Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99

Risparmia EUR 6,91 (70%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Una fredda mattina d'inverno (eNewton Narrativa) di [Sissel, Barbara Taylor]
Annuncio applicazione Kindle

Una fredda mattina d'inverno (eNewton Narrativa) Formato Kindle

3.6 su 5 stelle 37 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 334 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Una fredda mattina d'inverno (eNewton Narrativa)

Descrizione prodotto

Sinossi

Un grande thriller



In una fredda mattina di ottobre, Lauren Wilder arriva a un pelo dall’investire Bo Laughlin, che cammina lungo il bordo della strada. Bo, un giovane molto conosciuto nella piccola città di Hardys Walk, sembra non aver riportato danni, anche se il sesto senso di Lauren le suggerisce il contrario. La verità è che la donna non si è più ripresa veramente dall’incidente che ha avuto due anni prima e non è in grado di fare affidamento sulle sue capacità mentali. Succede, però, che Bo scompare e la polizia cerca di appurare se la sparizione possa essere ricollegata a lei. Lauren è terrorizzata, non tanto da quello che ricorda, ma soprattutto da ciò che non riesce a mettere a fuoco. Proprio perché non sa ricostruire cosa sia successo davvero, Lauren inizia la sua indagine personale per trovare la soluzione del mistero della scomparsa di Bo. Ma la verità può rivelarsi scioccante più di qualunque menzogna, e purtroppo non sarà lei la sola ad affrontarne le conseguenze…



Uno stupido incidente, una nebbia di ricordi.

Cosa è successo davvero quella fredda mattina?




«Una storia che sembra uscita dalle pagine di un quotidiano. I personaggi vivono emozioni vere e accattivanti. Il risultato è un romanzo dal ritmo incalzante, che non si riesce a dimenticare.»



«Mi sono tuffata tra le pagine di questo romanzo come in apnea e sono riemersa solo per respirare di nuovo. Magnifico.»



«In un solo minuto la tua vita può cambiare in meglio o in peggio. E in questo romanzo ci sono un sacco di minuti determinanti. I personaggi sono ben sviluppati e la fine vi lascerà a bocca aperta.»



Barbara Taylor Sissel

È nata a Honolulu, alle Hawaii, ed è cresciuta in diversi posti nel Midwest. Giardiniera per passione, ha due figli e vive in una fattoria non distante da Austin, in Texas. Una fredda mattina d’inverno è il suo sesto romanzo di successo, il primo a essere pubblicato in Italia.


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1114 KB
  • Lunghezza stampa: 344
  • Editore: Newton Compton Editori (17 novembre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01LX2AUTM
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.6 su 5 stelle 37 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #14.421 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La storia ha inizio nella fredda mattina che viene descritta anche nella trama. Lauren Wilder è alla guida e sbaglia accidentalmente strada e rischia di investire il giovane Bo. Così, ferma preoccupata e chiede come sta al ragazzo. Bo risponde senza problemi ma Lauren non è contenta. Si accerta che fosse tutto a posto notando se il ragazzo andasse nella direzione indicata e chiama la polizia per segnalare l’accaduto.
Ma non è tutto come sembra. Bo scompare misteriosamente. E’ Lauren sembra essere l’ultima ad averlo visto. Che fine ha fatto Bo?
Lo stile utilizzato è stato piuttosto buono anche se troppo denso in alcuni momenti. Nella parte iniziale, dopo ciò che vi ho raccontato inizialmente, ho trovato decisamente pesanti alcune cosette. Le descrizioni sono state davvero pesanti in alcuni punti tanto da rallentare la lettura. Mi spiego: alcune cose erano essenzialmente fondamentali ai fini della storia generale, altre invece non erano essenziali. Ma tuttavia hanno solo rallentato il testo in alcuni punti, non di più.
Un buon thriller pieno di suspance. Avevo captato qualcosa in tutto ciò che stava accadendo – che poi è stato confermato – ma c’è stato un bel passaggio e delle belle motivazioni. E non riesco ad immaginare quanto una persona possa arrivare a scatenare tutto quello che succede all’interno del libro. Molto ben costruito sicuramente anche se alcune cose sono veramente bizzarre e forse sconclusionate come ciò che accade a Tara. Ma non posso svelarvi oltre. Consiglio.

Per leggere tutta la recensione visitate il mio blog: Milioni di particelle.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Scrittura lentissima, trama noiosa e nessuna suspence. Uno dei peggiori libri che abbia mai letto! Non rsono riuscita nemmeno a finirlo...
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
In una fredda mattina di ottobre, Lauren Wilder arriva a un pelo dall’investire Bo Laughlin, che cammina lungo il bordo della strada. Bo, un giovane molto conosciuto nella piccola città di Hardys Walk, sembra non aver riportato danni, anche se il sesto senso di Lauren le suggerisce il contrario. La verità è che la donna non si è più ripresa veramente dall’incidente che ha avuto due anni prima e non è in grado di fare affidamento sulle sue capacità mentali. Succede, però, che Bo scompare e la polizia cerca di appurare se la sparizione possa essere ricollegata a lei. Lauren è terrorizzata, non tanto da quello che ricorda, ma soprattutto da ciò che non riesce a mettere a fuoco. Proprio perché non sa ricostruire cosa sia successo davvero, Lauren inizia la sua indagine personale per trovare la soluzione del mistero della scomparsa di Bo. Ma la verità può rivelarsi scioccante più di qualunque menzogna, e purtroppo non sarà lei la sola ad affrontarne le conseguenze
Ho iniziato a leggere questo libro per poi abbandonarlo e riprenderlo in un secondo momento. Quello che inizialmente sembrava un romanzo un po' noioso, ha cambiato tono quasi a metà libro. Un libro con capitoli alternati, dalla storia di Lauren, che cerca risposte alle sue amnesie e di Annie, sorellastra di Bo, alla ricerca disperata di quest'ultimo, ragazzo con seri problemi comportamentali, conosciuto molto in paese.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una lettura che inizia con la narrazione di una giornata strana. Una donna che non ha piena consapevolezza di sé, ma che si stranisce per l’incontro di qualche istante con Bo, anch’esso apparentemente fuori dal mondo. Bo, il ragazzo le cui sorti ci terranno incollati al libro, curiosi di sapere che fine ha fatto dopo quell’incontro con Lauren, l’ultima ad averlo visto.
La narrazione è fluente, dettagliata ma non noiosa. Non subito, almeno. Per una buona metà del libro, ad ogni pagina, ad ogni nuovo personaggio, si ha l’impulso di incolpare una persona diversa per la scomparsa di Bo. Si fanno supposizioni e ogni frase che i protagonisti pronunciano sarà usata, dal vostro cervello, contro di loro. Si cercano le prove in ogni dettaglio, l’ammissione di colpevolezza in un’atteggiamento strano, schivo… nervoso. Tutti sono possibili colpevoli. Persino Lauren, la più gettonata per via delle sue dimenticanze dovute a una vita da tossicodipendente.
Eppure, a un certo punto, superata la metà, tutto diventa snervante, lento. Ripetitivo. Si tergiversa troppo su dialoghi che alla fine non portano a nulla, non tolgono e non aggiungono niente alla trama. Estratti di vita quotidiana, normale, quella che viviamo ogni giorno tipo quando incontri un conoscente e parli del più e del meno per dieci minuti. E io, come gli altri immagino, volevo fare chiarezza sulla vicenda di Bo! Poco mi importava delle chiacchiere da bar, soprattutto se si svolgevano per interi capitoli.

Sono arrivata al finale solo perché volevo sapere con chiarezza come si erano svolti i fatti, conoscere le sorti di Bo. Ma già da qualche capitolo avevo individuato il nocciolo della questione.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria