Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport
Discussioni clienti > Forum di discussione Kindle

ebook? non hanno futuro..


Classificare: Il più vecchio | Il più recente
Visualizzazione 1-25 di 109 post in questa discussione
Post iniziale: 09 nov 2013, 11:30:37 GMT+1
bruno d dice:
Tratto da internet sulla disquisizione libro vs ebook

Umberto Eco: “Il libro è come il cucchiaio, il martello, la ruota, le forbici. Una volta che li hai inventati non puoi fare di meglio”.
Dacia Maraini: “la tecnologia cambia in continuazione e quindi la tavoletta elettronica cambierà in continuazione. Il libro è uguale a se stesso da quando è nato. È questa la sua grande forza”.

certi discorsi mi ricordano quelli ipotetici che potevano verificarsi all'avvento delle automobili...'vuoi mettere il cavallo con l'automobile?... nooo impossibile.. il cavallo non morirà mai, l'automobile (l'ebook) non ha futuro'.... Beh in parte avevano ragione, nel senso che in alcuni paesi qualche cavallo lo vedi per le strade mentre 'tira' un carretto oppure una carrozza reale.

Ma partiamo dall'esempio della ruota.. da quella piena di legno inventata dai sumeri.. indubbiamente questa ha avuto un'evoluzione cosi come la tavoletta d'argilla per la scrittura.. il libro a mio giudizio fa parte di un'evoluzione non del traguardo. Se ieri avevamo per la ruota lo pneumatico (il libro) oggi esiste già la levitazione magnetica.. (l'ebook).. Ma nemmeno questo (l'ebbok) è un traguardo.. è solo un passaggio.. perchè quello che rimane è il pensiero, non il mezzo.. non si può parlare di libri di Aristotele quando ai suoi tempi i libri (come noi li intendiamo) non esistevano.. semmai discutiamo del 'pensiero' di Aristotele..

Sinceramente non capisco l'atmosfera descritta dai nostalgici del libro 'cartaceo' forse per i quali, come ho già riportato in un altro post, hanno inventato ' lo spray' che riproduce l'odore della carta (con vari aromi a seconda di ciò che si legge).. non vedo in questo caso molta differenza con lo sniffare colla.. Per carità poi ognuno ha i suoi sacrosanti gusti..

Perchè allora la svolta degli ebook? Beh forse la risposta è fin troppo ovvia.. Una volta i libri non erano per tutti.. bisognava essere ricchi finchè le edizioni economiche invasero il mercato consentendo a molti (finalmente) di avvicinarsi alla lettura senza spendere un patrimonio, oggi l'ebook si presenta come un nuovo strumento per avere in poco spazio molti volumi ad un prezzo ancora più accessibile.. guadagnandosi un'atra fetta di lettori, gran parte di questi (come il sottocritto) amanti della lettura (non del mezzo)

domani.. forse... spero anche prima.. l'ebook si evolverà (ad un prezzo sempre più accessibile grazie al progresso della tecnologia) offrendo ulteriori servigi che faranno bene ad una sola cosa.. la cultura..

Il futuro?.. beh si spera il migliore possibile.. altrimenti, parafrasando Einstein, 'non so come si leggerà nella terza guerra mondiale ma so come si leggerà nella quarta... sulle tavolette d'argilla' oh sti sumeri sono dappertutto.. dalla tavoletta alla ruota... che poi su quelle terre si vedano ancora mezzi di trasporto trainati da animali è un mistero.. del resto il'panta rei' non vale per tutti... oddio mistero... una spiegazione c'è ma è un altro discorso...

In risposta al primo post il 09 nov 2013, 11:58:11 GMT+1
è assolutamente vero, il libro non morirà mai! Io sono un assiduo lettore e devo dire che il fascino della carta, il suo profumo, il senso di piacevolezza nello sfogliare le pagine, una bella libreria, sono sicuramente aspetti difficilmente sotituibili.
Ma...
Sono anche una persona pratica, viaggio spesso per lavoro, sono sempre in movimento, ho una vita molto dinamica e per questo motivo poter disporre di un ebook reader e quindi relativa biblioteca al seguito, risolve molti problemi! In aereo, in hotel, sui mezzi pubblici, mentre si pranza con un panino e si ha paura di macchiare le nostre amate pagine di carta, leggere è sicuramente reso molto più semplice dalla tecnologia, prendo il mio tablet, ebook reader o addirittura smartphone e leggo, leggo, leggo...
Una buona parte della magia sta nelle parole, non nel supporto su cui sono scritte e questo cari lettori (se siete obiettivi) dovete per forza riconoscerlo.
Ok, sono d'accordo con tutti quelli che mi diranno che sprofondadti in una poltrona, con il camino acceso, con un buon brandy invecchiato almeno 30 anni, il cane ai nostri piedi e magari fuori una serata piovosa, il libro di carta regala sempre un'emozione!
Non dico che la carta vada sostituita, sostengo solo che va bene sia l'una che l'altro e forse un giorno, quando non ci saranno più boschi e piante per poter fabbricare carta scopriremo che un buon supporto elettronico ci regalerà le stesse emozioni di un tempo, e che se ci avessimo pensato al momento giusto disporremmo ancora di molti alberi sotto i quali fare un picnik con la famiglia leggendo magari un bel libro sul nostro tablet.
buona lettura a tutti
Roby

Pubblicato il 09 nov 2013, 12:34:22 GMT+1
Ultima modifica dell'autore il 09 nov 2013, 12:35:40 GMT+1
TheGamers dice:
In una pubblicità, si faceva notare come non sempre il digitale è efficace (vedi carta igienica).
Per il discorso cartaceo vs elettronico, per chi li ha provati entrambi, direi che le differenze sono chiare a tutti.

Se parliamo di "semplici" libri testuali dove non ci sono fotografie a colori o dove non ci sono particolari iterazioni, è difficile affermare qualche pregio del cartaceo rispetto all'elettronico, a parte forse il fatto che la carta è più bianca, piace il profumo della carta, si gioisce a sentire il rumore delle pagine mentre si sfogliano ed altro.

Tutto sommato, anche Dylan Dog usa la macchina da scrivere, non il computer, però...

Pubblicato il 09 nov 2013, 12:42:03 GMT+1
bruno d dice:
per roberto buffa

bella l'immagine del cane.. mi ricorda il Veronese..

Pubblicato il 09 nov 2013, 14:50:48 GMT+1
robertopk dice:
Ma, personalmente questa disputa non l'ho mai capita. Ho comprato un kindle e da allora ho letto oltre 40 libri. Ma questo non mi ha impedito di continuare a comprare libri reali. A me capita che compro le offerte lampo, leggo il libro sul kindle e poi se mi piace veramente compro l'edizione cartacea per metterla in libreria. Mi è successo diverse volte. Per me ì due sistemi devono e possono convivere tranquillamente. Non rinuncio ne al kindle per la sua comodità, ne al libro per la sua bellezza.

Pubblicato il 09 nov 2013, 14:57:01 GMT+1
bruno d dice:
per robertopk

invidio il tuo spazio in casa.. :-)

Pubblicato il 09 nov 2013, 16:09:25 GMT+1
mary dice:
il kindle mi ha resa felice, decidere che libro acquistare e averlo in un nano secondo non ha prezzo cio' non toglie che mi piace anche il cartaceo ma non so piu' dove metterli quindi evviva il kindle

Pubblicato il 09 nov 2013, 16:31:08 GMT+1
Ro dice:
Mi trovo benissimo con il Kindle, ho gia' un mucchio di libri, soprattutto piu' economici rispetto a quelli cartacei. Ma se mi regalano un libro, lo accetto volentieri perche' mi piace leggere. Ma per comodita' preferisco l'e-book cosi' non devo preoccuparmi per lo spazio. E' molto pratico e facilissimo da ricevere.
Margherita

Pubblicato il 09 nov 2013, 16:43:10 GMT+1
bruno d dice:
mary

concordo

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:05:03 GMT+1
bruno d dice:
domanda.. quanti libri cartacei avete?

personalmete tra quelli in possesso e quelli regalati ad occhio e croce oltre i cinquecento.. sul mio kindle oltre 350..

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:15:30 GMT+1
Lella dice:
A parte il discorso "piace" o "non piace", direi che il libro cartaceo in quanto tale non sparirà mai... ancora oggi possiamo leggere libri scritti secoli fa (da quelli copiati dagli amanuensi a quelli con i primi caratteri a stampa, all'idiozia scritta ieri dall'ultimo arrivato). Credo che difficilmente un libro digitale sarà leggibile "per sempre" su tutti i supporti futuri. Detto questo, ovviamente il libro digitale continuerà ad evolversi e a diffondersi (il mio Kindle pw è usato persino da mia madre che non si avvicina al computer nemmeno quando è spento!) perché ha troppi vantaggi ovvi. Ed ho capito di aver definitivamente equiparato i due supporti quando mi sono trovata ad umettarmi il dito per voltare pagina sul Kindle e a toccare la pagina di un cartaceo per passare a quella successiva (trovandomi poi a ridere da sola come un'idiota!)

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:17:50 GMT+1
Intendi contando anche quelli che tengo nello scaffaletto sul calesse e nei tastoni della sella e leggo mentre cavalco? 8-)

Al momento le librerie di casa sono tutte piene in seconda fila e la scala ha i gradini pieni dal primo al secondo, piano. Più qualche pila qua e la. Direi che he siamo sulle migliaia. Più gli ebook in forte crescita. Mi sa che sono classificabile come maniaco!

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:19:44 GMT+1
bruno d dice:
lella

ammetto che dopo 'il nome della rosa' ho perso l'uso di umettarmi il dito :-)

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:24:39 GMT+1
Lella dice:
@bruno d

In effetti... :-D

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:29:22 GMT+1
bruno d dice:
angelo

per nostra fortuna vige la legge basaglia :-)

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:49:46 GMT+1
bruno d dice:
ro

devi avere degli amici molto 'amici' nel senso che a mio giudizio per regalare un libro bisogna conoscere profondamente il destinatario..

Pubblicato il 09 nov 2013, 17:55:42 GMT+1
Morgana dice:
Prima dell'acquisto Kindle ero già arrivata a quota 898 libri cartacei letti, disseminati ovunque in casa, regalati ad amici, parenti o scuole/asili.

Probabilmente sono molti di più se consideriamo quelli letti da bambina: ero già una lettrice precoce tanto che la maestra con me era disperatata e, dato che le finivo sempre tutti i libri nella minibiblioteca scolastica, poi mi passava quelli che gli editorori le davano in visione!
Con il Kindle ho cominciato ad inserire nella lista i primi ebook, ma poi ho lasciato perdere: così sono arrivata a 1000 e passa libri.

Gli ebook sono comodi per il trasporto, ma neppure quelli cartacei mi dispiacciono e così di tanto in tanto acquisto ancora nella mia vecchia libreria quando fa gli sconti, anche perchè passare da una libreria fisica senza entrarci mi rende ancora un po' triste: non sono una maniaca del "profumo della carta" ecc. ecc., ma della caccia al libro interessante e consigliato da chi conosce i gusti dei suoi clienti sì!

Proprio per questo, anche se qui lo sconto c'è sempre, non sono molto interessata ai libri cartacei di Amazon :)

Pubblicato il 09 nov 2013, 18:49:13 GMT+1
bruno d dice:
morgana

che flash.. dimenticavo i libri da bambino.. avendo un fratello più grande, studente al liceo, mi capitò il primo libro 'serio' a sei anni... ed Ariel fu il mio primo eroe.. :-)

Pubblicato il 09 nov 2013, 20:02:06 GMT+1
bruno d dice:
Ariel della Tempesta.. non il detersivo :-)

Pubblicato il 10 nov 2013, 00:17:06 GMT+1
Daniela T. dice:
Cartaceo superiamo i 2000, mettiamoci almeno altrettanti fumetti. Per me l'ebook è stata una manna, per tutti quei titoli che mi incuriosiscono ma che comprare avrebbe significato morire soffocati dai libri.

Pubblicato il 10 nov 2013, 08:46:57 GMT+1
Il nonno dice:
Per me che ho 3600 libri l'ipad e' stato una rivoluzione.Oltre alle cose già scritte da altri, ne vorrei aggiungere una; secondo me importante: e' molto più difficile prendere una bidonata,mentre con il cartaceo dopo aver sfogliato il libro mi affidavo a fattori fuorvianti tipo
La copertina il sommario la trama.Oggi riesco a leggerne una parte e poi decidere.Certo senza i miei tanti libri mi sentirei più infelice.
Il nonno

In risposta al primo post il 10 nov 2013, 10:04:04 GMT+1
bruno d dice:
In effetti l'estratto è un fattore in più che fa propendere per il digitale anche se personalmente non l'ho mai usato, amante dei classici praticamente acquisto a scatola chiusa conoscendo già gli autori, però non è male l'idea per gli autori che non si conoscono e che, grazie anche al digitale, proliferano..

Pubblicato il 10 nov 2013, 10:33:57 GMT+1
bruno d dice:
urca però.. 3600 libri per un peso medio di 250 gr l'uno.. sono 900 kg..povere fondamenta :-)

Pubblicato il 10 nov 2013, 11:58:00 GMT+1
Morgana dice:
Io l'estratto ebook lo uso, ma temo che a volte non sia proprio significativo: ovviamente l'incipit è la parte più "lavorata" di un libro e quindi risulta ben scritto ed invogliante, mentre poi il resto del libro potrebbe proseguire ...alla viva il parroco!

Nell'acquisto del cartaceo puoi sbirciare - non troppo! - anche la parte centrale e vedere se lo stile si mantiene.

Pubblicato il 10 nov 2013, 12:51:48 GMT+1
bruno d dice:
pensando ad una scuola futura con l'adozione di ebook (noi dovremmo cominciare nel 2015) immagino bambini che cresceranno esclusivamente con un device e saranno portati in biblioteca a vedere come sono fatti i libri come oggi in campagna a vedere le galline..
‹ Precedente 1 2 3 4 5 Successivo ›
[Aggiungi commento]
Aggiungi il tuo messaggio alla discussione
Dovrai effettuare l'accesso
 


Discussioni recenti su Forum di discussione Kindle

  Discussione Risposte Ultimo post
Annuncio
Nuovo aggiornamento software versione 5.6.1 per Kindle (7ª Generazione) e Kindle Paperwhite
750 50 minuti fa
Annuncio
Amazon è lieta di presentare il nuovo Kindle!
254 15 giorni fa
Annuncio
Siamo lieti di annunciare la nuova generazione di dispositivi Fire: i nuovi Fire HD 6, Fire HD 7 e Fire HDX 8,9.
58 26 dic 2016
Annuncio
Nuovo aggiornamento software versione 5.4.5 per Kindle Paperwhite
80 04 dic 2016
Annuncio
Nuovo aggiornamento software versione 5.4.4 per Kindle Paperwhite (Generazione precedente)
132 19 mar 2015
Annuncio
Annuncio: Nuovo aggiornamento software versione 5.4.3. per Kindle Paperwhite
49 09 giu 2014
Annuncio
Nuovo aggiornamento software versione 5.4.2 per Kindle Paperwhite
78 05 mag 2015
Annuncio
Nuovo aggiornamento software versione 5.3.9 per Kindle Paperwhite (Generazione precedente)
135 04 set 2016
Censura Recensioni Amazon 27 1 ora fa
Kindle unlimited con carta del docente 40 1 ora fa
mi bloccate l'account, nonostante sia io!! Siete 0. 3 2 ore fa
spedizione non arrivata 2 4 ore fa
 

Questa discussione

Discussione in:  Forum di discussione Kindle
Partecipanti:  29
Post totali:  109
Post iniziale:  09 nov 2013
Ultimo post:  18 dic 2013

Nuovo Ricevi una e-mail per ogni nuovo messaggio pubblicato.