Scopri Scopri Scopri Cloud Drive Photos En savoir plus Scopri Scopri Acquista ora CE Shop now Clicca qui Scopri Sport

Recensione cliente

25 settembre 2017
L'autore di "Nel mare ci sono i coccodrilli" non si smentisce. L'ultimo lavoro di Geda è ambientato a Torino e narra di una famiglia "scombinata" con madre assente, padre debole e i due figli Ercole e Asia, un ragazzino e una giovane che hanno imparato a campare da soli nonostante tutto.
Sono ancora ragazzi i protagonisti di questo romanzo, e sullo sfondo vi è uno spaccato di società marginale e disagiata spesso invisibile agli sguardi se non nella cronaca nera.
Ercole è più equilibrato del padre e riesce a vivere una sua normalità di vita, coprendone gli sbagli e le debolezze e quando riuscirà a ritrovare la madre perduta sarà anche capace di riannodare i fili della sua vita anche aldilà dell'abbandono subito.
Anche questa volta Fabio Geda è riuscito a portarci per mano in un mondo di disagi e drammi esistenziali, ma intrecciati con relazioni e valori fondamentali nella vita degli uomini.
Vi è tanta solidarietà, fratellanza (anche quella anagrafica) e capacità di resistere nelle situazioni più avverse : la resilienza.
Si parla tanto di ragazzi in questa storia, ma non è un libro per ragazzi, o almeno non solo per loro.
Empatia è il sentimento che ci afferra sin dall'inizio e non ci lascia fino all'epilogo.
2 persone l'hanno trovato utile
0Commento Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,0 su 5 stelle
20
9,99 €