Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo edizione digitale: EUR 5,90
Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 7,01 (58%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il denaro «Sterco del demonio» (Adagio) di [Fini, Massimo]
Annuncio applicazione Kindle

Il denaro «Sterco del demonio» (Adagio) Formato Kindle

4.5 su 5 stelle 12 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 242 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

"Il fatto è che il denaro, nella sua estrema essenza, è futuro, proiezione nel futuro, rappresentazione del futuro, immaginazione del futuro, aspettativa nel futuro. E noi ne abbiamo immesso nel sistema una quantità così colossale, immaginaria da ipotecare questo futuro fino a epoche così sideralmente lontane da renderlo di fatto inesistente. E questo futuro orgiastico, che ci viene continuamente fatto balenare come la Terra Promessa, arretra costantemente davanti ai nostri occhi con la stessa inesorabilità dell’orizzonte davanti a chi, correndo a pazza corsa, abbia la pretesa di raggiungerlo. Questo scherzetto atroce va avanti da troppo tempo per poter durare ancora a lungo. Dieci anni fa concludevo così il mio libro: in ogni caso questo futuro inesistente «dilatato a dimensioni mostruose dalla nostra fantasia e dalla nostra follia, un giorno ci ricadrà addosso come drammatico presente. Quel giorno il denaro non ci sarà più. Perché non avremo più futuro, nemmeno da immaginare. Ce lo saremo divorato»."

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1773 KB
  • Lunghezza stampa: 242
  • Editore: Casaleggio Associati (14 novembre 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00GOYNIH8
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (12 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #46.864 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  •  Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Nonostante le piccole dimensioni e l'anno del copyright 2003 è un libro da leggere per chi è interessato a cercar di capire i guai che Europa e Italia, in particolare, stanno vivendo. La materia del libro è fondamentalmente tecnica, ma Massimo Fini sa presentarla con grande chiarezza. Egli insiste molto sul concetto che l'economia contemporanea si fonda sulla necessità di "creare il bisogno" esattamente come fa certa industria farmaceutica con molte medicine e integratori alimentari. Alla fine della lettura c'è da chiedersi se conviene risparmiare, una caratteristica di cui gli italiani sono stati antesignani! Una preghiera all'Autore: aggiorni il contenuto perchè i pareri degli economisti di oggigiorno sono assolutamente contrastanti!
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un libro ricco di dettagli passati sotto silenzio per troppo tempo.
Mi è piaciuta particolarmente la ricostruzione del percorso del denaro e ho apprezzato il l'impegno di svelare la vera essenza dei soldi.
Se mi costringo ad una critica - e non vorrei farla perché sono molto soddisfatto del libro - posso dire che non condivido il feticismo per il "tempo presente" che mi è parso emergere dalla lettura. Sono d'accordo sull'importanza di godersi la vita (e la si gode nel presente), specialmente oggi che la nostra precarietà su questa Terra è spaventosa - questo perché alle cause classiche di morte (come carestie, epidemie, cataclismi e guerre) l'uomo ha aggiunto mezzi di distruzione dagli effetti esponenzialmente maggiori e artificiali (un solo arsenale nucleare è in grado di sconvolgere la vita in ogni angolo del pianeta, ad esempio). Quindi sono d'accordo col "godersi il presente" ma nel limite del vivere avendo riguardo per il futuro: vivere con responsabilità, consapevoli che non ereditiamo la terra dai nostri padri ma la prendiamo in prestito dai nostri figli**.

Consiglio questo libro a chiunque abbia a cuore approfondire il tema "denaro".
La mia speranza è che siano in tanti a decidere di spendere una parte del loro prezioso tempo per qualcosa di utile come lo è capire la vera essenza del denaro e i relativi effetti che questo ha nelle nostre vite. È davvero importante. Non si può essere schiavi di un paradigma economico radicalmente iniquo e vivere senza saperlo, come inconsapevoli pedine di un gioco sadico tra ricchi né mantenersi mansueti servitori di un padrone spregevole.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Utile la parte storica sull'evoluzione del denaro nel corso della storia umana. Ben scritta, in maniera semplice, ma efficace, con richiami bibliografici interessanti. Abbastanza ridondanti e sempliciotte le opinioni dell'autore che in alcuni casi nell'esprimere le sue idee afferma anche luoghi comuni assolutamente falsi (tipo la tendenza del capitalismo e quindi del denaro ad impoverire i paesi cosiddetti emergenti, nei fatti sta avvenendo esattamente il contrario, vedi Cina, India, etc...). In sintesi se si mettono da parte le opinioni dell'autore (che indipendentemente dalla loro condivisibilità sono espresse in maniera discutibile e banale) non mi pento di averlo letto.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Riflessioni utili per prendere decisioni fondamentali sulla propria vita. Presa la versione cartacea dopo aver letto l'ebook: le sottolineature vanno riprese nel tempo e devono essere consultabili "alla bisogna", anziché essere "chiuse" in un file
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Quasi un trattato di antropologia che smaschera gli idoli del nostro tempo, divenuto ormai inumano anzi disumano Imperdibile !
Finito questo leggete anche Sudditi, manifesto contro la democrazia. I due testi si completano a vicenda perché, come spiega Fini, questa democrazia e il dio mercato vanno a braccetto.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Perché la ns. civiltà, a differenza di quelle incontrate, ad esempio, nelle americhe del XV-XVI secolo, ad un certo punto ha perso gli immortali principi di Comunità, fratellanza, benevolenza, solidarietà e si è trasformata in una civiltà di uomini che dominano su altri uomini, di uomini che distruggono altri uomini, gli animali, la Madre Terra, l'ambiente e dove l'economia - o meglio, la finanza- ha preso il sopravvento su tutti gli aspetti della civiltà/società facendoci abbandonare il contatto con la terre ed i suoi/nostri ritmi naturali...e la ns. spiritualità (che nulla ha a che vedere con la religione).
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover