Acquista usato
EUR 2,50
+ EUR 2,90 spedizione in Italia
Usato: Ottime condizioni | Dettagli
Venduto da Libracciourbino
Condizione: Usato: Ottime condizioni
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La famiglia Winshaw Copertina flessibile – 9 feb 2009

3.8 su 5 stelle 37 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, 9 feb 2009
EUR 2,50

C'è una nuova edizione di questo articolo:

La famiglia Winshaw
EUR 8,50
(37)
Disponibilità immediata.
click to open popover

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 480 pagine
  • Editore: Feltrinelli; 12 edizione (9 febbraio 2009)
  • Collana: Universale economica
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8807813823
  • ISBN-13: 978-8807813825
  • Peso di spedizione: 358 g
  • Media recensioni: 3.8 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (37 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 196.769 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
E' piuttosto difficile definire il genere in cui inquadrare questo libro: l'introduzione ha un tono ironico e quasi satirico,il corpo centrale è una chiara denuncia sociale ed il finale è da thriller. L'intreccio è un po' ingarbugliato, ma alla fine tutti i pezzi si incastrano fra loro. La famiglia Winshaw è una famiglia inglese che deve la sua fortuna al commercio degli schiavi nel XVII secolo, e da allora ha sempre occupato ruoli chiave nell'economia britannica. In questo modo possono aiutarsi l'un l'altro: l'opinionista scrive un determinato articolo che può portare voti al politico, il politico vara una legge in favore delle banche, il banchiere dà i finanziamenti all'allevatrice, e così via, in modo da mantenere il loro status sociale e schiacciare chiunque cerchi di intralciare il loro cammino. L'assoluta incompetenza con cui svolgono il loro lavoro è pari soltanto all'arroganza con cui antepongono i propri interessi a quelli della collettività: a tal proposito cito una frase detta da Henry Winshaw, il politico, che comunica alla sorella che sono stati tagliati i fondi per la mensa "così i bambini poveri mangeranno solo patate fritte...e si sa, una dieta basata solo sui carboidrati riduce le capacità di apprendimento!" D'altra parte lo stesso Mortimer Winshaw ammette che la rapacità sfrenata porta alla follia.
Da notare che, mentre i Winshaw godono di un'impunità assoluta, il vecchio Onyx entra ed esce di galera per il solo fatto di rimorchiare altri uomini nei gabinetti pubblici.
Senza dubbio è un bel libro e vale la pena di leggerlo, anche se in alcuni tratti la narrazione è un po' lenta e mi sono chiesta più volte dove volesse andare a parare...
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Coe è un bravo narratore, credo non ci siano dubbi. " La banda dei brocchi" e " La casa del sonno " sono grandi romanzi, profondi e mai banali
Questo " La famiglia Winshaw " mi pare una grande occasione mancata. Intendiamoci, si lascia leggere molto volentieri, ma c'è un certo disordine nella trama, una volontà ironica non sempre centrata. Il difetto, credo, sta nel manico. Non basta saper raccontare. Occorre anche saper sviluppare in modo coerente e pulito, una storia che regga, e sappia indurre nel lettore la famosa " Sospensione dell'incredulità" Cosa che in questo romanzo non sempre avviene, a mio avviso. Comunque un voto positivo, meritato dall'Autore per tutto ciò che ha saputo scrivere in passato.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un romanzo affascinante che descrive la vita di una famiglia inglese in cui i diversi personaggi sono ben caratterizzati
Lettura consigliata
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
questo autore riesce sempre a stupirmi.
Dei libri che ho letto dell'autore trovo che questo sia quello che maggiormente offre un ritratto irriverente e brutale dei detentori del potere politico ed economico dell'Inghilterra degli anni 80.
Considerata la mia ignoranza in materia,e la pesantezza degli argomenti trattati per i miei standard, ho trovato questo libro - che non si può certo definire breve - assolutamente godibile e l'ho letteralmente divorato. Trovo lo humor tipicamente britannico dell'autore - anche in contesti drammatici - davvero irresistibile, la scrittura originale, i colpi di scena incredibili, le caratterizzazioni dei personaggi mai banali e ricche di ossessioni tipiche del nostro tempo; insomma ancora una volta mi inchino a questo grande scrittore che non delude mai ma riesce a stupire attraverso sempre nuovi stratagemmi narrativi.Da leggere, insieme a tutti gli altri ovviamente.
Commento 9 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
La storia dell'Inghilterra negli anni della Thatcher, raccontata attraverso le vicende di una famiglia di magnati che, con soprusi e arroganza, via via fagocita ogni residuo di sanità nella vita di un intero Paese, dalla politica, all'economia, passando per la televisione, l'arte, le nuove tecniche di allevamento. Il tutto visto con gli occhi di un giovane scrittore che, quasi come contraltare a questa rapacità, non riesce a prender nulla per sé dalla vita.
Una storia che vuole chiaramente essere una metafora del disfacimento morale e materiale che accompagna ogni corsa sfrenata e sregolata verso la modernità.
Scritto benissimo, con una struttura a scatole cinesi, un'ironia graffiante e salti tra registri narrativi diversi, che mai avrei pensato potessero essere così ben amalgamati. All'inizio la fatica di leggere qualcosa di nuovo si avverte, ma date un po' di fiducia a questo romanzo, perché davvero se la merita tutta.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una lettura piacevole, sebbene il libro sia prolisso ed a volte mi pare un po' presuntuoso. Alcune descrizioni ripetute fino alla noia erano evitabilissime. La storia, invece, è davvero bella. Una famiglia, che si può definire tale solo per i legami di sangue e non per quelli di affetto, cavalca gli anni della grande industrializzazione ed ha mani dappertutto. Mani feroci, voraci, mani che prendono e non danno nulla, se non per convenienza. I personaggi sono delineati con grande maestria, i più terribili in particolare, mentre la figura dello scrittore un po' meno, perso nel limbo della sua mediocrità creativa e sociale. Buono il ritmo finale, anche se un po' prevedibile la conclusione. Lo ritengo riuscito ma non del tutto. In ogni caso consigliabile.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria