• Prezzo consigliato: EUR 19,50
  • Risparmi: EUR 2,92 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 2 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
In fondo al tuo cuore. In... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
+ EUR 2,90 spedizione
Usato: Ottime condizioni | Dettagli
Venduto da Doctorbook srl
Condizione: Usato: Ottime condizioni
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi Copertina flessibile – 1 lug 2014

4.4 su 5 stelle 104 recensioni clienti

Visualizza tutti i 4 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, 1 lug 2014
EUR 16,58
EUR 16,55 EUR 10,00
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi
  • +
  • Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi
  • +
  • Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi
Prezzo totale: EUR 42,93
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

Dalla seconda/terza di copertina

In giro c’era la solita frenesia, appena rallentata dal caldo sospeso nell’aria come una colata di metallo fuso. Non sarebbe stata una fine della settimana come le altre, quella: c’era il Carmine, quella settimana. C’era la festa, la festa dell’estate e del caldo, la festa della Madonna Bruna e delle Grazie chieste e ricevute, la festa delle danze in piazza e dell’incendio del Campanile».

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 450 pagine
  • Editore: Einaudi (1 luglio 2014)
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8806203444
  • ISBN-13: 978-8806203443
  • Peso di spedizione: 422 g
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (104 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 81.808 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Continuo a seguire con piacere le indagini del Commissario Ricciardi.Ultimamente come dire il colpevole è sempre un pò troppo prevedibile e conoscendo ormai le dinamiche di De Giovanni si arriva un pò troppo presto alla soluzione.Ma non è per scoprire l colpevole che leggo i suoi romanzi. E' per le bellissime descrizione emotive che fa dei personaggi via via coinvolti.. In questo episodio la spesa del libro è ricompensata ad esempio nella descrizione del capetto di quartiere detto il "Lupo". Mi ha emozionato il modo in cui l'ha raccontato e il suo legame con l'amore della sua vita,il dolore e la rabbia della perdita e l'odio per chi gliel'aveva tolta, non solo il medico ma pure la figlia rea di averla uccisa con la sua nascita.Rabbia che gli annebbiava il cuore e faceva meditare intenti terribili.Ma poi aveva visto quel nasino minuscolo, "quasi nasceva senza, avresti dovuto vederla". Ecco quella è stata la mia parte preferita.
Credo però debba comunque lo scrittore rinforzare le sue trame . Soprattutto ha tirato troppo la corda con le sue vicende personali mettendo ora in campo anche i parenti.Enrica , Livia, il padre di Enrica , il nuovo spasimante di Enrica, i suoi soliti ( E DAVVERO TROPPO TROPPO RIPETUTI) meccanismi personali che gli impediscono la felicità.Comprensibilissimi è , ma una volta che ce l'ha fatto leggere 1,2,3,4,5 volte basterebbe anche è.
Davvero è ora di dargli un taglio , l'autore a mio avviso sta virando troppo verso la soap opera venuezelana e per quanto ami le bellissime descrizioni napoletane e le intense caratterizzazioni dei personaggi legati all'episodio , bè la noia del lui lei o l'altra e le ripetizioni sta davvero prendendo il sopravvento.
Ulteriori informazioni ›
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un romanzo di De Giovanni, finora una garanzia di un prodotto di pregio. Ottima la trama, la capacità di inserire quadri napoletani dell'epoca sempre ben descritti e coinvolgenti. Forse un po' stereotipati i personaggi, ancorati alla loro caratterizzazione che alla lunga, forse, risulta appena tediosa. Ma il romanzo nel suo complesso è sicuramente ottimo, come tutti gli altri
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Rispetto a tutta la serie precedente, la sagra di Ricciardi continua ma con un tono minore e con meno suspense. Da saltare quasi a pie' pari i capitoli dedicati al personaggio di Livia, che ornai è solo un corollario e dovrebbe essere eliminato.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Bellissimo libro. Come sempre De Giovanni non delude mai. Tra amore, passione, paure, vicoli della vecchia Napoli, amicizie, intrecci...riesce a rendere ogni pagina appetibile
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Un bellissimo romanzo secondo me il migliore del ciclo di Ricciardi. Meraviglioso il dialogo fra Rosa e la Baronessa, con un finale in sosperso. Finirlo provoca nostalgia!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Napoli sembra stanca e immobile, sotto il sole cocente che anticipa la festa della Madonna del Carmine, il 16 Luglio. Della stanchezza pare soffrire anche l'autore, che stavolta fatica a trovare quel suo ritmo che rendeva originalissimi i racconti del commissario dagli occhi verdi e di tutti i suoi coprotagonisti. Stavolta la scrittura risulta sfilacciata, e i temi (l'indagine, le storia di Enrica, della famiglia Maione, di Rosa, di Livia,ecc..) sembrano scorrere su binari paralleli senza trovare un forte legame. L'indagine passa per gran parte del libro troppo in secondo piano.
Ma De Giovanni (che -inciso- nei racconti di Ricciardi è molto più comprensivo verso i suoi concittadini - forse perché lontani nel tempo? - rispetto a quanto non lo è nei Bastardi) riesce comunque a regalare delle perle: le lettere di una Enrica confusa e innamorata sono stupende, la ritrovata vitalità di Livia si compie, nonostante le resistenze di Ricciardi, e i vicoli di Napoli si rianimano nel finale, nel borgo degli orefici.
Continua a fidarmi della serie, ma spero che nel prossimo libro si dipanino alcune trame: necessaria una potatura delle storie che sembrano infinite per far ritrovare forza a Ricciardi, che è pur sempre un commissario, protagonista di un noir.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Maurizio RECENSORE TOP 500 il 9 settembre 2016
Formato: Copertina flessibile
Uno stimato professore, ginecologo presso la Clinica Universitaria, precipita da una finestra...ma non aveva alcun motivo per suicidarsi. In una torrida Napoli degli anni '30, il commissario Ricciardi, molto preoccupato la la grave malattia della sua governante Rosa, e il fedele brigadiere Maione indagano, coadiuvati dal medico legale, il dottore Modo e ben indirizzati dalle "soffiate" dell'informatrice Bambinella .Le indagini portano alla luce alcune ombre nella vita del professionista e si intersecano con il mistero rappresentato dalla figura di un orafo, capace di creare squisiti capolavori con la sua arte. Sullo sfondo, il brigadiere Maione soffre per la gelosia, Enrica si trasferisce a Ischia per cercare di dimenticare Ricciardi, Livia organizza una grottesca festa in maschera, ma canta in modo tale da commuovere tutti... Ha ragione qualche recensore a lamentarsi della ripetitività dei romanzi della serie, sembra che alcuni personaggi si trascinino un po' stancamente, anche il corteggiatore di Enrica meritava di essere maggiormente definito, il finale in sospeso costringe il lettore a leggere il volume successivo della serie.per scoprire il seguito. Buono.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria