Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 11,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il fuoco dell'anima di [Di Bari, Andrea, Mandrino, Luisa]
Annuncio applicazione Kindle

Il fuoco dell'anima Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 11,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 16,92

Lunghezza: 335 pagine
  • A causa delle dimensioni del file, il download di questo libro potrebbe richiedere più tempo.

Descrizione prodotto

Sinossi

LA STORIA POTENTE DI UN RAGAZZO CHE HA SAPUTO REALIZZARE I PROPRI SOGNI

«Il fuoco dell'anima è quella spinta interiore che permette a ognuno di seguire la strada, anche difficile e faticosa, che porta alla realizzazione di un sogno. L'importante è tenere questo fuoco sempre acceso.»

Quando i dischi erano in vinile e le immagini si vedevano al proiettore, un pomeriggio d’autunno una banda di ragazzi di borgata resta incollata allo schermo dove, alle note di «The Dark Side Of the Moon», scorrono delle fotografie delle Alpi. Uno di loro ha quattordici anni, è cresciuto a ‘pane e botte’ e si chiama Andrea Di Bari. Quel giorno Andrea capisce una cosa: «Quelle vette erano la cosa più bella che avessi mai visto e che riconoscevo dentro di me. Il mio Shangri-la, il mio paradiso futuro. Percepii chiaramente che su una di quelle cime sarei stato per la prima volta davvero me stesso. Vaffanculo la bisca, il pallone e tutto il resto».
Andrea Di Bari è cresciuto, ma per lui crescere non è stato accantonare i sogni da ragazzo bensì realizzarli con tenacia e passione. Negli anni Ottanta e Novanta è diventato uno dei più forti climber italiani partecipando con successo alle più importanti competizioni internazionali e nazionali di arrampicata sportiva; la sua fantasia lo ha spinto a scoprire e scalare in luoghi remoti e insospettati, da Sperlonga a Kalymnos. E quando il mondo delle competizioni gli è diventato troppo stretto ha seguito la sua passione di raccontare storie autentiche e profonde attraverso le immagini ed è diventato uno sceneggiatore e regista di cortometraggi pluripremiati. E quando il linguaggio visivo gli è sembrato troppo scarno, si è affidato alla scrittura di un libro. E ne è nato «Il fuoco dell’anima».

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 18478 KB
  • Lunghezza stampa: 358
  • Editore: Corbaccio (23 febbraio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06W2G5583
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 7 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #10.762 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
7
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 7 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Si, proprio così, "lo specchio dell'anima" mi è venuto in mente per il titolo della recensione di questo stupendo libro di Andrea, che ho avuto il piacere di conoscere nel mio modesto periodo di arrampicata. Una splendida autobiografia, che racconta il suo percorso da adolescente a maturità che lo ha forgiato nel carattere e nello spirito, raccontando la sua trasformazione da ragazzaccio di borgata a ....... .
Una storia che si serve del contesto dell'arrampicata per descrivere la vita nelle periferie di roma dai primi anni settanta fino ad arrivare alla fine degli ottanta.
Un libro da leggere tutto d'un fiato, non solo per chi è appassionato di montagna, ma alla portata di tutti. Una lettura leggera e avvincente. Buona Lettura.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Nel panorama dei libri di montagna, sempre più ripetitivi e sempre meno introspettivi, sono apparsi recentemente due libri sorprendenti scritti da due romani: questo di Andrea Di Bari, e "Run Out" di Alessandro Jolly Lamberti. Rispettivamente classe 1961 e 1964, stanno all'Italia come Edlinger e Glowacz stanno alla Francia e alla Germania - e alla storia del freeclimbing tout court. I loro libri sono molto diversi molto complementari molto molto molto belli. Più intellettuale e interiore quello di Jolly, più pasoliniano quello di Andrea, dove la borgata romana è sempre presente, e dove la voglia di emancipazione (dalle risse, dal lavoro in nero nei cantieri, da un futuro che non esiste perché già scritto) è la spinta vitale che il freeclimbing saprà incanalare in una direzione positiva. "Il fuoco dell'anima" è un libro strepitoso sulla storia dell'arrampicata scritto da uno dei protagonisti, ma è ancora di più un libro sul significato della vita. Attenzione: non la spara grossa, non fa la morale, anzi... Per questo secondo me è un libro che può piacere anche a chi non scala e non va in montagna. Non sarà ammorbato da tediosi e ripetitivi resoconti di spedizioni e dita congelate! Infine, piccola chicca: le foto d'epoca. Bellissime.
(Come titolo alla recensione ho messo il nome di una storica via dedicata a un caro amico di Andrea, ma per sapere perché dovrete leggere il libro)
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho conosciuto il protagonista , Andrea Di Bari , 34 anni fa proprio nel luogo dei suoi albori come scalatore, a Piuro (Sondrio) IT . Questo capolavoro autobiografico è riuscito a farmi scoprire ,oltre le sue origini da ragazzo, come con la determinazione e la passione sia riuscito a realizzare il Suo splendido sogno. Arrampicare. Lui lo voleva raggiungere ed è riuscito. Lo definirei un inno alla Gioia ,all’amore per la Vita ,che, come si sa non sempre ti è solidale, ma ti può anche dare gli strumenti adatti per combattere nel momento GIUSTO . Andrea è riuscito a trovarli , a usarli e farli suoi. Leggetelo, captate ogni avvenimento come un sogno.. come una vostra promessa di miglioramento . Questo messaggio lo vorrei tanto dare ai giovani..leggetelo .. è anche per voi. Andrea è riuscito a realizzare ciò che voleva con le difficoltà che comunque ci sono anche oggi. Ha scritto questo gioiello di libro che solo dal titolo “il fuoco dell’anima” fa scaldare il cuore, il nostro motore. ..con il calore Puro..quello dell’Amore. Buona lettura a chi sceglierà come me di dedicare il proprio tempo a questo capolavoro. Grazie . Con affetto. Barbara Selva Piuro
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Il romanzo di una vita e della passione per l’arrampicata. Ma non solo. Il “fuoco dell’anima” è l’anelito alla libertà e alla realizzazione dei sogni di ognuno di noi. Avvincente anche per chi non si intende di scalate e di montagna. Come in un film, dove al tema principale ruotano altre vicende, ci imbattiamo nelle avventure umane e sentimentali di Andrea, nelle lotte intestine di quartiere, tra obblighi sociali e familiari che alimentano il desiderio di “trasgredire” per non omologarsi al ruolo richiesto. Si legge d’un fiato. Avvinti alla trama come il rocciatore alla sua corda, inchiodati alla poltrona come nei migliori film d’avventura.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover