Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La forma del buio di [Zilahy, Mirko]
Annuncio applicazione Kindle

La forma del buio Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 14,50

Lunghezza: 414 pagine

Descrizione prodotto

Sinossi

«Una tensione narrativa che pochi scrittori sono in grado di garantire.»
La Repubblica

Roma è nelle mani di un killer capace di dare forma al buio. Le sue folli tenebre prendono vita nel rito dell’uccisione, le sue terribili visioni si trasformano in realtà tramite le sue vittime. Perché il mostro non si limita a uccidere: lui plasma, mette in posa, trasfigura ognuna delle sue prede in una creatura mitologica. Lasciando soltanto indizi senza un senso apparente, se non si è in grado di interpretarli. Di analizzare la scena del crimine. E tracciare un profilo.
Ma il miglior profiler di Roma, il commissario Enrico Mancini, non è più l’uomo brillante e deciso di un tempo. E la squadra che lo ha sempre affiancato non sa come aiutarlo a riemergere dall’abisso. Mentre nuove opere di quello che la stampa ha già ribattezzato «lo Scultore» compaiono nel­l’oscura, incantata Casina delle Civette a Villa Torlonia, nel vecchio Giardino zoologico e nell’intrico della rete fognaria romana, Mancini viene richiamato in servizio e messo di fronte a quella che si dimostrerà come la sfida più angosciante e letale della sua carriera.
O addirittura della sua vita.
Dopo il successo internazionale di È così che si uccide, Mirko Zilahy torna con una nuova, dirompente sfida al lettore, dipingendo una Roma mai così oscura e tormentata e valicando i confini del thriller con una scrittura potente e affilata. E con personaggi sempre più indimenticabili.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1138 KB
  • Lunghezza stampa: 345
  • Editore: Longanesi (18 aprile 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06X91C7YQ
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 7 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #170 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.1 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Mirko Zilahy e' senza dubbio uno dei migliori scrittori di thriller in Italia. Lui magari non ne sarà contento ma secondo me la sua scrittura assomiglia a quella di Carrisi. L'ambientazione romana dei suoi romanzi spinge i lettori ad andare a visitare i luoghi che descrive per entrare meglio nella psicologia dei personaggi. Questa volta il serial killer viene da un mondo psicologico di mitologia e mostri. E' un assassino spietato, senza emozioni, vissuto in una realtà di preti da cui scappa per uccidere i suoi incubi. Anche questa volta al commissario Enrico Mancini e alla sua squadra non resta che mettersi sulle sue tracce per trovarlo. Grande suspense e grande scrittura
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
“La forma del buio” è una storia di contrasti, un romanzo che racconta la dualità che alberga nell’animo del commissario Mancini e del suo antagonista, lo spietato killer definito “lo Scultore”, una descrizione della Roma dei parchi e del verde in contrasto con quella oscura dell’archeologia industriale dipinta nel primo romanzo di Zilahy.

Dopo il caso dell’Ombra, risolto non senza sofferenza, tornano Enrico Mancini e la sua squadra, a caccia di un nuovo omicida seriale che sta sconvolgendo Roma lasciando le sue vittime esposte al pubblico come mostruose sculture di carne, esseri mitologici che rappresentano i mostri della sua mente, la forma del suo buio.

Zilahy costruisce un intreccio notevole, cimentandosi in una storia nella quale si percepisce fin da subito una buona crescita stilistica, con un ritmo serrato che tiene incollati al libro dalla prima all’ultima pagina. Ricco di riferimenti, è un romanzo che presenta quell’attenzione al linguaggio che si conferma essere tratto distintivo dell’autore.

Una lettura consigliatissima, con l’appunto di prestare attenzione ai dettagli di una storia dai molteplici livelli interpretativi, in attesa di scoprire dove ci porterà il terzo episodio che avrà come protagonisti il profiler Enrico Mancini e la sua squadra.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Coinvolgente, dotto, entusiasmante! Era tempo che un thriller non mi teneva col fiato sospeso. Consiglio vivamente l'acquisto agli appassionati del genere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
"Enrico aveva bisogno di calpestare la terra, annusare l'aria sulla scena del crimine, di toccarla. Era quello il suo primo contatto con l'assassino. Un tramite indiretto che gli serviva per sintonizzarsi, ascoltare la voce del delitto, percepire i passi del killer, finché la presenza fantomatica non si manifestava nella sua mente. Un'immagine".
"La forma del buio" è, per sommi capi, la continuazione naturale di "È così che si uccide", la prima fatica letterale di Mirko Zilahy. Se il primo mi era piaciuto, questo secondo volume mi ha stregato! Merito del ritmo frenetico che non permette cali di concentrazione, della trama davvero ben costruita, del leitmotiv (i miti greci) che unisce tutti i massacri da parte del serial killer di turno e, soprattutto, della figura di Enrico Mancini che, lottando con i fantasmi del suo passato, ci permette di essere visto non come un "eroe carismatico" (di cui la letteratura e il cinema ne sono intasati) ma come un comune mortale, in cui ognuno di noi, perché no?, può anche immedesimarsi.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria