Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La donna che sparì con un libro di [Novey, Idra]
Annuncio applicazione Kindle

La donna che sparì con un libro Formato Kindle

3.0 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 246 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

«La donna che sparì con un libro è tutto quello che non ti aspetti. Sotto le vesti di un giallo si nasconde una meditazione sulla vita e i passi falsi del cuore. Straordinario.»
The New York Times

«Con uno stile magico e lirico, Idra Novey ha creato un piccolo capolavoro pieno di sorprese e colpi di scena. Una voce unica, capace di trasformare una storia in un’avvincente corsa contro il tempo anche per i lettori.»
New York Journal of Books

«Intenso, divertente, a tratti commovente. Non vorrete più smettere di leggere.»
Library Journal

Una scrittrice in fuga
Una ricerca fino all’ultimo libro
 
È l’ora di pranzo in un piccolo parco della periferia di Copacabana. Una donna rotondetta con i capelli grigi legati sulla nuca si ferma sotto un mandorlo. In mano ha una valigia e in bocca un sigaro. Sale su un ramo dell’albero e lentamente si inerpica fino in cima. Questa è l’ultima volta che Beatriz Yagoda, famosa scrittrice brasiliana, è stata vista. Di lei non c’è più traccia.
Emma Neufeld però, la sua traduttrice americana, non è convinta. La scena della scomparsa ricorda troppo da vicino uno dei primi racconti della sua autrice. Una donna che non lascia mai niente al caso. Beatriz è per lei una seconda madre, una maestra di vita. Non può essere semplicemente sparita. Deve trovarla, e l’unico modo è prendere il primo aereo per Rio de Janeiro e mettersi sulle sue tracce. Lei è l’unica che può decifrare tutti gli indizi. Quando arriva in Brasile però Emma scopre di non essere sola. Alla disperata ricerca di Beatriz ci sono anche i suoi due figli, Raquel e Markus, e Rocha, il suo editore, deciso ad approfittare il più possibile dell’attenzione dei media. Trascinata dall’imprevedibile corso degli eventi, l’improbabile brigata si trova ben presto riunita in un albergo a Salvador de Bahia. Ma cercare di decifrare le tracce che Beatriz ha disseminato nei suoi libri si rivela più pericoloso del previsto. Perché anche un pericoloso aguzzino sta cercando la famosa scrittrice per un debito di gioco. E trovarla potrebbe anche significare ucciderla…
La donna che sparì con un libro è l’esordio sublime di una voce unica nel suo genere. Appena uscito negli Stati Uniti è stato celebrato come uno dei libri più originali e innovativi dalla critica più prestigios,a e il «New York Times» l’ha definito la scoperta dell’anno. Idra Novey, scrittrice e poetessa, sa regalarci un’avventura letteraria densa e originale che mescola magia e mistero con calibrate pennellate di stile. Un romanzo sui libri e chi ama scrivere, ma ancora di più per chi ama leggere.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 874 KB
  • Lunghezza stampa: 171
  • Editore: Garzanti (16 marzo 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01N3CZATU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.0 su 5 stelle 7 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #19.359 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non sono riuscita a finirlo....non mi ha entusiasmato ne colpito nel complesso noioso e poco coinvolgente non mi è piaciuto
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
"La Donna che Sparì con un libro" inizia con la sparizione di Beatriz Yagoda, nota scrittrice brasiliana, che un giorno, con una valigia in mano, si appresta a salire su un mandorlo. Da quel momento in poi non si è più saputo nulla della Yagoda. Sebbene la sua scomparsa non passi inosservata per i due figli (Marcus e Rachel) e per il suo editore brasiliano di nome Rocha, a smuovere le acque per capire meglio che fine ha fatto Beatriz, è Emma, la sua traduttrice americana.Emma è infatti molto preoccupata sul dove possa essere andata a finire Beatriz, soprattutto quando arrivata in Brasile, ed indagando sulla sua scomparsa insieme ai parenti della Yagoda, verrà a sapere che sulle tracce della scrittrice c'è anche un aguzzino che vuole il saldo del suo debito, e farà di tutto per vederlo saldato ..."La Donna che Sparì con un libro" è un libro che appare sin da subito molto particolare rispetto ai romanzi che mi è capitato di leggere ultimamente in libreria. Innanzitutto l'ambientazione: siamo in Brasile, quindi in un posto lontano da noi ed anche intriso di stimoli, usanza e costumi molto diversi dai nostri (fattore molto positivo a mio gusto, visto che mi ha permesso di immergermi in qualcosa di nuovo e interessante). Anche la trama è intrigante, qualcosa che non avevo ancora letto, non così almeno, ma quello che più ha calamitato la mia attenzione è stato il personaggio principale, ovvero Beatriz, la quale benché sia sopra le righe, pur non vedendola spesso, è comunque sempre molto presente nel romanzo e non passa certo inosservata nonostante tutto quello che accade. Per quanto concerne poi le tematiche ...Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
A dispetto della copertina, molto delicata ed elegante, siamo di fronte ad un vero romanzo giallo in cui ci sono anche deboli accenni di violenza, gioco d'azzardo e tutta la malavita di Rio.
Emma, una donna profondamente insoddisfatta della sua vita, coglie la palla al balzo e si reca in Brasile nella speranza di ritrovare quella che, per lei, è a tutti gli effetti una seconda madre. I due fratelli e figli della scrittrice, non potrebbero essere più diversi e non dimostrano quasi per niente, un qualche accenno di attaccamento materno. La figura di Beatriz è avvolta nel mistero, fino alla fine. La vediamo solamente nella scena iniziale con l'immancabile libro e un sigaro, tutto ciò che scopriamo di lei è attraverso le parole degli altri. Il giallo intorno alla sua scomparsa è il perno centrale della narrazione e suscita non poca curiosità nel lettore. Per quanto mi riguarda, trovo che l'epilogo sia stato poco esaustivo e molto affrettato, mi aspettavo qualcosa di meglio. La prosa dell'autrice è molto scorrevole, ammetto che si tratta di un lavoro notevole considerando che è il suo romanzo d'esordio. La lettura è scorrevolissima, l'ho terminato in poche ore.
Con finale diverso, gli avrei dato il massimo, ma resta comunque una buona e ben scritta storia.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Intenso.
Questa è la prima parola che mi è venuta in mente quando ho terminato la lettura di questo libro.
Breve, si tratta di circa 200 pagine, ma intenso. Non confuso, ricco di emozioni forti, mi ha tenuta incollata alle pagine, l’ho terminato infatti in un pomeriggio.

I personaggi sono così realistici, veri nella loro fragilità. Le emozioni sono tutte molto forti, non ci sono vie di mezzo. Sofferenza, gioia, frustrazione, sono tutti sentimenti chiari che si avvertono alla massima potenza nella loro interezza, senza sconti e riserve.

La figura di Beatriz aleggia in tutto il romanzo pur non avendo un ruolo attivo nella maggior parte del libro, la sua presenza è continua, è infatti lei la protagonista assoluta anche se la si incontra solo all’inizio e alla fine del libro. E’ proprio grazie a Beatriz che Emma, Roberto, Marcus e Raquel capiranno di avere un’altra possibilità e capiranno di dover vivere appieno la loro vita. Lei è la chiave di tutto.

Si percepisce con chiarezza la determinazione con la quale Emma e Roberto credono nell’operato di Beatriz e la loro abnegazione nei confronti della scrittrice è descritta talmente bene da poter essere toccata con mano. Questo aspetto mi ha colpito e mi è piaciuto molto.

Pur non essendo descritto con minuzia di particolari, l’ambiente nel quale si svolge la storia è molto presente e sono riuscita ad immaginarlo in modo nitido.
Una lettura piacevole e ineccepibile. Lasciatemi passare il termine, super consigliata!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover