EUR 15,30
  • Prezzo consigliato: EUR 18,00
  • Risparmi: EUR 2,70 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 7 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Il filtro. Quello che int... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Il filtro. Quello che internet ci nasconde Copertina flessibile – 14 giu 2012

4.3 su 5 stelle 20 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,30
EUR 15,30
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Il filtro. Quello che internet ci nasconde
  • +
  • Big data. Una rivoluzione che trasformerà il nostro modo di vivere e già minaccia la nostra libertà
Prezzo totale: EUR 31,11
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 235 pagine
  • Editore: Il Saggiatore (14 giugno 2012)
  • Collana: La cultura
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8842817740
  • ISBN-13: 978-8842817741
  • Peso di spedizione: 240 g
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (20 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 73.185 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile
Uno dei libri che più mi ha fatto riflettere. Tutti i principali servizi web, dalla ricerca di Google alle notizie degli amici di Facebook, tendono e tenderanno sempre più a offrirci una visione su misura del mondo, personalizzata in base alle nostre navigazioni e ai nostri interessi, manifestati in maniera diretta o dedotti dal sistema in automatico. Tutto ciò rappresenta un gran vantaggio e un rischio potenziale gravissimo allo stesso tempo.

Il vantaggio è evidente. Non ci sarà più bisogno di navigare alla ricerca di ciò che ci interessa, tra pagina di giornale inutili o altri link dispersivi, ma il servizio personalizzato ci offrirà una visione del mondo in base a chi pensa noi siamo. Google ha dichiarato di perseguire questo obiettivo e non è l'unico.

Il rischio, di cui si parla relativamente poco e che rappresenta il cuore del libro, è di chiuderci in una bolla. Una bolla che ci isola dalla realtà e ci mostra una realtà alternativa, vera come l'altra, ma filtrata e quindi non corrispondente in tutto alla realtà. Una bolla che ha l'effetto di isolarci dalla società, di farci perdere la percezione della società nel suo insieme, con relazioni personali più ideali che reali. Il libro è ricco di esempi e apre uno scenario inquietante, considerando che sono già all'opera società che raccolgono e profilano gli utenti internet, me e te compresi, senza che noi ce ne rendiamo conto, offrendo poi queste informazioni ad altre aziende o a governi, per scopi più disparati.
Commento 28 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
A chi non è capitato di guardare un prodotto (un libro, un pc o altro) su un sito internet, e poi ritrovarsi la pubblicità di esattamente quel prodotto nel piccolo riquadro pubblicitario della propria casella postale?
Se si trattasse solo di questo, sarebbe alquanto sospetto ma tutto sommato accettabile. In realtà la personalizzazione è la direzione nella quale si muove l'intera rete, ed è l'argomento a cui è dedicato questo interessante saggio di Eli Pariser. Personalizzazione non vuol dire soltanto che nella rete tutti ormai riceviamo pubblicità calibrate sui nostri gusti e sui nostri interessi. Vuol dire anche che tutti i principali programmi che utilizziamo, raccolgono dati su di noi e si costruiscono un'immagine di noi, per poi usarla, a nostra insaputa, per vari fini.
Così, Google utilizza questi dati per personalizzare le nostre ricerche. Se due persone diverse ricercano in Google la stessa parola, le due ricerche saranno diverse, a seconda di quelli che Google pensa siano i rispettivi interessi. Facebbok, in base agli argomenti su cui clicchiamo e alle persone i cui post clicchiamo più spesso, decide quali post e di chi proporci quando ci colleghiamo.
I siti di notizie, scelgono le notizie in base alle nostre preferenze. Magari scartando notizie più importanti ma che sanno non attirare la nostra attenzione.
In questo modo, la rete, si crea un'immagine di noi, e ce la ripropone quotidianamente, finendo per rinchiuderci in una "bolla", la bolla dei filtri.
Questa tendenza, secondo Pariser, tradisce l'idea originaria di internet come il luogo della democrazia e dello scambio di informazioni, e mette il suo futuro nelle mani di poche grandi aziende in grado di raccogliere una gran quantità di dati su di noi e di utilizzarli a proprio piacimento e a nostra insaputa.
Libro imperdibile per qualsiasi internauta.
Commento 14 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Qualche anno fa avevo fatto una ricerca sulla parola "amore" scoprendo che, digitando "love" su google venivano trovati quasi 10 miliardi di pagine. Ho riprovato quest'anno, nel frattempo Internet è cresciuto a dismisura, ma io ne ho trovate "solo" 3,7 miliardi. Mi sono chiesto come fosse possibile. Il libro lo spiega. Google trova tutto, ordina tutto, ma oggi sa anche chi sono e filtra i risultati indicandomi quelli che per me ritiene più interessanti. Lo fa per il mio bene? Lo fa per farmi risparmiare tempo? E' migliorato? O oggi i motori di ricerca mi riconoscono e hanno un profilo su di me che possono utilizzare per indirizzarmi, limitarmi, guidarmi? Il libro si pone queste e altre domande interessanti, quindi val la pena leggerlo. Ah... E' anche scritto bene, pieno di stimoli e sa coinvolgere il lettore evitando di usare il linguaggio dell'informatichese che non ho mai capito.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Maurizio Codogno RECENSORE TOP 500 il 8 agosto 2016
Formato: Copertina flessibile
(nota: ho letto l'edizione originale in inglese)
La serie dei testi catastrofisti sui pericoli di Internet è piuttosto ampia. Non avevo mai letto questo testo e pensavo che si limitasse alla considerazione - niente affatto scontata - che noi in realtà non vediamo tutti i contenuti disponibili in rete ma scegliamo più o meno consapevolmente solo quelli che corrispondono alle nostre idee preconcette. Invece la cosa è molto più pericolosa: man mano che i grandi sistemi aggiungono servizi per farci rimanere nel loro macrocosmo, gli algoritmi che regolano le scelte che ci vengono proposte riescono sempre meglio a eliminare le voci discordanti, il tutto a nostra insaputa. Paradossalmente quello che mi preoccupa di più è che in questi cinque anni non vedo nulla di davvero nuovo, e se devo dare retta a Pariser significa che la bolla ormai nasconde tutto! L'autore cerca di terminare con una nota positiva, ricordando che anche i giornali erano partiti male ma poi sono spesso diventati autorevoli, e si auspica che un simile processo avvenga anche per le aziende internettare: personalmente non credo che capiterà e resto pessimista. La lettura è consigliata per tutti coloro che non sono troppo complottisti.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti