Fabrizio Carcano

"La tela dell'eretico"

Scopri l'ultimo romanzo di Fabrizio Carcano

La tela dell'eretico

Misteri, eresie e cronaca nera: un noir da brivido sulle tracce dell'ultimo segreto di Leonardo

«Quel quadro è la prova materiale che anche il più illustre alfiere dell’adesione all’eresia dei catari non è riuscito a respingere il richiamo del male, cedendo alla menzogna e al tradimento. Leonardo, il Perfetto, aveva ceduto alla tentazione.»

Misteri, eresie, moderni e antichi inquisitori, oscuri suicidi. In una Milano elettrizzata dalla campagna elettorale per le elezioni comunali, Fabrizio Carcano riporta in scena ne La tela dell’eretico il commissario Bruno Ardigò e il giornalista Federico Malerba, fortunati protagonisti de Gli Angeli di Lucifero (5 edizioni).

Una via crucis segnata da suicidi rituali e roghi purificatori è quella che il commissario Bruno Ardigò e il giornalista Federico Malerba devono percorrere per venire a capo di un’indagine che, nell’anno di grazia 2011, li precipita in un mondo di eresie medievali e di misteri.

Come antichi inquisitori si trovano a investigare sugli ultimi seguaci dei catari che proteggono il segreto sul loro più illustre adepto: Leonardo.

Per sventare il progetto criminale, la cui trama s’intravede in controluce tra i colori di una scoperta artistica sconvolgente, dovranno camminare a ritroso nel tempo tra silenziose abbazie lombarde, pinacoteche, antichi codici, simboli dimenticati alla ricerca di risposte. Che cosa spinge al suicidio gli studiosi del Genio? Chi vuole morti gli ultimi eretici?

Mentre la città si anima per le imminenti elezioni, Ardigò e Malerba si addentrano in una Lombardia arcana e inattesa fino al cuore dell’intrigo: un capolavoro sconosciuto per il quale vale la pena di uccidere e di morire.

La scheda dell'autore

Fabrizio Carcano è nato a Milano nel 1973. Giornalista professionista, ha iniziato a scrivere nel 1992 sulle colonne del «Giorno». In seguito ha collaborato con le testate «La Notte», «La Prealpina», «Affari Italiani» e «TgCom», prima di approdare a «La Padania», dove attualmente lavora come redattore politico. Con Mursia ha pubblicato i romanzi Gli angeli di Lucifero (2011) e La tela dell'eretico (2012).

"Gli angeli di Lucifero"

La tela dell'eretico
«Il diavolo, nudo e trionfante, con le ali e gli artigli neri, campeggiava in posizione dominante sui tre arcangeli sconfitti. Tre, come le vite che in altrettante settimane si erano portati via gli angeli di Lucifero.»

Scopri la scheda completa del libro.