Scopri Scopri MSS_flyout Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport GoW



il 6 marzo 2017
Sono rimasto deluso, cercavo una chiavetta veloce in scrittura di piccoli file ed in parte i risultati sono discreti.
Mi sono basato sulla recensione e risultati CrystalMark di un utente che ha ricevuto gratuitamente in prova il prodotto.
Il mio prodotto ha dimensioni superiori 128GB contri i 64GB recensiti.
I miei risultati su due desktop e un laptop Windows + un Mac 2016 sono nettamente diversi.
Vengono dichiarati dal produttore 150MB/s**, ma vale solo per l'interfaccia non per il transfer rate, UP TO 15 X FASTER, ma solo rispetto ai suoi modelli USB 2.0 di 6/7 anni fa dove la velocità media (con file superiori a 4K) era di 2 MB/s.
La definirei una chiavetta USB 2.0+, il '+' lo aggiungo perché non supera in lettura sequenziale i 39MB/s, poco più di vecchie chiavette USB 2.0 che raggiungevano i 24MB/s.
Discreta comunque la velocità in scrittura per piccoli file (4K) per la quale darei 3 stelle.
Pro:
Capacità
Scrittura file da 4K
Contro:
Prestazioni in lettura/scrittura (39MB/s) di poco superiori ad una USB 2.0
Consigliata solo a chi deve memorizzare molti file di piccole dimensioni
Se dovete trasferire file video, iso o comunque di grandi dimensioni, cercate altre soluzioni.
review imagereview image
11 commento| 18 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 19 dicembre 2017
Bellissima e funzionale penna USB. Esteticamente molto bella nei materiali. Utilissimo il gancetto per inserire un laccio o un portachiavi per trovarlo subito bella borsa o nello zaino. Capienza e velocità testate e a me sono non hanno dato problemi, anzi, mi sembra abbastanza veloce nonostante avessi messo a copiare giga e giga di roba nello stesso trasferimento. Testato per almeno 2 settimane. Piacevole sorpresa che ha un piccolo led nel momento in cui la si collega. Il mini guscio è utilissimo e indispensabile per proteggere la USB da agenti esterni e, come si può vedere dalle mie foto, ha, in corrispondenza del buchetto per il laccio, una distanza di modo da non ostacolarlo.
Si ha leggermente difficoltà nel togliere la USB, una volta inserita nella USB del pc, essendo piccolo, vi consiglio di afferrarlo con due dita sopra e sotto. Mentre per il guscio, se avete difficoltà, vi consiglio, per estrarlo, di prenderlo con due dita alle estremità lateriali.
Non lo considero per niente un difetto perché date le dimensioni è più che normale, inoltre se fosse più largo (il guscio) rischieremmo di perderlo.
Spedizione Amazon Prime come al solito perfetta. Confezione di cartone con all'interno il blister con una pellicola adesiva da togliere (vedi foto).
La consiglio a tutti quelli di cui hanno bisogno di una memoria esterna ma anche per chi, come me, cercava una USB piccolissima da poter usare attaccata al cellulare per vedere video senza avere tantissimi ingombri nella parte bassa, o anche da inserire nella USB della proprio auto per l'impianto audio.
Spero di essere stata utile.
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
VOCE VINEil 27 ottobre 2016
Dimensione: 64 GB|Recensione Vine di un prodotto gratuito( Cos'è? )
✌ PREMESSA: mi serviva una chiavetta USB da appendere alle chiavi dell'auto in modo tale da avere sempre un valido supporto per lo stoccaggio/passaggio di dati e documenti: questa chiavetta Sandisk si è rivelata ottima allo scopo.
Oltre ad essere molto capiente e veloce (64 GB, standard 3.0), è una DUAL USB DRIVE 3.0, ossia racchiude in sé le funzioni di una normale chiavetta e quelle di un dispositivo di stoccaggio compatibile con i dispositivi Android che supportano l'OTG.
Nel complesso sono molto soddisfatto!

🌟 GIUDIZIO IN SINTESI

📋 IL PAGELLONE: il mio voto è 8,5
Grande capienza, velocità di passaggio dei dati, compatibilità (testata) con dispositivi in OTG e prezzo competitivo (circa 30 euro, mentre sto scrivendo): secondo me questa chiavetta è un best buy.
Poi dipende da ciò che ci dovete fare: se la funzione OTG non vi serve, inutile acquistare questa chiavetta, prendetene una normale e risparmiate ulteriormente.

Ho allegato qualche foto per permettervi di vedere com'è il prodotto.

✔ PRO:
- ottime caratteristiche tecniche, di stoccaggio e di velocità di lettura/scrittura;
- dimensioni ridotte;
- compatibile anche con Windows 10;
- 3.0 e retrocompatibile;
- porta microUSB per sfruttare la compatibilità OTG;
- prezzo competitivo.

✘ CONTRO:
- scomodo il tasto per lo switch tra USB e microUSB;
- se avete uno smartphone con porta di ricarica Type C non potete usarla.

📦 NELLA SCATOLA: la chiavetta arriva nella classica confezione di cartoncino plasticato. Sul retro troverete le specifiche tecniche.

✎ IL PRODOTTO: questa chiavetta mi piace molto esteticamente ed è buona anche come prestazioni.

► CAPACITA' e INTERFACCIA USB: la capacità di questa chiavetta è di circa 64 GB, cosa che la rende interessante per coloro che hanno molti documenti o interi archivi da portare sempre con sé, dato che la grande capienza la rende praticamente infinita sotto il profilo dello stoccaggio dei files.

La chiavetta supporta l'interfaccia USB 3.0 (quindi sarà più veloce dell'ordinario se la collegate ad una corrispondente porta USB 3.0 del vostro PC), ma è pure retrocompatibile col 2.0, quindi non ci sono problemi se non avete porte USB di ultima generazione (naturalmente il trasferimento sarà più lento).

Il produttore indica come velocità di lettura fino a 150 MB/s e come velocità di scrittura MB/s variabili in base alla capacità.

Direi che i dati sono verosimili; il range dei valori che ho potuto constatare io personalmente è stato di:
- lettura: da 135 a 150 MB/s;
- scrittura: da 40 a 56 MB/s.

► FORMATTAZIONE: la chiavetta arriva formattata in FAT32.
Personalmente l'ho lasciata così, ma potete tranquillamente riformattarla in FAT32 o in NTFS.

La formattazione in NTFS ha come vantaggi:
- Possibilità di operare con file superiori ai 4 GB;
- Creare partizioni più grandi di 32 GB;
- Comprimere i file e risparmiare spazio su disco;
- Migliore gestione dello spazio e meno frammentazione;
ma presenta come contro la compatibilità con MAC solo in lettura (no scrittura).

Anche FAT e FAT32 presentano pro e contro, ad esempio:
- Non si può operare con file superiori ai 4 GB;
- Sono compatibili con tutti i sistemi operativi, MAC e Linux compresi.

In generale FAT32 e FAT sono i formati adatti per formattare le chiavette USB e le schede di memoria mentre per gli hard disk si utilizza il NTFS (ovviamente).

ExFAT è un formato che si usa raramente, adatto a chiavette USB pari o superiori ai 32 GB, ma che unisce i vantaggi essenziali della FAT (velocità e maggiore compatibilità rispetto a NTFS) e del NTFS (file di grandi dimensioni supportati): personalmente è il formato che preferirei trovare in una chiavetta.

Per il momento l'ho usata su Android 6 e Windows 10 e non ho riscontrato problemi di compatibilità.

► MATERIALI 🔨 e STRUTTURA 📐: la chiavetta è di piccolissime dimensioni e il rischio di perderla è reale, dunque vi consiglio di sfruttare l'apposito gancetto per legarla a qualcosa (io l'ho appesa alle chiavi).
Non ho riscontrato particolari problemi nell'inserimento/estrazione dalla porta USB del PC, solo bisogna stare attenti ad aver switchato bene altrimenti non entra e la porta USB si ritira.

Unica pecca, si SURRISCALDA PARECCHIO (davvero anomalo il calore che emana quando la si estrae dalla porta USB!...speriamo non esploda...).

La chiavetta presenta un design veramente curato ed elegante: corpo in plastica nera alternata lavorata-lucido.
Le dimensioni sono: 3 x 1,7 x 0,8 cm.
E' presente un gancio di metallo, per agganciarla al portachiavi, solido e robusto.
Il peso è esiguo e può essere trasportata col minimo ingombro.
Nel complesso MI PIACE!

🔬 ANALISI COSTO: Il costo è competitivo (circa 30 euro, mentre sto scrivendo), e personalmente ritengo che il rapporto qualità-prezzo sia molto buono.
N.B.: Ho ricevuto questo articolo nell'ambito del programma VINE. Mi riservo di aggiornare la recensione laddove dovessi riscontrare dei problemi.
Preciso che una valutazione 5 stelle indica un prodotto con un eccellente rapporto qualità-prezzo; 4 stelle per me significano che il prodotto è buono, ma ha qualche particolare che è stato valutato come contro; 3 stelle è un prodotto mediocre; 2 e 1 stella sono voti per prodotti di pessima qualità o con un rapporto qualità prezzo non equo.

🏁 ===> CONCLUDENDO: questa chiavetta Sandisk mi ha soddisfatto appieno.
Capacità da 64 GB, USB 3.0 compatibile anche con Windows 10, compatibilità OTG, scrittura fino a 150 MB/s e scrittura fino a 56 MB/s e un comodo anello per appenderla alle chiavi.
Secondo me vale il suo prezzo e perciò la mia valutazione complessiva è positiva ✓.
Ottimo anche come IDEA REGALO!
Che altro dire... spero che la mia esperienza con questo prodotto e la mia recensione vi siano state utili (ho allegato anche qualche foto); se avete ancora qualche dubbio condividete la vostra domanda nell'apposito spazio e cercherò di rispondervi il prima possibile.
Buona giornata a tutti.
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
VOCE VINEI PRIMI 500 RECENSORIil 15 ottobre 2016
Dimensione: 64 GB|Recensione Vine di un prodotto gratuito( Cos'è? )
Grazie al programma vine di amazon ho avuto modo e piacere di testare e recensire la Sandisk Cruzer Ultra Fit USB 3.0 Pen Drive, taglio da 64GB. Il costo attuale mentre sto scrivendo la recensione è di 25,73 euro per una chiavetta davvero micro con velocità fino a 150MB/s in lettura. Dopo oltre venti anni passati nel campo informatico grazie al mio settore di lavoro, ho il piacere di illustrare un oggetto divenuto di uso comune che nel tempo è aumentato di dimensioni utili rimanendo pur sempre piccolo. Sto parlando delle memorie USB, che negli anni hanno preso campo e soppiantato l'idea di avere un disco ottico per trasportare file di dimensioni sempre crescenti. Nel campo informatico l'area delle chiavette USB a memoria di massa è vasto e le marche sono molteplici; a volte per il solito taglio di memoria i prezzi sono svariati e variabili, ma in definitiva, nel tempo, siamo passati da costi esorbitanti per euro/GB, fino ad arrivare ad oggi dove il costo è veramente di pochi centesimi a GB. Persino l'idea degli Hard disk è cambiata e siamo passati da dischi meccanici a memorie flash Nand più veloci ed affidabili. Se facciamo due conti, il costo attuale di questa San Disk Cruzer Fit da 64 GB è di appena 0,402 centesimi di euro a GB il che pone il dispositivo ad un buon rapporto qualità/prestazioni/prezzo.

PREMESSA IMPORTANTE:

Ho letto moltissime considerazioni in merito, tutte molto ricche e molto specifiche, ma prima di tutto va specificato che la velocità di una memoria USB dipende prima che dalla qualità delle memorie impiegate nella costruzione, dalla capacità di trasferimento della porta a cui si connette. Una chiavetta USB funzionerà con qualsiasi porta USB a seconda che sia USB 1.0/1.1/2.0/3.0/3.1, ma essa si adatterà alla velocità della porta dove si connette e la sua temperatura di utilizzo varierà a seconda di differenti fattori TUTTI LEGATI ALLA CORRENTE DI EROGAZIONE DELLA PORTA E AL TEMPO DI UTILIZZO DEL TRASFERIMENTO DATI. La velocità delle memorie del dispositivo USB, raggiungerà la massima ampiezza di banda se la porta lo consente. Se colleghiamo ad esempio la chiavetta USB alle ultime porte con standard 3.0 e 3.1 ottimizzabili da bios per la ricarica di dispositivi USB, bisognerà prestare molta attenzione di non aver abilitato questa particolarità per la ricarica, altrimenti il surplus di corrente erogato dalla porta farà salire la temperatura del dispositivo scaricando l'eccesso energetico sulle memorie del dispositivo USB con conseguente aumento della temperatura per il fenomeno di induzione elettrica. Proprio per questo motivo si potrebbe rilevare in questi casi temperature della chiavetta sopra i 45 gradi con conseguente surriscaldamento e danneggiamento nel tempo delle memorie di cui è composto il dispositivo. È importante conoscere bene le impostazioni e le correnti erogate dalla porta in Ampere per usare i dispositivi USB in modo corretto e questi valori sono ben riportati nel BIOS del PC a cui normalmente si accede in avvio premendo un tasto oppure una combinazione di tasti variabile a seconda del tipo di bios caricato sulla MOBO.

DESCRIZIONE PRODOTTO:

Questa Cruzer Fit di San Disk, è un dispositivo a limite fisico di trasferimento di 150 MB/s, quindi la sua velocità oltre ad essere sfruttata al massimo dalle recenti porte USB 3 e 3.1, viene limitata al massimo dalla sua reale velocità che è appunto 150MB/s in lettura, poiché la scrittura è inferiore a questo valore e dalle prove fatte si aggira intorno alla metà. La chiavetta Cruzer Fit è molto piccola, le dimensioni sono quelle di una moneta da un euro, è corredata di un cappuccio clip per la chiusura estraibile ed è dotata di led rosso per la notifica della lettura/scrittura oltre che da un piccolo foro per l'inserimento di un laccetto da portachiavi (non compreso nella confezione). La comodità stà senza alcun dubbio nella possibilità di poterla nascondere ovunque oppure all'occorrenza di lasciarla collegata al dispositivo in uso grazie al suo ridotto ingombro. Trovo personalmente questa caratteristica quasi del tutto inutile, dato che essendo un dispositivo di archiviazione portabile, la caratteristica principale più che per dimensioni, dovrebbe essere rivolta alla comodità di utilizzo e rimozione, ma la considerazione è del tutto soggettiva. Un altro aspetto da considerare grazie ad i test fatti, è che assorbe elettricità solo ed esclusivamente se viene utilizzata, perché a riposo l'assorbimento è trascurabile e sotto gli 0.015 Ampere. Inoltre a corredo della chiavetta aprendo la confezione seguendo la linea tratteggiata, possiamo trovare il seriale di registrazione per il programma Cruzer rescue PRO che è comunque un valore aggiunto al prodotto e marginalmente sopperisce al taglio inferiore dei 64GB dichiarati che all'atto pratico sono 62. Il taglio da 64 GB è un'indicazione informatica standard perché tutti i tagli informatici, all'atto pratico sono inferiori rispetto al dichiarato, ma c'è un motivo. Storicamente il byte è composto da 8 bit e quindi il taglio non fa riferimento alla base decimale 10, ma conta la base 8 e quindi quando si parla di conversione in Megabyte, o Gigabyte, bisogna dividere per 1024 e non per 1000, di conseguenza il valore calcolato sarà minore. Bisogna anche considerare oltre a questo calcolo, anche lo spazio occupato dalla partizione. In pratica non si avranno mai 64GB, ma qualcosa meno. Di solito per il calcolo matematico si ha una riduzione dello spazio di circa l'8 per cento passando da una capacità 100 ad una capacità 92,1 perché la base decimale 10 passa a base 8 e quindi il calcolo su 1000 diventa a 1024. Semplicemente, chi produce i sistemi di archiviazione mantiene l'interpretazione decimale del byte (che conviene a loro dal punto di vista commerciale) a 1000, mentre per i programmatori e gli ingegneri informatici, che operano all'interno di un sistema di logica binario, l'equivalenza è di 1024. Questa chiavetta all'atto pratico risulta essere di 62.109.233.152 byte che sono circa 62,10 Gb che una volta formattati diventano 57 perché la partizione toglie ulteriore spazio. Potrebbero esserci effettive differenze su altre marche, ma in definitiva i tagli rispettano la regola che lo spazio calcolato differisce da quello reale per i motivi sopracitati.

CONDUZIONE DEI TEST DI PROVA:

Le prove sono state effettuate testando la chiavetta con un dispositivo Muker USB che rileva temperatura, corrente assorbita dai dispositivi e correnti erogate dalle porte di utilizzo in Volt ed Ampere. Ho effettuato le prove su porte USB 3.1 con scheda madre MSI X99A Gaming 7, con sistema operativo Windows 10 Home 64bit. I risultati potrete visionarli nelle foto allegate alla recensione.
In tutte le prove che ho portato a termine con il taglio da 64 GB di questa san disk cruzer fit, la temperatura non è mai andata oltre i 32 gradi centigradi anche quando ho sottoposto la chiavetta ad uno stress prolungato di formattazione a basso livello bit per bit. Ho trasferito file di grandi dimensioni, file di piccole dimensioni ed estratto archivi zip fortemente compressi e in nessun caso la temperatura è andata oltre i 32 gradi centigradi con le giuste impostazioni da BIOS di correnti erogate dalle porte USB del PC. Ho effettuato prove formattando la cruzer fit con file system Fat 32 e NTFS, ed in entrambi i casi i risultati sono stati analoghi, con una leggera inflessione di maggiore velocità per le partizioni FAT 32, ma questo è dovuto al limite fisico delle tabelle fat 32 che non consentono spostamenti di file superiori ai 4GB e questo dimostra che i file di piccole dimensioni sono preferibili negli spostamenti rispetto a file di grandi dimensioni. Neppure quando ho guardato filmati a risoluzione 2K su partizionamento NTFS direttamente da chiavetta, la temperatura è mai salita oltre i 32 gradi e la velocità di trasferimento non ha risentito minimamente sui filmati visionati da chiavetta. L'assorbimento massimo rilevato è stato di appena 0.14 Ampere, con una corrente stabile erogata di 5.04 Volt ed una resistenza di appena 47 ohm su picco massimo.

PRO E CONTRO:

Scrivere i pro e i contro in questa recensione è del tutto soggettivo perché a parlare sono i dati oggettivi dei test. Quello che va considerato durante l'acquisto sono le proprie esigenze personali di spazio e il rapporto qualità prezzo per GB che siamo disposti a pagare in base alla qualità delle memorie che andiamo ad acquistare ed al desing del dispositivo che desideriamo. La velocità è marginale perché all'atto pratico poco importa se per copiare un file impieghiamo 20 secondi oppure 25 nella maggior parte dei casi ordinari, l'utente che fa un uso medio del PC non lo apprezza. Posso dire quello che mi è piaciuto e quello che non ho apprezzato, ma sono dettagli del tutto personali.
Ho apprezzato molto il rapporto qualità prezzo, la velocità buona di trasferimento dati e la velocità di lettura, il software in dotazione che troviamo all'interno della chiavetta, il seriale di registrazione software all'interno del package ed il led rosso di notifica di funzionamento; quello che non ho apprezzato sono le dimensioni troppo piccole che rendono l'estrazione difficoltosa specie dalle porte posteriori del pc, la mancanza di uno spazio per riporre il cappuccio di copertura della USB che essendo così piccolo è praticamente inutile e facilmente sperdibile, ma questi fattori potrebbero non essere considerabili a sfavore perché c'è chi potrebbe apprezzare le piccole dimensioni e non quelle standard. Rimane Inteso che la qualità di questa San Disk divisione del gruppo Western Digital è innegabile e che il prezzo pur essendo in una fascia bassa per il taglio proposto rientra nelle memorie di buona qualità.

Nelle fotografie allegate alla recensione potete visionare il risultato dei Test effettuati su partizione Fat 32 ed NTFS, oltre ai diagrammi di prestazione e di software a corredo all'interno comprese temperature e correnti rilevate dal dispositivo Munker.

Come al solito nelle mie recensioni i PRO e i CONTRO:

PRO:
- Buona velocità di lettura/scrittura
- Buon rapporto qualità/prezzo/prestazioni
- Led di notifica funzionamento
- Temperature di esercizio e consumi accettabili
- Consumi ridotti

CONTRO:
- Estrazione difficoltosa dalle porte USB poco agevoli
- Taglio effettivo da 62GB
- Mancanza di fissare il cappuccio di copertura durante l'uso del dispositivo.
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
VOCE VINEI PRIMI 50 RECENSORIil 6 ottobre 2016
Dimensione: 64 GB|Recensione Vine di un prodotto gratuito( Cos'è? )
E dopo una serie di Bench test con Crystal disk mark con lettura di file sequenziali rispettivamente da 1, 4, 16Gb, e il trasferimento di diversi file da 1.5Gb da Hard Disk esterno alla chiavetta, le temperature non superano mai i 28/29 gradi.
Considerando che l'HUB a 10 porte che utilizzo raggiunge anche i 40 gradi direi che a temperature siamo tranquillamente sotto una soglia di sicurezza notevole, e se proprio dobbiamo dirla tutta finchè non si superano gli 80Gradi centigradi le componenti del PC non vanno assolutamente in rischio di incendio o cortocircuito o chissà che altro (considerando che col vecchio MacBook pro superavo di tanto in tanto i 100 gradi.
Le prove e le rilevazioni le potete vedere nelle foto in allegato, in cui ho cercato di misurare la temperatura con una pistola termica.

I dati della scheda tecnica vengono ampiamenti promessi con la scrittura sequenziale, rispettando i 150MB/s in lettura e i 50Mb/s in scrittura (nel caso i file superassero i 2Gb questo valore si abbassa a circa 30/35 MB/s, comunque molto buono).

Una volta inserita la chiavetta nella porta USB 3.0 (per la cronaca sul mio computer l'ho collegata sia nelle porte della scheda madre sia nel pannello frontale delle USB, provandola anche con i miei portatili) troviamo un software di gestione di documenti e files importanti.

Una volta installato potremmo infatti salvare i nostri dati più importanti (penso a un manager, a un ingegnere, a un progettista, un architetto e via dicendo) grazie ad una password, in modo da renderli inaccessibili a malintenzionati, e soprattutto in caso di perdita.

Quest'ultimo fattore è secondo l'aspetto più importante.
Una volta rimossa la pendrive dalla USB del vostro PC infatti il rischio di perderla è davvero altissimo.
é letteralmente grande quanto una scheda microSD, un pò più spessa, e la custodia, o meglio, il pezzettino di plastica incluso nella confezione serve praticamente a nulla, anzi, una volta inserito la rimozione è molto difficoltosa.

Avrei maggiormente gradito una mini cover/portachiavi, da appendere al collo, o qualcosa di simile, che ci consentisse di trasportare la chiavetta in tutto tranquillità senza paura di perderla.

Proprio per questo motivo la consiglio a chi pensa di utilizzarla come espansione di memoria del sistema (magari per l'installazione di alcuni programmi, o addirittura di un sistema operativo da far partire in dual boot), e non a chi invece ha bisogno di una pen drive vera e propria, da portare in giro continuamente.

Vi lascio alle foto dei benchmark e delle rilevazioni.
Spero di aver chiarito ogni dubbio su questo prodotto. Nel caso chiedete pure nei commenti.
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 27 marzo 2018
Sfido qualunque costruttore a produrre un'unità flash drive usb 3.0 più piccola di questa, con queste capacità e più... e a farla funzionare come si deve. Credo davvero che siamo al limite come dimensioni.
Ho preso il taglio da 32gb. Praticamente, agli inizi di carriera sono partito da una chiavetta usb 2.0 da 4gb e col tempo ho sempre raddoppiato, ma a dire il vero mai nessuna chiavetta mi ha dato particolari problemi.
Nonostante ciò credo che Sandisk abbia un'esperienza sconfinata in questi prodotti, con una rete di assistenza e distribuzione capillare difficilmente eguagliabile; e da qualche anno l'azienda si è anche fusa con Western Digital, altro famoso colosso dei dati di archiviazione.

Dal punto di vista pratico? Il suo maggiore pregio (dimensioni ridotte) si potrebbe dire che è anche il suo maggiore difetto, perchè sappiate tranquillamente che prima o poi la perderete, a cominciare dal cappuccio che non è consolidato al corpo della chiavetta, a meno che la utilizziate solo in auto, in tal caso occhio all'aspirapolvere quando fate pulizia (eh eh eh).
Le donne potrebbero creare un fantastico orecchino, gli uomini un girocollo con chiavetta al posto della gemma preziosa :-) ...

Scherzi a parte, la chiavetta è sprovvista di anellino per portachiavi ma il forellino è predisposto; le prestazioni sono esattamente quelle che ci aspettiamo mediamente da una chiavetta usb 3.0, anche senza stare a postare videate di test con CrystalDisk.
Il punto è che per ottenere il massimo delle prestazioni, bisogna tener conto che la chiavetta non è l'unico responsabile al risultato ottimale: anche se si dispone di una porta usb 3.0 nativa o creata dall'utente, bisognerebbe sempre essere certi che la cavetteria interna del pc tra i vari elementi, sia in buone condizioni di dialogo ed allocata senza disordinati e lunghi grovigli, oppure che il bios della scheda madre sia ottimizzato ed aggiornato a puntino; parlo anche a nome di certi utenti che si lamentano in certi casi di una temperatura di esercizio secondo loro un po' troppo alta quando la chiavetta è sotto stress con gravosi carichi di lavoro.
In questi casi il bios della scheda madre non aggiornato o mal configurato, potrebbe esserne con molta probabilità il responsabile, perchè sappiate che interviene anche su questo aspetto.
Infatti nel mio caso la temperatura non ha mai superato i 32/35°, che è poi la media della temperatura ottimale di esercizio di molti HDD meccanici.
Dunque per me la piccolina è promossa.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
I PRIMI 1000 RECENSORIil 8 ottobre 2016
Dimensione: 64 GB|Recensione Vine di un prodotto gratuito( Cos'è? )
Pendrive davvero piccola ma con molto spazio (57,8 GB effettivi, di cui circa 55 GB disponibili al primo utilizzo). Così piccola che perfino io che ho le mani piccole ho problemi a levarla dalla porta.
Arriva insieme ad un cappuccio di plastica.. mio consiglio: non mettete mai la pendrive là dentro, per toglierla bisogna poi fare i salti mortali!

C'è anche un piccolissimo foro per metterla in un portachiavi, così da non perderla (cosa molto probabile, viste le piccole dimensioni), e un LED rosso che si accende quando è in uso.

Una volta inserita nella porta USB il PC la riconosce istantaneamente, non come altre mie chiavette che ci mette sempre un bel po'. Sulla chiavetta c'è già installato un programma per mettere i file al sicuro (i file vengono automaticamente crittografati) e appena avviato chiede di aggiornare. Confermo, aspetto che scarichi gli aggiornamenti, mi dice tutto ok e che deve riavviare..e poi mi dà errore.
Questo tutte le volte, quindi niente programma aggiornato.

Messa in una porta USB 3.0 e provato a spostare un file rar da poco più di 4 GB, ma ovviamente essendo in FAT32 non me lo faceva fare. Quindi formattata in NTFS e me l'ha spostato in 3 minuti esatti.
Per la prima metà del tempo andava davvero veloce, dall'altra metà in poi la velocità si è più che dimezzata diventando circa 18-20 MB/s (come nell'immagine allegata - file da 4 GB su USB 3.0).
Però magari dipende anche dal tipo di PC, il mio di certo non è super performante.

Con USB 2.0 invece la velocità è molto più omogenea, anche se per lo stesso file (da poco più di 4 GB) ci ha impiegato ovviamente di più che con la USB 3.0, circa 5 minuti, per il trasferimento.

Dopo averla estratta, la chiavetta dalla parte del metallo era bollente. Si è raffreddata dopo pochi secondi, e di per sé non è tanto un problema per me, ma non vorrei che a lunga andare bruciasse pure la porta USB, soprattutto usandola spesso e spostando grandi quantità di file..
Inoltre anche solo lasciandola nel PC, senza trasferire né usandola, resta sempre bollente.

In conclusione non la consiglio al 100%, se da un lato avere una chiavetta così piccola e compatta può essere utile, dall'altro può dare problemi: piccola da maneggiare (e da ritrovare) e non riesce bene a dissipare il calore e quindi diventa bollente.
review imagereview imagereview imagereview imagereview image
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
I PRIMI 500 RECENSORIil 9 novembre 2017
Ho comprato questa chiavetta per metterla in auto. La mia auto ha la porta USB sul canale centrale ed inserendo chiavette sporgenti molto spesso si rompono.

L'ho inserita nel pc e ci ho caricato sopra circa 2gb di musica: effettivamente era abbastanza calda, non direi bollente, ma credo abbia raggiunto i 40 gradi. Sono convinto che mettendoci file di grandi dimensioni raggiunga temperature non molto salutari per la porta usb del pc.

Io ho deciso di tenerla, perchè finirà in macchina e non penso che in sola lettura scaldi molto, ma tenete conto di questo prima di acquistarla.
review imagereview image
11 commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 16 febbraio 2018
Questa penna USB della SanDisk è assurdamente piccola, comoda e bellissima!
L'ho scelta proprio in virtù del fatto che avevo bisogno di una pendrive di dimensioni ridotte da utilizzare sul penultimo decoder TIMvision (quello minuscolo e conico, per intenderci), visto che il retro del dispositivo è molto risicato.
Confermo ciò che hanno detto vari utenti, ovvero che, nonostante si tratti di una penna USB 3.0, la velocità di trasferimento effettiva su porta USB 3.0 è molto bassa, più o meno alla pari di quella di una pendrive USB 2.0 (non sono un esperto, però credo che ciò sia dovuto tutto all'"arma a doppio taglio" delle dimensioni iper-minuscole: minore è la grandezza del supporto e minore è la potenza, probabilmente inficiata in parte anche dal surriscaldamento della penna in fase di utilizzo), ma, in fin dei conti, per l'uso blando che ne farò io, non è un problema, dato che possiedo già una "belva" per il trasporto dei file (una Kingston da 64 GB) e visto che la velocità di trasferimento non è essenziale per il TIMvision.
Consigliata dunque per un uso "basic"
review imagereview image
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
I PRIMI 1000 RECENSORIil 10 ottobre 2017
Si tratta di una semplicissima penna usb (Storage da 16gb) acquistata come fonte di memoria per il mio lettore stereo della macchina. Il suo punto di forza è sicuramente la dimensione ridotta che gli permette di essere discretissima è difficile da notare ( nel mio caso avevo bisogno di una penna usb così piccola perche l’entrata usb è dentro un cassetto a moll della macchina e avevo bisogno di qualcosa che mi permettesse di chiudere quest’ultimo anche con la fonte di memoria inserita).

Posso ritenermi più che soddisfatto dell’acquisto

Se questa recensione ti è stata utile fammelo sapere cliccando sul "si" qui in basso se invece hai dei dubbi fammi pure le domande, sarò ben felice di risponderti
0Commento| 8 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso

Domande? Ottieni risposte rapide dai recensori

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.
Inserisci una domanda.
Visualizza tutte le 88 domande con risposta


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui