Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Un giorno tranquillo per uccidere di [Nijkamp, Marieke]
Annuncio applicazione Kindle

Un giorno tranquillo per uccidere Formato Kindle

3.4 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,50

Lunghezza: 277 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Il thriller shock che ha sconvolto l’America
Bestseller del New York Times

10:00
Nell’auditorium di un liceo dell’Alabama, dove sono riuniti tutti gli studenti, la preside conclude il suo discorso con gli auguri per il nuovo semestre.
10:02
Gli studenti si alzano dalle sedie e si dirigono verso l’uscita della sala per tornare nelle proprie aule. 
10:03 
La grande porta dell’auditorium non si apre, nonostante i ripetuti tentativi.
10.05
Qualcuno inizia a sparare all’impazzata. 
54 minuti di terrore raccontati da quattro prospettive diverse. La rabbia cieca e l’assurdo desiderio di vendetta di uno studente, la paura e la lotta per la sopravvivenza dei suoi compagni.
Finalista Goodreads Choice Awards 

«Un romanzo brutale ed emozionante. Catturerà i lettori e li lascerà senza fiato, con il cuore spezzato.»
Kirkus Reviews
«Amore, lealtà, coraggio e perdita, eventi che uniscono e dividono. Un cast di personaggi tutti diversi tra loro dipinti da un’immaginazione fertile, con una grande attenzione per i dettagli. Un racconto che non dà scampo, un realismo che gela il sangue, una storia che lascia un segno indelebile.»
Publishers Weekly
«Un debutto potente, emozionante.»
RT Book Reviews


Marieke Nijkamp

È nata e cresciuta in Olanda. Laureata in filosofia e storia medievale, parla diverse lingue e ama viaggiare.


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 4281 KB
  • Lunghezza stampa: 247
  • Editore: Newton Compton Editori (18 maggio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06ZZQ4RCK
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.4 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #4.995 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

3.4 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Libro scontato a tratti con una scrittura per adolescenti. Privo della suspence che ci si aspetta da un thriller. Prova d'altra mancata.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Buongiorno dolcezze,
solitamente quando finisco un libro aspetto un paio di giorni prima di scriverne la recensione, voglio la mente libera, evito di farmi condizionare dai titoloni e dalle etichette che vengono affibbiate da teste sicuramente più competenti della mia. Ma qui abbiamo un libro che è diventato un bestseller del New York Times, finalista al Goodreads Choice Awards. E mi chiedo: finalista?!? "Un giorno tranquillo per uccidere”, esordio di Marieke Nijkamp, si meritava di vincere (mi chiedo se il primo classificato dorma sonni tranquilli) e ringrazio la Newton Compton Editori di avermi concesso l'onore di leggerlo in anteprima. Appena finito di leggere la parola fine, eccomi qui per parlarne a voi con le mani che tremano un po' e l’occhio lucido.

“Non pensare. Cancella le emozioni. Corri e basta."

Il libro copre un periodo di 54 minuti, ogni capitolo riguarda una manciata di questi minuti e la storia ci viene raccontata da 4 prospettive diverse. Scoprirete che le vite dei quattro liceali protagonisti sono intrecciate tra loro e che li accomuna una cosa in particolare: tutti, nel bene o nel male, hanno un legame con la persona che ha rinchiuso tutti gli studenti nell'auditorium e che li minaccia con delle armi. Il libro tratta

argomenti molto delicati e, purtroppo, molto attuali: liberalizzazione della vendita di armi, bullismo, violenza domestica, timore per le proprie inclinazioni sessuali. Vi farà sentire rabbia per l’assurdo desiderio di vendetta del killer, paura per la sorte dei protagonisti, vi terrà incollati dalla prima all’ultima pagina.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
"Un giorno tranquillo per uccidere" è un libro che mi ha fatto molto pensare. E' una storia facilissima da contestualizzare e capire, in un clima teso come quello che stiamo vivendo. Una scuola, il posto più tranquillo e sicuro del mondo, si trasforma in pochi minuti in un teatro di omicidi folli e immotivati. I quattro narratori, Sylv, Autumn, Claire e Tomàs, ci permettono di guardare la vicenda in modo olistico e attraverso gli stati d'animo più disparati. Il lettore sente moltissimo il lento scorrere del tempo, anche grazie alla divisione in piccoli intervalli: saranno 54 minuti infiniti e ad altissima tensione. L'autrice ci descrive con una prosa brutale e diretta, una condizione spaventosa e i retroscena che si nascondono dietro gesti del genere. La follia non è, e non deve mai essere, giustificata, ma sono fermamente convinta che quando accadono simili tragedie, sia un fallimento per la società intera che non è più in grado di curare il benessere del singolo individuo.
Non è stata una lettura facile o leggera, ma sono stata contenta di averla fatta.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Un’ora. Anzi, meno. 54 minuti. Ammetto che questo libro mi ha incuriosita fin dal principio, appena letta la trama. Mi sono chiesta come l’autrice avrebbe potuto concentrare in 54 minuti l’intensità di una storia così complessa e pregnante rendendola credibile. Con quattro punti di vista, oltretutto.
Quindi nella fase iniziale della lettura, pur sapendo che la tragedia sarebbe stata imminente, non avevo particolari aspettative. L’inizio infatti è calmo, rilassato quasi. Un giorno normale, tranquillo (come suggerisce il titolo della versione italiana). Studenti riuniti nell’auditorium di una scuola superiore ad ascoltare il solito discorso della preside che inaugura l’inizio di un nuovo semestre. Una situazione abituale, una quotidianità quasi banale. È lunedì mattina, molti di loro sono annoiati, stanchi, la maggior parte pensa ad altro. Ma hanno qualcosa in comune, pur senza saperlo; l’essere ignari che in pochi minuti la loro vita verrà stravolta per sempre, irrimediabilmente. Non sospettano che quel luogo che danno per scontato, l’auditorium della loro scuola, diventerà ben presto una trappola mortale.
Da questo momento in poi il romanzo si snoda in modo sempre più inquietante, il ritmo cresce, la tensione sale gradualmente fino a esplodere e a diventare intollerabile. E quei 54 minuti si trasformano in un’eternità. In quattro eternità. Meglio ancora, in molteplici eternità, perché anche i personaggi inquadrati dal punto di vista dei quattro narratori assumono un’importanza fondamentale. Tutti contano, tutti sono importanti, tutti cercano una via di salvezza ma soprattutto una speranza.
La storia si svolge nella cittadina di Opportunity, in Alabama.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Un giorno tranquillo per uccidere,di Marieke Nijkamp è per me un dilemma. Mi spiego meglio o almeno ci provo dato che la mia opinione su questo libro è un po’ confusa. Dunque la trama è simpatica, regge durante la lettura ed incalza piacevolmente il lettore a proseguire per scoprire di più;tuttavia nessuno dei personaggi mi è entrato nelle grazie,e lo schema degli eventi raccontato minuto per minuto,fa uno strano effetto che non mi è piaciuto molto,non so perchè,ma qualcosa in questo sistema lascia a desiderare. Un giorno tranquillo per uccidere di Marieke Nijkamp è comunque un romanzo piacevole,che mi sono finita in pochissimo dato che è molto breve e lo stile abbastanza scorrevole.Per me vale la pena di leggerlo 🙂
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria