Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,21
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La croce di [Q., Vera]
Annuncio applicazione Kindle

La croce Formato Kindle

4.7 su 5 stelle 19 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,21

Lunghezza: 52 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Quando si segna l'ubicazione di un tesoro su una mappa si annota una X.
Ma se è il Destino ad assegnarla, il Cammino diventa l'Incognita.
Miruna è madre, consacrata alla prole.
Amelia è madre, consacrata alla prole.
E in qualche modo, entrambe sono dipendenti da una sostanza.
Una dal sangue, l'altra dall'eroina.
La prima, a capo di un clan di Notturne, vampire, predatrici della razza umana.
La seconda, dedita alla fuga dal suo mondo lisergico.

La croce racconta il tortuoso percorso di due creature ai margini e della loro caccia al bene più prezioso: la Vita.
Uno scritto morboso, violento. La ricerca di una virgola da mettere sulla propria esistenza, laddove, invece, c'è un definitivo ed inestirpabile punto.



Vera Q. è anche autrice di:

Il Patto
Nulla è più facile del complicarsi la vita. Eppure che senso ha vivere senza alcuna complicazione?
Il Patto racconta le vicissitudini di un uomo ordinario alle prese con unevento straordinario: assolvere un contratto stipulato con la Morte.
Ingarbugliato, già di per sé.
Rognoso, se a vestire i panni di quell'uomo c'è un prete: Don Pastorino.
Una storia di Coscienza. Una storia macchinosa, di sangue. Brutale.
E con l'unico cammino possibile: il più semplice.

Life
Per quanto transitoria, mutevole ed imprevedibile, chiamiamo "Vita" quell'insieme di momenti spesi nel tentare di comprenderla. Miserevole o piena che sia, poco importa: paghiamo costantemente un prezzo per ogni singolo respiro.
E questo, troppo spesso, ci distrae dal viverla.
Norman Sjöberg è un uomo soffocato dalla Vita che cerca di manipolare la propria esistenza architettando una spicciola rimonta.
Ma la Vita, a quanto pare, ha molta più inventiva di lui.

Life è un racconto efferato imperniato sulla definizione dell'Io.
L'utopia dell'affermazione, sogno ricorrente che, anche ad occhi aperti, può trasformarsi in incubo.

La bestia
Un racconto di morte, nel quale i terrori e le cicatrici che hanno segnato la storia d'ascesa del genere umano diventano parte delle vicissitudini quotidiane.
Enrichetta è una persona felice.
L'arconte K., altrettanto.
Ciò che li accomuna è l'inesorabile legge dell'evoluzione. Precetto che vede un solo vincitore nell'eterna lotta per la sopravvivenza.

L'Altro
Manuel Vignola è un uomo assorto nell'esplorazione del proprio io.
Con lui, ad affrontare questa inconsueta catarsi, una moglie distratta, due gemelle peperine e "L'Altro": un consulente alquanto stravagante.

Io sono morto
Un thriller surreale, una commedia nera che inizia dalla fine.
PierPaolo Fabbris, imprenditore cinquantenne, muore stroncato da un infarto e scoprirà, a sue spese, quanto può essere complicata la vita dopo il trapasso.

2017 A.D.

Un thriller psicologico, irriverente, a tinte scure, ambientato in un futuro prossimo, datato 2017, tutt'altro che roseo, dove quattro vicini di casa condividono ben più del solo pianerottolo.

La scatola di cioccolatini di Silvia... (e di altre crudeltà)

Quattro romanzi brevi uniti dallo stesso filo conduttore e dalla medesima matrice: il degrado morale. Una raccolta noir condita da ironia, cinismo e sarcasmo.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 243 KB
  • Lunghezza stampa: 52
  • Editore: Vera Q.; 1 edizione (24 gennaio 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00SQHH7OQ
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.7 su 5 stelle 19 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #54.469 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.7 su 5 stelle
5 stelle
13
4 stelle
6
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 19 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
In questo romanzo breve il lettore si trova a seguire due storie che si alternano: una, i cui protagonisti sono descritti in modo ambiguo e misterioso, è apparentemente surreale e pervasa di un'ironia cupa, l'altra, drammatica e cruda, bandisce ogni speranza fino dall'inizio. Nel capitolo finale le due storie convergono in una sorta di colpo di scena. Il procedere di queste due trame in parallelo è uno degli aspetti che rende molto originale il romanzo. L'altro elemento peculiare è la scrittura, l'uso del linguaggio, che è, nello stesso tempo, essenziale e ricercato, mai banale né ridondante. Le frasi e i periodi sono per lo più brevi, spesso brevissimi, ma ognuno è talmente denso e incisivo da costituire, da solo, quasi una narrazione.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Bravissima Vera Q a tracciare quest'universo di buie parole. Una prosa ansiogena ma ben strutturata. Non potevo dare che cinque stelline.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Germano Dalcielo RECENSORE TOP 500VOCE VINE il 27 gennaio 2015
Formato: Formato Kindle
C'è chi ha una spada di Damocle perenne sulla testa (per sopravvivere bisogna, ahimè, mangiare) e chi una fatale quanto ineluttabile dipendenza dall'illusione di poter rendere meno misera la propria esistenza (l'eroina diventa la scappatoia perfetta da una vita di ...).
In questo nuovo ebook di Vera Q. il talento incontra la sperimentazione letteraria, fino a dare vita a uno stile martellante, quasi asfittico, che non lascia respiro e a tratti trascende in una prosa poetica non sempre fruibile ma indubbiamente d'effetto.
Alcune trovate geniali - a partire dai nomi delle protagoniste (da dove li avrà pescati?) o dall'umanizzazione del deodorante per auto (non vedrò più con gli stessi occhi l'Arbre magique) - portano per mano il lettore fino al twist cui quest'autrice ci ha ormai abituato e che l'hanno eletta a regina indiscussa del weird tale italiano. È un cambio di prospettiva che il lettore si aspetta perché la conosce, ma come sempre impossibile da azzeccare.
Nel complesso un'opera sofisticata che "tradisce" la maturità letteraria dell'autrice e la sua voglia di sperimentare, facendo delle parole quello che più le aggrada (non sono pochi neanche in questo racconto i voli pindarici), ma non adatta a chi cerca una lettura lineare, ecco. I lettori della domenica non saprebbero apprezzarlo e coglierne la genialità.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Mi sono approcciata alla lettura speranzosa di un piccolo cedimento emotivo dell'autrice... chessò una piccola deviazione verso il sentimentale... naaa ligia al suo stile crudo e cinicostraziantemetodico, questo suo ultimo libro non è da meno. Due mondi mai così distanti e raccontati con la sagace e dissacrante mente assurdadelirante che ben conosciamo. Ma i nomi delle vampire dove l'hai trovati? Sempre notevole la terminologia e la sintassi... fortuna che ho il dizionario incorporato nel kindle... Noi nonostante tutto ti amiamo sappilo. :-)
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di E.F. il 30 gennaio 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Vera Q. si è superata un'altra volta. Ma questa volta di tanto.
Le ultime tre pagine sono qualcosa di meraviglioso, di universale, di perfetto e varrebbe la pena di leggere questo libro anche solo per quella parte. Due volte ho letto La croce e per due volte ho desiderato di avere davanti a me Vera Q. per stringerle la mano e farle i complimenti.
Una delle caratteristiche vincenti dei suoi libri è che riesce ad unire perfettamente lo stile conciso con la trama. Non è una cosa semplice, ma lei ci riesce perfettamente. Non c'è una parola di più nè una di meno.
Ed in questa sua nuova opera Vera ha osato di più. Lo stile è esagerato, straziante. Gioca con le vocali, con i verbi e rende il tutto poetico. Ed è anche riuscita a rendere ancora più brevi le già brevi frasi.
Rileggendo il libro - che poi non ci vuole molto visto che è corto - e sapendo già qual è il plot twist che caratterizza tutte le sue opere, è divertente trovare gli indizi che la scrittrice ha lasciato e che ovviamente sono impossibile da individuare al primo colpo.
La croce è uno dei suoi racconti migliori, ed in quanto a stile, il mio preferito.
Se potessi dedicare questo libro, lo dedicherei a tutti gli invisibili.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una croce ci seppellirà tutti. La folle corsa dei personaggi di Vera Q. non è altro che la corsa verso il baratro delle nostre anime. Tutti noi siamo protagonisti di questa croce, creature fisiche e metafisiche. Vite in discesa che non distinguono più il volo con il precipizio.
Come Efesto, Vera martella nella sua fucina l'ironia che la contraddistingue, forgiando una scrittura elegante e tagliente, infiammata e viva. Non pensate alla croce, immaginate il fuoco, al cuore nero di questa scrittrice che si accende ogni volta che modella una parola, e la incastra nella corpo della sua storia. Anche le stelle non sono altro che scintille. Leggete, e bruciate.

L.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il titolo di ogni libro è pensato dall'Autore per indirizzare vagamente il lettore sulle emozioni che andrà a leggere e già con il titolo Vera Q. ha colto nel segno. E come ogni croce che si rispetti, essa deve essere corredata da chiodi infilati nelle mani e nei piedi, da una corona di spine e da un colpo di lancia nel costato. I chiodi sono le storie incrociate dei protagonisti a cui Ci fa assistere come ai piedi dei condannati sul Calvario. La corona di spine sono le parole ricercate che pungono, durante la lettura, la curiosità di volerne scoprirne il significato aumentando così l'effetto delle storie. Ma il colpo al costato, per me, è stata l'immagine muta di un personaggio incolpevole che paga suo malgrado, e che appare agli occhi di una protagonista del libro come un demone. Complimenti Vera Q,
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover