• Prezzo consigliato: EUR 18,60
  • Risparmi: EUR 2,79 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 2 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
La contessa nera è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
+ EUR 2,90 spedizione in Italia
Usato: Buone condizioni | Dettagli
Venduto da Studio Fantinel
Condizione: Usato: Buone condizioni
Commento: La condizione del libro è buona, è perfettamente leggibile, potrebbe avere rade annotazioni e sottolineature a matita, qualche rada fioriture e i segni di un fisiologico invecchiamento.La copertina del libro è in buone condizioni, potrebbe presentare fisiologici segni del tempo, il dorso presenta un lieve stress da lettura.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

La contessa nera Copertina rigida – 3 feb 2011

3.3 su 5 stelle 8 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,81
EUR 15,81 EUR 5,90
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,70
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina rigida: 323 pagine
  • Editore: Garzanti Libri; garzanti vario edizione (3 febbraio 2011)
  • Collana: Narratori moderni
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8811670349
  • ISBN-13: 978-8811670346
  • Peso di spedizione: 540 g
  • Media recensioni: 3.2 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (8 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 226.156 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Quando ho letto la trama di questo libro mi aspettavo di trovare ad avere a che fare con un romanzo - magari biografico - sulla vita di Erzsébet Bàthory, famosa contessa che si diceva facesse il bagno nel sangue di giovani fanciulle uccise dalla stessa, e invece... E invece, il suddetto libro, classificato come "Giallo", non è altro che una 'libera interpretazione' della sua storia da parte della scrittrice, Rebecca Johns. La presunzione di quest'ultima era di scrivere un romanzo simil-storico, evidentemente, che narrasse le vicende di cui la contessa Bàthory è stata la protagonista, ma è chiaro e lampante che questo 'esperimento' non sia riuscito come doveva: il libro è noioso, si trascina, è pesante. La scrittrice ha tentato, inoltre, di inserire elementi 'crudi' che provassero che la storia da lei narrata è quella di una serial killer, ma non ci è riuscita, perché il ritratto che ne viene, alla fine, di questa donna, Erzsébet Bàthory, è quello di una donna lamentosa che scrive al figlio per giustificare gli atti illeciti da lei commessi - e inseriti, nella narrazione, "all'acqua di rose" dalla scrittrice.
Se lo consiglio? Di "Giallo" non ha molto, di "Romanzo storico" ha ancora meno... Diciamo che se volete leggere qualcosa - qualsiasi cosa -, forse può andare bene.
1 commento 7 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Lubis RECENSORE TOP 500 il 11 febbraio 2017
Formato: Formato Kindle
Ho adorato e divorato questo libro, così tanto che mi da un po' dispiacere leggere le recensioni negative. È vero, la biografia di Ersebeth Báthory è molto romanzata e molto poco storica, ma la storia è scorrevole, intensa, coinvolgente. Il personaggio ben caratterizzato, la trama verosimile. Insomma, questo romanzo a me è piaciuto moltissimo, anche se suppongo che la vera contessa fosse molto più sanguinaria di quella descritta nel libro. Lo consiglio senza alcun dubbio, tenendo però presente che ci sono molte licenze prese dalla penna dell'autrice che possono o meno piacere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
La mia carissima Contessa Nera...
Rimasi attratta dalla Bàthory fin da subito. Ho imparato a conoscere la sua figura in un libro di Cinzia Tani "ASSASSINE". La contessa era la prima Serial Killer della storia... io che sono attratta da queste storie e le scrivo pure... non potevo rimanere indifferente a Lei.
Nel salone di casa mia c'è un suo ritratto, acquistato a un mercatino dell'antiquariato, un regalo di San Valentino di mio marito. Lei è sempre lì che fissa me e la mia famiglia, quegli occhi duri che ti scrutano a ogni movimento, a ogni passaggio... Lei lì, con i suoi occhi indagatori. Ho letto con molta passione il libro della Johns, quasi volesse difendere la contessa, quasi volesse renderla innocente, ma sappiamo bene, o almeno chi ha letto molte sue cose, che lei è colpevole al 100% purtroppo è così, lei era pazza a tutti gli effetti.
Il fatto che il marito si sia innamorato di lei solo al momento della consapevolezza che a lei piaceva torturare le sue serve, lascia pensare... anche lui non era da meno... tanto è vero che è stato proprio lui a insegnarle varie tecniche di punizioni.
Dopo la sua morte, la contessa, ha perso il senno della ragione, cominciando ad andare oltre... molto oltre... per non parlare del fatto che veniva preferita a donne più giovani.
Lei questo non poteva proprio sopportarlo. Mio marito mi guarda sempre con sospetto e mi chiede:" Come può piacerti un essere del genere?".
Non ha tutti i torti, se analizziamo quel che ha fatto, possiamo davvero dire che la contessa era un vero mostro, eppure io riesco a vedere la sua fragilità, il suo modo di essere ribelle, il suo modo di essere indifesa di fronte a certi eventi.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
Biografia romanzata della contessa Báthory, serial killer Ungherese vissuta fra il 1500 ed il 1600. Il romanzo risulta molto dettagliato dal punto di vista storico, la scrittura è scorrevole seppur discretamente descrittiva e lo stile adottato permette di mantenere alto l'interesse del lettore anche in quei tratti del racconto che potrebbero altrimenti risultare noiosi. E'la contessa stessa, attraverso delle lettere per il figlio, a raccontarci la sua vita, le sue disgrazie e la sua sorte.. ciò fa si che i fatti narrati risultino molto addolciti rispetto alla realtà e quasi privi di ogni traccia di colpa, crimine, pazzia o violenza ingiustificata. Sono centinaia i servi e le sguattere torturate ed uccise dalla contessa; la storia e la leggenda ci dicono che gli omicidi avvenissero per vezzo e puro gusto sadico, il romanzo ci racconta invece una storia diversa basata su un'imparziale inconsapevolezza da parte di una donna sola, più volte tradita che riponeva nella violenza l'unica arma di difesa per mantenere intatto il proprio potere e le proprie terre. Non si accenna alle storie e/o leggende che vedrebbero la contessa come praticante di stregoneria o bevitrice di sangue, il libro non è certamente da considerarsi una vera biografia storicamente attendibile ma se lo si prende per quel che è, ovvero un romanzo, allora non credo che se ne potrà restar delusi
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria