Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 13,51 (73%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La confraternita delle ossa (I casi di Enrico Radeschi) di [Roversi, Paolo]
Annuncio applicazione Kindle

La confraternita delle ossa (I casi di Enrico Radeschi) Formato Kindle

4.4 su 5 stelle 51 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 394 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Giornata Mondiale del Libro
Oggi è la Giornata Mondiale del Libro. Celebra con noi la lettura e sostieni l'educazione e la passione per i libri. Scopri di più

Descrizione prodotto

Sinossi

Milano, 2002. Molti misteri s’intrecciano sotto la Madonnina. Tutto comincia quando un noto avvocato viene assassinato in pieno giorno nella centralissima piazza dei Mercanti: prima di morire, però, l’uomo traccia uno strano simbolo col proprio sangue... Da qui parte una complicata indagine che porterà Enrico Radeschi, giovane aspirante giornalista nonché hacker alle prime armi, a indagare, insieme allo scorbutico vicequestore Loris Sebastiani, su una misteriosa confraternita che trae ispirazione da san Carlo Borromeo e persegue un disegno spietato per ristabilire l’ordine morale in una società giudicata corrotta. A quello dell’avvocato seguiranno altri omicidi o presunti tali, come l’inquietante schianto di un aereo contro il grattacielo Pirelli. Nel frattempo, una conturbante femme fatale, soprannominata “la Mantide” dagli inquirenti, seduce e uccide giovani ragazzi nei giorni di festa, facendone poi sparire i corpi. Chi è la donna misteriosa? E chi la protegge? Qual è il disegno ultimo di questa confraternita millenaria? Cosa si nasconde nei sotterranei del Duomo di Milano e nella cripta di un’altra famosa chiesa milanese? Un thriller mozzafiato e incalzante, scritto con una prosa efficace e immediata.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1786 KB
  • Lunghezza stampa: 345
  • Editore: Marsilio (8 settembre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01JLW19IE
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle 51 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #8.015 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un libro che si lascia leggere ma che di originale ha ben poco. Tra citazioni palesi, con ammiccamenti continui a tutto ciò che andava in voga nell'anno in cui è ambientata la trama, e quelle più occulte (va bene rendere omaggio alle atmosfere alla Dan Brown, ma a tutto c'è un limite), una storia che alla fine assomiglia ad un Reader's Digest del genere a cui appartiene. Inoltre, alcuni collegamenti logici e temporali appaiono quantomeno forzati e vi sono diversi refusi (inspiegabili nel 2016).
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ho avuto il privilegio di leggere il romanzo in anteprima poiché selezionata per il gruppo “La confraternita dei lettori” e oggi,  pochi giorni dalla sua uscita ufficiale in libreria, sono qui per parlarvene. E ne dirò un gran bene perché è una lettura originale e accattivante da cui è difficile staccare.
Con “La Confraternita delle Ossa” si entra subito nel vivo: la scena con cui si apre il romanzo è di morte.
“La mano lascia un’impronta rossa sulla pietra nuda. Sangue. L’avvocato Giovanni Sommese, membro di uno degli studi più prestigiosi di Milano, si appoggia a una colonna per non cadere. Gli gira la testa e il dolore è indicibile per via del pugnale conficcato nel ventre.”
Siamo a Natale, un periodo dell’anno che nella mente di tutti richiama il calore di un camino e le luci dell’albero addobbato, invece è una Milano buia e di solitudine quella che ci accoglie.
La casa editrice, Marsilio,  è già di per sé una garanzia me soprattutto colpisce il protagonista: Radeschi è un personaggio ironico e il suo sarcasmo condisce la narrazione ed è un perfetto contraltare alle descrizioni di sangue dei ritrovamenti. E’ un giornalista mezzo hacker di ventisette anni che vive in una stanza in affitto con altri studenti fuorisede e gira su una vespa gialla:
“Come no. Avrai uno scoop che il Watergate a confronto sarà una barzelletta, una storiella ridanciana per signore imbolsite del Clackmannanshire su cui disquisire mentre si prende il tè.”
Bastiani, invece, è un uomo d’un pezzo, integerrimo vicequestore esperto di vini che mette il lavoro sempre al primo posto:
“Loris Sebastiani, però, non ci bada. Il romanticismo non fa per lui.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Leggere la prima avventura di Enrico Radeschi è stato senza dubbio piacevole. Il giovane giornalista, un po' ingenuo e molto inopportuno, è un personaggio fresco che non può fare a meno di regalarti molti sorrisi, all'interno delle sue vicende giornaliere.
Roversi descrive in questo romanzo l'intrecciarsi di due indagini: quello della Mantide e quello della Confraternita delle Ossa, che sono più collegati di quanto a primo acchito sembrerebbe. Radeschi, giovane giornalista appassionato di cronaca nera locale, nel tentativo di trovare degli scoop per vendere dei buoni articoli e metterli nel suo neoblog MilanoNera, si ritrova invischiato in questi due misteriosi casi: da un lato una serie di sparizioni di giovani ragazzi molto simili tra loro, dall'altro un omicidio a sangue freddo che riporta alla luce altre morti archiviate con fin troppa semplicità. Il tutto mentre il povero giornalista comincia ad affrontare la realtà milanese, mantenendosi con degli smerci non proprio legali e con un coinquilino che gli insegnerà a diventare un hacker provetto.
Forse la grande pecca del romanzo è l'insieme di avvenimenti narrati: il filone giallo tende spesso a rimanere, specialmente nella prima parte del romanzo, quasi in sottofondo alla vita di Radeschi e anche a quella dell'ispettore. Si tratta in molti punti quasi più un romanzo di formazione che un vero e proprio giallo, poiché troppe scene esilaranti smorzano la tensione, rendendo di fatto il decollo dell'investigazione lento e non così coinvolgente. Nella seconda metà del romanzo è meglio dosata la cosa e l'equilibrio rende la lettura più veloce e scorrevole, fino ad arrivare al lento dispiegamento delle vicende.
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Un prequel da gustare, se già si conoscono gli altri quattro romanzi oppure un ottimo inizio se il fantastico mondo radeschiano è ancora uno sconosciuto.
Milano, con le sue chiese, i suoi locali e i suoi segreti è la città in cui Enrico Radeschi, originario della Bassa, ha deciso di vivere. Poco dopo la laurea, ha appena 26 anni, con pochi soldi e tanti sogni tenta di lavorare come giornalista e "inciampa" subito in un delitto strano. Questo romanzo torna indietro nel tempo, anni 2001/2002 e racconta come nasce la figura del protagonista, com'è che diventa così come lo conosciamo adesso, con il suo giallone, la vespa gialla del '74 con cui si muove per Milano, i suoi vestiti particolari, la strana marca di tabacco che usa e i suoi primi approcci con il mondo dell'informatica. Ne deve fare di strada prima di diventare lo scaltro hacker che conosciamo. Il romanzo ci svela com'era il mondo che lo circondava ma anche il mondo in generale e soprattutto mostra la nascita di amicizie importanti, un'intera famiglia che ritroveremo nei romanzi successivi. Un tuffo nel passato, non solo di Radeschi dunque, che si trova impelagato in due indagini complesse che lo porteranno ad affrontarle come suo solito, con intelligenza ma anche stupidità, spavalderia... finché va tutto bene, timore... perché tutto bene sempre proprio non va e un bel po' di fortuna, soprattutto nelle tempistiche e nelle amicizie.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria