Scopri Scopri Scopri Cloud Drive Photos CE En savoir plus Scopri Scopri Shop Kindle CE Shop now Clicca qui Scopri Sport

Classificazione di videogiochi, video e DVD

Per aiutarti a effettuare la scelta migliore quando acquisti un videogioco, un DVD o un Blu ray indichiamo le linee guida previste dalla PEGI (Pan European Games Information) e il regolamento sulle categorie di censura applicato in Italia e dalla BBFC (British Board of Film Classification).

Classificazione PEGI

Le classificazioni PEGI relative all'età appaiono sul fronte e sul retro della confezione di un videogioco. I videogiochi vengono attualmente classificati in base ai seguenti livelli di età: 3+, 7+, 12+, 16+ e 18+. Seguendo queste linee guida è possibile determinare quindi se è il videogioco è adatto ad una determinata fascia di età. La valutazione PEGI non è instesa ad indicare il livello di difficoltà del videogioco o l'abilità richiesta per giocare.

PEGI 3

Il contenuto dei giochi a cui è assegnata questa classificazione è ritenuto adatto a tutte le fasce di età. Essi possono contenere violenza se inserita in un contesto comico (come le forme di violenza da cartoni animati tipiche di Bugs Bunny o Tom & Jerry). Il bambino non deve associare i personaggi presenti sullo schermo a personaggi della vita reale; essi devono essere totalmente di fantasia. Il gioco non deve contenere rumori o immagini che possano spaventare o impaurire i bambini piccoli. Non devono essere presenti espressioni volgari né scene di nudo o riferimenti ad attività sessuali.

PEGI 7

I giochi che potrebbero essere classificati come 3+ ma che contengono scene o rumori che potrebbero spaventare, rientrano in questa categoria. Possono essere permesse scene di nudo parziale ma mai in un contesto sessuale.

PEGI 12

In questo gruppo rientrano i videogiochi che mostrano violenza leggermente più esplicita rivolta a personaggi di fantasia e/o violenza non esplicita rivolta a personaggi dall'aspetto umano o ad animali riconoscibili nonché i videogiochi che mostrano scene di nudo leggermente più esplicite. Le espressioni volgari non devono essere forti e non devono contenere imprecazioni a sfondo sessuale.

PEGI 16

Questa classificazione si applica quando la violenza (o l'attività sessuale) descritta raggiunge un livello simile a quello presente nella vita reale. I ragazzi di questo gruppo di età devono essere anche in grado di gestire un linguaggio molto più scurrile, il concetto dell'uso del tabacco e delle droghe e la descrizione di attività criminali.

PEGI 18

La classificazione per soli adulti si applica quando la violenza raggiunge un livello tale da diventare rappresentazione di violenza grave e/o da includere elementi di tipi specifici di violenza. La violenza grave è molto difficile da definire in quanto può spesso essere molto soggettiva, ma in termini generali la si può classificare come la rappresentazione di un tipo di violenza che farebbe provare a chi la vede un sentimento di repulsione.

I descrittori di sicurezza mostrati nel retro della confezione indicano le ragioni principali in virtù delle quali il gioco ha ricevuto una particolare classificazione. Esistono otto descrittori: violenza, linguaggio scurrile, paura, droga, sesso, discriminazione, gioco d'azzardo e gioco on-line con altre persone. PEGI riconosce i seguenti simboli grafici:

Il gioco contiene immagini violente

Il gioco contiene linguaggio scurrile

Il gioco contiene scene di nudo e/o atteggiamenti o riferimenti sessuali

Il gioco fa riferimento e/o contiene immagini di droghe

Il gioco potrebbe impressionare o impaurire i bambini più piccoli

Il gioco incoraggia o insegna a giocare d'azzardo

Il gioco contiene immagini discriminatorie o materiale che potrebbe incoraggiare la discriminazione

Il gioco può essere utilizzato on-line o con altre persone

Torna su

Regolamento sulle categorie di censura applicate ai film in Italia

Vi sono diverse categorie che in Italia definiscono il tipo di censura applicata ai film:

Categoria T: Si tratta di film la cui visione è adatta a tutte le fasce d'età. Tuttavia si consiglia sempre la presenza di un adulto durante la visone. La maggior parte dei film contenuti in questa categoria sono film drammatici, d'azione o commedie con un contenuto di violenza minimo.

Categoria V.M. 14: Si tratta di film la cui visione è consentita ad un pubblico di età superiore ai 14 anni. I film, anche se di genere comico, potrebbero contenere alcune scene a sfondo erotico.

Categoria V.M. 18: Si tratta di film la cui visione è permessa solo ed esclusivamente ad un pubblico di età superiore ai 18 anni; il film presenta contenuti violenti o ad alto contenuto erotico.

Torna su

Classificazione BBFC

La BBFC è un organismo britannico indipendente che utilizza le fasce età per catalogare i film e i videogiochi.

U: Adatto ad un pubblico di tutte le fasce di età.

PG: Questa sigla indica il "parental guidance" (parental control). I genitori dovrebbero visionare il contenuto del film o il gioco prima di permettere ai propri figli di guardarlo.

12: Adatto ad un pubblico di età superiore ai 12 anni. Il contenuto potrebbe includere scene moderata violenza ed un linguaggio scurrile. Costituisce reato fornire un video, un DVD o un videogioco appartenente a questa categoria ai minori di 12 anni.

15: Adatto ad un pubblico di età superiore ai 15 anni. Il contenuto potrebbe includere un linguaggio o un contenuto adatto ad un pubblico adulto e scene di violenza che potrebbero essere inadeguate per gli adolescenti. Costituisce reato fornire un video, un DVD o un videogioco appartenente a questa categoria ai minori di 15 anni.

18: Adatto ad un pubblico di età superiore ai 18 anni. Il contenuto è adeguato un solo pubblico adulto e contiene marcate scene di sesso, violenza o un linguaggio esplicito. Costituisce reato fornire un video, un DVD o un videogioco appartenente a questa categoria ai minori di 18 anni.

Torna su

Queste informazioni sono state utili?

Ti ringraziamo per il tuo commento.

Selezionare l'opzione che meglio descrive le informazioni:

Grazie. Non siamo in grado di rispondere direttamente ai feedback, tuttavia utilizzeremo queste informazioni per migliorare la nostra sezione di Aiuto on-line.