Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Scopri Cloud Drive Photos Clicca qui CE Clicca qui Clicca qui Clicca qui Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 9 agosto 2017
**** SPOILER ALERT ****
personaggi:
- Leonard, Ernie e Sammy Bridgestone sono fratelli, dei duri e sono i cattivi. Una sorta di Fratelli Dalton moderni.
- Nathan McBride è il protagonista, è un ex marine, ed il più duro dei duri.
- senatore McBride: il papà dell'ex marine, ex marine pure lui, decorato di guerra, ai suoi tempi duro quanto il figlio se non di più.
- Harv: amico dell'ex marine, ex marine pure lui, un po' meno duro ma duro abbastanza.
- James Ortega: agente dell'FBI che si è fatto sgamare dai cattivi, amputare sei dita, torturare e infine bruciare vivo. Mica tanto duro.
- Greg Ortega: papà passacarte all'FBI del tipo che si è fatto catturare dai cattivi, vive all'ombra del padre e ovviamente ne soffre. Forse è l'unico personaggio verosimile di tutto il romanzo... ma lo si incrocia di sfuggita solo in un capitolo.
- Frank Ortega: nonno dell'agente morto che è un ex marine, duro come pochi ma ora purtroppo costretto sulla sedia a rotelle.
- agente speciale Holly Simpson: la bella di turno. A suo modo, è una dura anche lei.

trama:
Bisogna recuperare un carico di un super-esplosivo di fabbricazione ex-sovietica, salvare l'agente dell'FBI (che si spera essere ancora vivo e invece è morto) e catturare/punire i cattivi, facendo il maggior sfoggio possibile di testosterone.

È la prima opera di un giovane scrittore emergente, per questo gli ho voluto dare una possibilità. La scrittura è, a mio parere, ancora un pochino immatura ed l'introspezione dei personaggi è quasi assente, ma va bene così, in fin dei conti è un romanzo d'azione, non un Harmony.
La trama si sviluppa bene, senza particolari colpi di scena... purtroppo fin dal primo capitolo si sa come andrà a finire... è una storia "all'americana" già vista e rivista dove l'eroe, insofferente a regole e schemi, fa di testa sua, solo contro tutti e alla fine vince.
Ho trovato davvero avvincente solo gli ultimi capitoli, in cui si descrive il duello tra i cecchini. Bello e insolito, mi è piaciuto davvero. Per il resto, è un romanzetto gradevole non particolarmente impegnato, da leggere sotto l'ombrellone... non credo lo rileggerò mai più però.
Contenta di non avere acquistato l'edizione cartacea, consiglio quella kindle che è ben impaginata e priva di refusi.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 1 giugno 2017
Da quando si prende in mano questo libro ci si trovano le mani imbrattate di sugo a stelle e strisce.
La storia in sé è abbastanza lineare, il solito guerriero solitario (ma con un amico del cuore!) super figo (ma non esteticamente! Anche se piace...) super competente, super addestrato che si trova ad affrontare la solita minaccia contro lo stile di vita americano, fatta da americani con armi americane e strategie americane e addestramenti americani, con un piccolo colpo di scena che poteva scatenare tempeste ma visto che il nostro eroe è un patriota americano risolve tutto a tarallucci americani e vino americano, più o meno.
I cattivi fanno i cattivi nel modo corretto, i buoni fanno i buoni nel modo corretto, la lettura scorre piacevole e poco impegnativa, Non ci spenderei 10 euro, però se lo trovate in offerta come ho fatto io è un buon modo di spendere qualche ora.
Lavatevi bene le mani con un sano detersivo tricolore dopo l'uso! :)
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 30 maggio 2017
Un libro che si fa leggere, le pagine scorrono che è un piacere.
La storia avvincente sin dal principio non fa pesare le molte pagine di cui
è composto questo libro.
Bella scoperta Andrews Peterson.
Davvero consigliato agli amanti del genere e non solo!
3 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 3 maggio 2017
Premetto che non ho comperato il libro, perché mi è stato proposto come offerta speciale gratis in quanto utente Amazon da tanto tempo. Non avevo molte aspettative. Mi sono dovuto ricredere. Bellissimo da leggere e ricco di colpi di scena. Per chi ama la letteratura d'azione e non troppo le divagazioni psicologiche è perfetto. Buono il tentativo di non rendere il personaggio principale un Dio vero e proprio attraverso l'espediente degli incubi notturni, del voler dormire sempre sul pavimento, e del fargli commettere qualche errore. Pochi a dir la verità, specie quando spara. Consigliato assolutamente.
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 26 aprile 2017
Si legge volentieri, anche se storia e personaggi sono un po' prevedibili: l'eroe segnato nella mente e nel corpo dalle torture subite in Nicaragua, l'amico fedele, il padre col quale è in rotta da anni, i cattivi da stanare, le regole da infrangere, tutto scorre gradevolmente fino alla fine. Le descrizioni di armi e procedure di emergenza sono interessanti. Ho trovato su internet le immagini delle ghillie suit, tute da tiratori scelti, che nel romanzo hanno grande importanza: fantastiche!
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 24 luglio 2017
Mi spiace ma non è il mio genere e non mi è piaciuto affatto. Amo i thriller, ma qui è solo violenza, descrizioni di armi,equipaggiamenti, tradimenti e situazioni di inaudita cattiveria, ma i due nostri eroi americani veri e puri e disinteressanti se la caveranno alla grande. Do atto che la prosa è buona ma alla fin fin i troppi e eccessivi dialoghi mi sono venuti alla noia.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 25 maggio 2017
L'unica pecca che trovo in questo libro è che in un paio di circostanze i buoni se la cavano un po' troppo in stile americanata e non è sicuramente una cosa che apprezzo, ma la trama scorre fluida, i due protagonisti principali sono simpatici e ben delineati e la storia è avvincente. Si legge insomma molto bene senza fatica ed è per questo che, nonostante appunto qualche americanata, gli assegno il massimo dei voti non potendo dare un 4.5
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 1 giugno 2017
Fantastico, avventuroso e intrigante, anche un po' spietato. All'inizio non mi aveva colpito e l'ho abbandonato x diversi mesi, poi superato il primo capitolo non riuscivo a smettere di seguire Nathan e Harvey sia x le loro imprese che per la loro grande amicizia. Speravo in un finale migliore, a mio avviso non è stato sviluppato bene come il resto della storia,, sembra quasi in sospeso, prevederà un seguito con un'altra avventura? Io lo spero, la lettura è stata scorrevole e dettagliata. Speriamo
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 22 ottobre 2016
Nella media, così come le stelle che ho assegnato al romanzo. Nulla di nuovo o di eccezionale. Si conferma la bravura degli action-writer nell'elaborare trame sufficientemente solide da reggere per qualche centinaio di pagine. Anche questo - come molti altri - da acquistare in ebook evitando di spendere cifre eccessive per le versioni cartacee.
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 25 aprile 2017
Bel libro, scritto in maniera scorrevole, piacevole da leggere. Non il classico giallo, ti tiene incollato alle pagine dalla prima all'ultima. Molto interessante la lettura psicologica dei personaggi che porta il lettore ad immedesimarsi ancora di più con il protagonista. Anche le parti più cruente sono descritte senza scendere troppo nei particolari in modo da non risultare troppo sgradevoli anche alle persone più sensibili. Credo che cercherò altri scritti dello stesso autore avendo avuto modo di apprezzarlo in questo libro.
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui