’è dadaista la provincia): Ada Lumàga, Isolina Resega, Desi Vannetti, Seconda Vitali, Eripranda Denti, Viola Venturi, Selina Olivendi, Itaca Croci, Ester Zecchinetti, Vera Carponi, Bernarda Scimiani, Estenuata Albini... Le prefiche (alcune) intorno alla defunta Eufrasia Sofistrà, i gatti come famiglia, il lunario sbarcato leggendo il destino «nelle mani, nei fondi di caffè, nelle chiare d’uovo, nelle carte». Non è, il trapasso di madame ragnatela, l’unico viaggio nell’Aldilà con sapida cornice.
Olive comprese debutta con un lutto. A sciogliere gli ormeggi è la vedova Fioravanti, correva il 12 novembre 1936 (come non ricordare la Vedova Fioravanti di Marino Moretti apparsa nel 1940, risalendo all’osservazione di Geno Pampaloni sul poeta e scrittore di Cesenatico che insieme si addice ad Andrea Vitali: «Abita familiarmente nel labirinto: è il suo spazio domestico. Il “quotidiano” non è che il labirinto di tutti i giorni»). Sono le Parche a recidere l’esistenza della vedova? O la verità va cercata nella tolla di veleno prosciugata da quattro scapestrati per sterminare i maleducati piccioni? Via via - lode al maresciallo dei carabinieri - rinsaviranno i giovinastri di buona famiglia. Il Risto, addirittura, convolerà a nozze con una apparente acqua cheta, non stupendola né sconvolgendola, anzi, lui rifiutato nel bordello dalla Drizzona, colei che si era arresa di fronte al chilo e due etti, olive comprese, custodito sotto la patta. Dipartite e matrimoni, dispersi (sic) nella guerra di Spagna e habitués del «Cavallino», il cotonificio e il monumento a Tommaso Grossi, la breva e quelle facce da «agone in carpione», gli aliti «quaresimali» e lucci e persici e anguille, il prevosto e la perpetua... Capitoli brevi, non di rado brevissimi, il racconto che invoca il racconto, l’obbedienza assoluta a un ancestrale suggeritore, il piacere di tirar tardi, «solitario come una vela» (Andrea Vitali non «fa» carovana nella narrativa odierna), fra il lago «immobile, di un grigio compatto, silenzioso, pesante e la montagna, nera, che sembrava guardare in su, verso la massa densa delle nuvole...».

Sinossi

«Secondo me, Vitali sorpassa con la sua levità Guareschi.»
«Il suo è puro gioco narrativo con momenti di alto virtuosismo.»
Antonio D'Orrico, «La lettura – Corriere della Sera»

«Un grande narratore che, come Piero Chiara e Mario Soldati, sa raccontare la profondità della superficie.»
Bruno Quaranta, «Tuttolibri»

«La forza delle storie di Andrea Vitali nasce da una innata capacità di ascolto delle vicende della gente comune che egli trasforma in prodigiosa azione romanzesca.»
Fulvio Panzeri, «Avvenire»

Ancora una volta Andrea Vitali ha fatto centro: Olive comprese è una travolgente giostra di personaggi e vicende irresistibili e divertenti, e insieme il ritratto dell'Italia più vera e profonda.
Protagonisti, più o meno volontari, quattro ragazzi di paese, una banda di «imbecilli» che mette a soqquadro l'intera Bellano. Naturalmente finiscono subito nel mirino del maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, che avverte le famiglie gettandole nel panico. A far da controcanto, la sorella di uno di loro: la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità: ma anche lei, come altre eroine di Vitali, finirà per stupirci.
Tutto intorno si muove come un coro l'intera cittadina: il prevosto e i carabinieri della locale stazione, il podestà e la sua stranita consorte, la filanda con i suoi dirigenti e gli operai. E ancora il Crociati, esperto cacciatore che non ne becca più uno; la Luigina Piovati, meglio nota come l'Uselànda (ovvero l'ornitologa...); Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri; e persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l'Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano... Ma nell'intreccio hanno un ruolo importantissimo - e assai sorprendente - anche i gatti e i piccioni di Bellano. E si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina: insomma, si respira inconfondibile l'aria del lago.

Maestro concertatore dal ritmo sempre incalzante, Vitali si supera in questo nuovo romanzo con una scatenata sarabanda di trame e beffe, di segreti famigliari e affari di bottega, di intrighi politici e gag boccaccesche, di amori e pettegolezzi. Con una vicenda che si spinge fino a Roma e alla Spagna della Guerra civile, Olive comprese rilancia e affina magistralmente le qualità che hanno fatto amare la «commedia umana» creata da Andrea Vitali a decine di migliaia di lettori.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1131 KB
  • Lunghezza stampa: 445
  • Editore: Garzanti (26 agosto 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0064BWF98
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.7 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (60 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #12.138 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  •  Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di angela il 21 aprile 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Sarò io di gusti difficili ma mi sono annoiata e sono giunta alla fine del libro perché nn mi piace lasciare in sospeso nessuna lettura. Troppe recensioni entusiastiche mi hanno spinto all'acquisto, e ancora mi chiedo cosa ha appassionato a questo scrittore critici sicuramente tanto più autorevoli e competenti di me, ma De gustibus......
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Charlie 57 il 13 aprile 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Libro scorrevole, con una giusta dose umoristica che fa sorridere, nel leggere le disavventure che capitano ai protagonisti in un piccolo paese sul lago di Como durante il periodo fascista.
Da leggere se si vuol mantenersi sul "leggero" e se si vuol strappare qualche sorriso.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non avevo mai letto nulla di Vitali e questo romanzo è stato una rivelazione. Bellissimi i personaggi pur nelle vicende assolutamente comuni e ordinarie. La trama è, a tratti, ricca di suspence. Scritto benissimo. Lo consiglio vivamente.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di alphadue il 18 marzo 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Devo dire che mi aspettavo di più da questo libro. E' il primo che leggo di questo autore e dalle varie recensioni mi ero fatta un'altra idea. La storia è carina, a tratti anche divertente, quasi paradossale; la scrittura è piacevole, scorrevole e ti porta via. Però, mi resta sempre un però... sono indecisa tra le tre o le quattro stelline perchè oltre ad essere piacevole la lettura, a non essermi annoiata. non ha altro, però voglio pensare di essere io a non essere entrata nel mondo dello scrittore e do quattro stelle.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Romanzo che racconta più storie ognuna in qualche modo legata all'altra. Il vero protagonista è la vita di paese con i suoi "bioritmi" scanditi dagli eventi della quotidianità. Ogni tanto il lettore si scoprirà a sorridere durante la lettura, come per esempio a metà circa quando il titolo del romanzo rivela tutto il suo senso. Chi apprezza Vitali non rimarrà deluso. Consigliato a tutti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Kalianna il 13 maggio 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
ma non di più. E' il primo libro che leggo di Vitali e dalle recensioni entusiastiche mi aspettavo decisamente di più. Bello lo stile e la caratterizzazione dei personaggi, ma la trama è insulsa se non inesistente. E onestamente non mi è sembrato particolarmente divertente né umoristico. Credo che lascerò perdere l'autore, forse non è il mio genere.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Vitali come Piero Chiara, come Andrea Camilleri è uno scrittore territoriale, le loro storie si ambientano nelle loro terre di origine. Storie che finiscono sempre per interessare e non deludono mai i loro fans.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Quella che mi pare la principale fonte di critiche al romanzo, cioè la pletora di personaggi che lo animano, a mio giudizio è il vero valore aggiunto. Un intrecciarsi ricchissimo di persone, di storie, di vite che si incrociano in un'opera che si leggerebbe volentieri tutta d'un fiato. Molto molto bello.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover