Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 21 novembre 2017
Letto questo libro con colpevolissimo ritardo. Veramente stupendo. Consigliato vivamente a tutti grandi e piccini, grassi e magri, simpatici e antipatici (cosa non si fa per raggiungere il n° minimo di parole richieste).
7 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 27 agosto 2015
Lisbona, corre l'anno 1938.

Pereira sta lavorando alla pagina culturale del Lisboa, un giornale con tendenze cattoliche della capitale.
Quasi per caso, in una calda giornata di luglio, legge un articolo del giovane Francesco Monteiro Rossi e decide quindi di contattarlo per approfondire il tema.
Nasce subito l'idea di una collaborazione lavorativa, ma più di tutto inizia una sorta di amicizia quasi paterna.
Da quel momento la vita di Pereira non sarà più la stessa.

La narrazione è particolarmente pacata e questa scelta si sposa perfettamente con la personalità di Pereira.
Piano piano, ma inesorabilmente, assisteremo ad una nuova presa di coscienza del protagonista.
Un uomo mite e abitudinario, senza ombra di dubbio... eppure ancora capace di cambiare e fare la differenza.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 10 maggio 2014
Il romanzo comincia come una specie di verbale di interrogatorio, ma via via si trasforma nella storia del solitario Pereira, vedovo, cardiopatico e sovrappeso che scrive su un giornale di ispirazione cattolica in una Lisbona schiacciata dalla dittatura fascista di Salazar. Pereira assume un giovanotto, Monteiro Rossi, come appredista per scrivere in anticipo articoli da pubblicare in occasione della morte di personaggi famosi: articoli che mette sistematicamente da parte perché troppo critici nei confronti degli scrittori di destra e inaccettabili per la censura del regime di Salazar. Monteiro Rossi, che avrebbe potuto essere il figlio che la sua adorata moglie morta prematuramente non aveva potuto dargli, e per cui nutriva un sincera affetto, sarà barbaramente ucciso da una squadraccia sotto gli occhi di Pereira, ovviamente risparmiato: questa tragedia spingerà Pereira a compiere l'unico atto eroico della sua vita
5 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 21 ottobre 2015
Ho comprato questo libro su consiglio di un amico...Trovo che il ero valore lo si capisca una volta che lo si ha finito. All'inizio è quasi noioso, monotono ma ha dentro di sè tutto quello che serve per rendere rivoluzionario, fa pensare! Attuale anche in un epoca in cui parlare di assolutismi sembra sempre esagerato.. Gli do solo 3 stelle perchè lo si apprezza solo alla fine, forse più nel ricordo che nel piacere della lettura stessa. Ma comunque consigliato!
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 7 febbraio 2018
Si tratta di un buon lavoro, piuttosto ricco e vivace. Lo stile di questo libro è scorrevole con accurate descrizioni che lo rendono piacevole. Soggetti molto ben costruiti. Scorre via senza intoppi, la lettura risulta piacevole.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 8 giugno 2018
A dire la verità pensavo meglio. La storia e bella ma Non mi è piaciuta la voce di chi legge non è espressiva e dopo aver comprato questo audiolibro di cui ho ascoltato solo i primi capitoli perché non mi piaceva e da allora evito quelli letti da questo attore.. che risultano noiosi..
|0Commento|Segnala un abuso
il 4 dicembre 2015
Un romanzo che tratta di un protagonista fisicamente poco attraente ma psicologicamente affascinante. Lo sfondo, l'epoca salazarista in Portogallo prima della seconda guerra mondiale, fa una parte integrale e informativa della narrativa. Tabucchi scrive in modo chiaro e fluido che ti coninvolge nella trama. Un libro stupendo! Vale la pena di leggerlo parecchie volte.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 4 agosto 2017
dato come libro di lettura a mia figlia dalla professoressa di italiano, l'ho riletto anche io con piacere, in quanto sempre piacevole e istruttivo nella sua crudezza
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 7 ottobre 2017
Un libro davvero speciale. Quello che conta è la formazione di una propria coscienza critica! Lo rileggerei cento volte!
Un libro leggero nonostante l'ambientazione, chiaro e di facile lettura.
E' uno di quei libri da leggere assolutamente nella propria vita.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 25 marzo 2018
Letto in un periodo particolarmente triste della mia vita, ogni parola ha toccato nel profondo la mia anima, con una cadenza narrativa che è quasi poesia. È uno dei pochi libri a cui ha corrisposto un film aderente al testo. considero entrambi tra i miei preferiti di ogni tempo.
|0Commento|Segnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

Sostiene Pereira
16,91 €
Il giorno della civetta
7,50 €
Requiem
6,80 €
Notturno indiano
8,50 €
Sostiene Pereira (DVD)
9,69 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui