Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 6,01 (55%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La luce e il grido. Introduzione alla poesia di Elio Fiore di [Di Lorenzo, Maria Amata]
Annuncio applicazione Kindle

La luce e il grido. Introduzione alla poesia di Elio Fiore Formato Kindle


Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
EUR 4,99

Lunghezza: 116 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Le novità di Amabile Giusti
Scopri ora tutti i romanzi della regina del rosa contemporaneo Clicca qui

Descrizione prodotto

Sinossi

CI PIACE PERCHÉ…
La parola alla critica

«Ci sono essere umani che nascono indifesi, impossibilitati a difendersi, perché di animo nobile, col cuore di bambino, refrattari alle tentazioni materialistiche di questa società perversa e votata al protagonismo, all’apparire a tutti i costi. Sono i poeti, i sognatori, spesso avulsi dal contesto che li circonda, immersi nel loro mondo magico. Sono persone destinate all’immortalità, la loro presenza su questa terra ha lasciato un segno indelebile, ha contribuito a rendere migliori quanti li hanno conosciuti, hanno sparso ricchezza di sentimenti, luce da attingere, acqua pura in cui dissetarsi. Elio Fiore è stato uno di questi. E il libro di Maria Amata Di Lorenzo (Fara editore, pagg. 71 € 11,00) è un atto di giustizia nei confronti di quest’uomo.
Chi meglio di lei poteva tracciarne il percorso esistenziale e poetico? Maria Amata è donna sensibilissima, oltre che intellettuale autentica, sa discernere la pula dal grano, sa addentrarsi nelle miniere profonde e impervie per estrarne le pepite più preziose. In questo libro, a dieci anni della scomparsa del poeta, ha voluto riportare all’attenzione la sua arte, il suo esempio di essere umano, il suo desiderio di solitudine, lontano dalle contaminazioni, ai margini di una società falsamente brillante e maleodorante. Eppure Elio Fiore era capace di porsi al centro dell’universo, portatore di verità incomprensibili agli altri, messaggero di fede e di etica. La sua poesia lo liberava da uno stato di apparente staticità, percorreva un itinerario sacrale dell’anima, un canto di fede ed esultanza, un inno di lode e di gratitudine. Un uomo che coltivava dentro di sé una ricchezza straordinaria, la fede e la speranza. Un pellegrinaggio spirituale il suo, che assurge a simbolo di ricerca della Verità». (Salvo Zappulla)

«Un libro prezioso per conoscere più profondamente un poeta di cui si sono occupati i maggiori intellettuali italiani ma che presso il grande pubblico deve ancora far sentire il suo grido e far risplendere la sua luce». (Maria Gisella Catuogno)

«Con una scrittura densa, magmatica e vibrante, nel contempo lucida e analitica che simbolizza come due anime: quella dello scrittore, colta nell’emozionalità dell’argomento e, insieme, quella del critico, nella sua attenzione sapiente, erudita, Maria Amata Di Lorenzo ci conduce attraverso questa sua recente prova letteraria: La luce e il grido. Introduzione alla poesia di Elio Fiore (Fara Editore, 2012).

Il saggio ha un primo grande pregio, quello di fare emergere una figura umana e poetica di grande valore e spessore, un poeta come Elio Fiore, lontano dai riflettori di un abusato presenzialismo salottiero che spesso ha connotato l’intellettuale intellighenzia degli anni d’oro della cultura italiana (anni ’60 e ’70 del secolo scorso), in specie di quella capitolina, essendo lo stesso Fiore romano di nascita. Soprattutto ciò che emerge dal volume, scritto con mano sapiente e fortemente partecipata da Maria Amata Di Lorenzo, è un forte senso di religiosità “sociale” che permea l’opera di Fiore: una poesia che sa stare religiosamente nella storia. Una poesia che, come si diceva, si spende anche per gli altri, vettore d’inquietudine che riferisce non solo dell’Olocausto ma anche di altre mostruosità generate dalle guerre: i massacri di Sabra e Chatila, Piazza Tiananmen, il Sudafrica tormentato dalle violenrazziali, la Polonia sofferente di Padre Popieluszko. Tutto questo e molto altro racconta Maria A. Di Lorenzo, facendo emergere tra le pagine la figura umana e poetica di un artista a tutto tondo; con una scrittura avvolgente, tersa e nello stesso tempo di grande spessore, la scrittrice percepisce bene e lo restituisce altrettanto, il senso della vita e dell’opera di Fiore. (Delia Morea)

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1364 KB
  • Lunghezza stampa: 116
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01EBESW28
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #1.029.017 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Non sono ancora presenti recensioni clienti.
Condividi i tuoi pensieri con altri clienti
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?