Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Il libro del tè Copertina flessibile – 31 dic 1997

4.1 su 5 stelle 19 recensioni clienti

Visualizza tutti i 6 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 18,00
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 5,87
Copertina flessibile, 31 dic 1997
EUR 11,77 EUR 9,00
click to open popover

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile
  • Editore: SugarCo (7 gennaio 1998)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 887198062X
  • ISBN-13: 978-8871980621
  • Peso di spedizione: 118 g
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (19 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 163.873 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
È uguale a "Lo zen e la cerimonia del te". Ingannevole. Titoli diversi, copertine diverse, stesso contenuto. Come è possibile?
Commento 56 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il tè come bevanda, il tè come filosofia, il tè come religione estetica, passando dal Taoismo allo Zen: il Teismo. Okakura Kazuko, nato nella seconda metà dell'Ottocento da una famiglia di samurai, cresce nel pieno di quel movimento politico e culturale voluto dal governo giapponese per trasformare la società è la cultura feudali in una società di stampo occidentale nel giro di pochi decenni, con lo scopo dichiarato di far diventare il Giappone una potenza economico militare in grado competere con le grandi potenze straniere. Studiò a Tokio e viaggiò in occidente per conoscere la cultura Americana ed Europea. Comprese che la cultura orientale era l'unica in grado di contrastare la follia imperialista occidentale e, quando si trasferì a Bistin, scrisse alcuni trattati tra cui, appunto, la cultura del tè. Fu scritto in lingua inglese per un pubblico occidentale.
Okakura Kazuko voleva illustrare agli Americani la via del tè (la tcha-do), con lo scopo ultimo non di insegnare la cerimonia, ma di spiegare invece un mondo e una filosofia in pericolo e ultimo baluardo contro l'imperialismo occidentale.
Nel libro la cerimonia non viene dettagliata. Viene raccontata la storia del tè, l'ambiente e gli strumenti utilizzati. La cerimonia del tè non come momento di consumazione della bevanda o per il tè in quando bevanda essa stessa, ma la cerimonia in quanto cerimonia tucul. Cerimonia in cui il fine ultimo è l'uomo e la sua filosofia di vita.
Un frammento di storia? Un documento antropologico? Un trattato di filosofia? Tutto questo e molto di più!

Attenzione: pubblicato anche col titolo "Lo Zen e la cerimonia del tè"
1 commento 16 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Sergio il 18 aprile 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il Tè in realtà è un pretesto: delicato e sensibile,l'Autore ti permette un assaggio della cultura giapponese diversa dalla nostra,trasmette una sensibilità a noi sconosciuta o trascurata.
Un gioiellino.
Commento 10 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di marco il 24 ottobre 2013
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un libro eccellente, citato da j. Kerouac nel suo Vagabondi del Dharma, che ripercorre la tradizione millenaria della preparazione del tè e racchiude in sé una sapienza quasi filosofica.
Commento 10 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Okakura Kakuzo ci narra prima la storia del tè, del suo primo impiego e delle caratteristiche di ciascuna pianta, la temperatura d'ell'acqua a lei adatta e così via. La cerimonia del tè viene poi spiegata nei suoi dettagli, dagli utensili adoperati e il loro significato, ai singoli passaggi da effettuare.
E' un libro quindi sia per amanti di questa bevanda che per coloro che hanno sempre guardato con occhio affascinato la cultura tradizionale del Giappone.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Partendo dallo spunto del tè e della sua Cerimonia, agli albori del secolo scorso Okakura Kazuko, studioso di arte giapponese amante delle tradizioni, fuggito da un Paese che si stava cercando di occidentalizzare in massa trovando rifugio proprio nell'occidente, che invece cominciava a guardare con interesse alla cultura orientale, ha scritto questo breve trattato.

Un trattato che teoricamente è dedicato alla cerimonia del tè.
In realtà partendo da ogni suo componente sviscera la storia del Giappone, ne contrappone la cultura con quella occidentale che tanto sono ansiosi di assimilare per modernizzarsi, ne illustra le radici filosofiche zen e quindi taoiste, intrecciando il tutto con la filosofia zen dei Maestri del tè.

Il tè, che proviene dalla Cina assieme alla sua filosofia, quindi, ma anche l'architettura, il senso di arte, la cultura che sottende il tutto, il rapporto con la natura.
Tutto si compenetra e tutto è avvolto dalla visione filosofica che accompagna la cerimonia del té, ma anche lo stile di vita di chi la pratica e la cultura intera della nazione che da questa filosofia e da questi Maestri è stata plasmata nel corso dei secoli.

Una lettura non semplice ma affascinante, se come il sottoscritto si è intrigati dalle culture orientali e si è cresciuti con riferimenti nipponici dovuti alla loro arte visiva.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il libro ha degli aspetti sicuramente interessanti che vanno ben oltre la cerimonia del te, ma gli infiniti personaggi di cui parla, se e quando sconosciuti ai più e non ben identificati, tolgono piacere alla lettura.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Kakuzo scrive “Il libro del té” nel quale, raccontando dell’antico rito legato all’ancestrale bevanda, parla della cultura secolare, dell’arte e della storia del suo Paese che in quegli anni, sempre più in maniera scellerata, aderisce all’Occidente. Kakuzo, anche se non avrà il tempo di vedere la Prima Guerra Mondiale morendo nel 1913, arriva anche a presagire l’epilogo di tale asservimento culturale: la catastrofe che sarà per il suo Paese la Seconda Guerra Mondiale.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria