Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La danza dei sette veli di [Benedetti, Laura Caterina]
Annuncio applicazione Kindle

La danza dei sette veli Formato Kindle

4.5 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99

Lunghezza: 139 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

"Non ti è lecito tenere con te la moglie di tuo fratello"

Erodiade è una donna ambiziosa, volitiva e crudele. Sposata a un uomo che non ama, costretta a seguirlo in esilio, la donna decide di prendere in mano le sorti della propria vita: seduce il cognato Erode Antipa, da sempre follemente invaghito di lei, ne diventa l'amante e, in seguito, la moglie.
Trascorrono gli anni e la regina è pienamente soddisfatta: pur tra intrighi e pericoli di ogni sorta, ha ottenuto tutto ciò che il suo cuore desiderava per sé e per la figlia Salomè, una fanciulla che le assomiglia molto sia nell'aspetto sia nel carattere.
Un giorno, però, viene un profeta: si chiama Giovanni, battezza le folle con acqua e predica la conversione dei cuori. Quando il Battista si scaglia contro il rapporto d'adulterio tra Erode ed Erodiade, la donna giura a se stessa che nessuno, neppure l'uomo di Dio potrà distruggere quello che lei ha faticosamente conquistato.

Il brano evangelico che narra la morte di Giovanni il Battista evoca immagini tanto più possenti quanto più implicite: a partire dalla danza di Salomè e dal giuramento di Erode prende vita un romanzo in costume a tinte tragiche e oscure, sensuali e a tratti erotiche. La trama, simile a cerchi nell'acqua, si estende prima e dopo la vicenda del martirio.
Dal capriccio di due amanti fino al tremendo finale, una storia che si ispira alla Storia e la trasforma con l'immaginazione, aggiungendo colpi di scena e accadimenti inaspettati: amore e odio, inganno e passione, peccato e castigo, colpa e fatalità si intrecciano in un ritmo ossessivo, in un drammatico susseguirsi di eventi che lasceranno il Lettore senza fiato.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2586 KB
  • Lunghezza stampa: 139
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B071CYFLG8
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle 4 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #39.279 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
2
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Piera il 10 maggio 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Sono ancora emozionata dalla lettura di questo romanzo d'ambientazione storica (ma non storico), che non so se riuscirò a trasmettere tutto ciò che ho provato! Prima di tutto la collocazione sia ambientale che epocale: difficile da trovare in altre storie! Poi la rivisitazione personalissima ma non irreale, della vicenda che molti conoscono sia in campo musicale, pittorico, grafico o letterario oltre che biblico! Poi la capacità di immedesimarsi nelle vite di tre personaggi che hanno sempre richiamato passione, tradimento, lussuria, desiderio di potere,e che qui invece l'autrice ha reso umani a causa proprio delle loro debolezze.E poi la dolcezza del finale, in cui l'amore di Erode riesce quasi a riscattare, lui ed Erodiade, dalle tante "colpe" commesse nella loro vita. La prosa di Laura Caterina Benedetti è baroccheggiante tanto è ricca e drammaticamente profonda.Scorre piacevolmente ma occorre gustarla pian piano perchè è tutta da interiorizzare. Non è un romanzo facile sia per l'argomento trattato che per tutta la parte introspettiva che l'autrice ha quasi fatto prevalere sul racconto evangelico sui si è ispirata. Io lo consiglio perchè a me ha dato varamente alcune ore di grande emozione!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il libro di cui vi parlo oggi si intitola “La danza dei sette veli” di Laura Caterina Benedetti. La trama è incentrata su un brano del Vangelo, ossia quello della profezia di Giovanni il Battista riguardo alla Venuta del Figlio di Dio al tempo del regno di Erode. La storia è quella della regina Erodiade donna arida nel cuore e avida di potere e di denaro. Sposata a un uomo che non ama, un re senza trono, seduce il cognato, ne diventa l’amante, ripudia il marito e diventa regina del regno di Erode Antipa. Le notti lussuriose si susseguono una dopo l’altra fino a quando la regina non rimane incinta e rischia di morire per un parto prematuro. Il nascituro maschio purtroppo muore, ma è proprio in quel momento che la regina si rende conto dell’immenso amore che il suo sposo prova per lei.

“Il nostro figlio perduto è la collera di Dio su di noi, sul nostro matrimonio contro la sua Legge santa ma…ma se tu vivrai io lo ringrazierò per sempre e lo benedirò. Sì, siamo adulteri, siamo peccatori, ma non posso separarmi da te! Oh, mio Dio, ascolta la mia voce, non disprezzare la mia supplica: costruirò un tempio più bello e più grande e farò elemosine a tutti i poveri di questa città, e io stesso mi coprirò il capo di cenere e vestirò di tela di sacco finchè Erodiade non sarà guarita.”

L’atteggiamento della regina cambia e cambiano anche i sentimenti verso quest’uomo così devoto a lei. Per riprendersi da questo tragico episodio e dallo scampato pericolo di morte del re, Erodiade passa da sola un mese d’estate in pellegrinaggio al tempio di Gerusalemme.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
La danza dei sette veli, uscito lo scorso aprile in self publishing, è un romanzo davvero molto particolare.
Ho iniziato a leggerlo senza conoscere la trama, e dopo poche pagine sono corsa a farlo.
Pur avendo un’infarinatura generale sui Vangeli, sul momento infatti non avevo collegato che la storia narrata nel libro fosse da ricondursi al martirio di Giovanni Battista.
Ammetto che all’inizio ho un po’ faticato ad entrare nella storia, ma andando avanti ne sono rimasta affascinata.

Erodiade è una donna avida di potere e senza scrupoli, sposata ad un uomo che non ama, che decide di sedurre il cognato Erode Antipa per non condividere il destino del marito, condannato all’esilio.
Diventando dapprima l’amante di Erode Antipa, riesce poi a sposarlo e diventare la regina del suo regno. Le scene erotiche e sensuali, che narrano notte dopo notte la passione di questi due amanti, sono descritte in maniera particolarmente suggestiva.

Tuttavia, solo troppo tardi la regina Erodiade si renderà conto che quello che Erode Antipa prova per lei non è solo mero desiderio, bensì autentico amore, per il quale è disposto a fare tutto e a sopportare tutto.
Persino la richiesta di Salomè, la figlia che Erodiade ha avuto con il precedente marito, e che porterà alla decapitazione di Giovanni Battista.

La danza dei sette veli della fanciulla è una delle scene più poeticamente sensuali che io abbia mai letto. Sono stata tentata di riportarne un estratto, tuttavia non è ammissibile anticipare la scena che, a mio parere, è la più struggente dell’intero libro.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una domanda mia ha seguito per tutto il libro: perché scrivere un romanzo su una vicenda già trattata ampliamenti in tante scritture?
In parte l'autrice mi risponde nei ringraziamenti. 
Io non ho la competenza ne la preparazione per giudicare l'esattezza degli eventi storici perciò questo giudizio lo lascio ad altri.
Ho faticato molto a entrare in questa storia, la protagonista, il suo arrivismo me la rendevano lontana.
Ma alla fine sono entrata con tutti e due i piedi e mi son goduta lo stile così fluente ed evocativo che l'autrice sa mantenere costante per tutto il libro. Anche gli Stati d'animo i sensi di colpa che colpiscono i protagonisti mi hanno coinvolto. 
La danza dei sette veli è un momento di punta del romanzo non solo per la sua sensualità ma per tutti gli eventi che scatena.
L'amore di questa coppia storica è così ben delineato che cattura per la costruzione così buona della loro psicologia. Per chi ama questo periodo storico è senz'altro un romanzo da leggere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover