EUR 10,20
  • Prezzo consigliato: EUR 12,00
  • Risparmi: EUR 1,80 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
La luna e i falò è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La luna e i falò Copertina flessibile – 13 gen 2014

4.5 su 5 stelle 44 recensioni clienti

Visualizza tutti i 17 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,00 EUR 7,10
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 10,20
EUR 9,90
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni

Store Einaudi Tascabili
Questo ed altri titoli fanno parte dello store Einaudi Tascabili Scoprili tutti
click to open popover

Offerte speciali e promozioni

  • 7 euro con Mondadori Libri: fino al 30 aprile, per acquisti di almeno 20 EUR in una selezione di libri di 5 editori del gruppo Mondadori, ti regaliamo un codice promozionale del valore di 7 EUR. Dettagli (Soggetto a termini e condizioni)

Spesso comprati insieme

  • La luna e i falò
  • +
  • La casa in collina
  • +
  • Conversazione in Sicilia
Prezzo totale: EUR 27,20
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 246 pagine
  • Editore: Einaudi (13 gennaio 2014)
  • Collana: Super ET
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8806219383
  • ISBN-13: 978-8806219383
  • Peso di spedizione: 200 g
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (44 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 397 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un UOMO quarantenne ritorna, per un breve periodo di vacanza, al paese delle Langhe,
dove trovatello, era stato allevato in affidamento da contadini. - Motivi anche politici lo
avevano portato altrove, fin in America, dove aveva fatto fortuna. Sono gli anni 50 del
'900.
Egli riconosce il paesaggio, i pendii..i boschi..i prati, incontra persone, rievoca avveni-
menti del proprio passato o di quello altrui, apprende inaspettate tragedie che lo addo-
lorano, constata che sacrifici e sangue del movimento della Resistenza non hanno
raggiunto i risultati sperati.
Il bellissimo titolo (simbologie a parte ) aumenta il fascino del racconto, di per se sem-
plice ma armonioso, quasi musicale; e dove certamente l'autore ha immesso suoi
personali ricordi.
Per me, che sono piemontese e che ho vissuto l'infanzia in campagna in quegli stessi
anni, è stata una lettura che mi ha toccato, trovando un 'eco nei pensieri fatti quando
occasionalmente vi sono tornata. - Sensazioni difficili da spiegare
Oltre alla trama, che tutto sommato rispecchia la vita, interessante è il modo sponta-
neo con cui viene esposta; il dialetto tradotto in lingua, nella costruzione delle frasi,
nelle parole, nelle denominazioni. - Non bisogna dimenticare che allora in Piemonte
si parlava normalmente il dialetto con cadenze locali. Chi parlava italiano era consi-
derato uno straniero.
Un'edizione ottima, presentata molto bene, con una splendida introduzione di G.L.
Beccaria (il lettore piemontese non la manchi !), il racconto e poi una scelta di
testi critici a dimostrare l'interesse che questo particolare scrittore ha suscitato.
Ulteriori informazioni ›
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Dopo aver sentito parlare e riparlare di Cesare Pavese, mi sono finalmente decisa a leggere un suo libro....ed è stata una piacevole scoperta.
Una narrazione dolce, precisa che ti fa sentire gli odori, ti fa guardare i paesaggi, capire le tradizioni e ti immerge completamente nei primi anni del dopoguerra facendoti vivere le condizioni e la vita di un tempo, lasciandoti un retrogusto amaro, come di un qualcosa che manca o che si è perso nella vita di oggi.
Assolutamente consigliato!
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di fbot RECENSORE TOP 500 il 22 giugno 2016
Formato: Copertina flessibile
Dicono che sia il libro più bello dell’autore. Che fosse il più bello o meno, per poter giudicare, avrei dovuto leggere le altre opere dello scrittore, che fino a pochi giorni fa, purtroppo, conoscevo soltanto di fama. Quello, però, che posso dire con certezza che La luna e il falò mi è piaciuto molto, seppur, agli inizi, ho faticato un po’ per entrare in sintonia con la scrittura di Pavese.

Nostalgico, poetico, profondo, La luna e il falò ripercorre il racconto di Anguilla, un trovatello cresciuto dai poveri contadini in cambio di un assegno. Da giovane ha lasciato l’Italia, si è rifatto una vita in America e a cinquant'anni anni torna in patria. È un uomo vissuto ora, con alle spalle le importanti esperienze che lo hanno reso ricco fuori ma anche povero dentro, soprattutto emotivamente. Era partito perché l’esigenza di andarsene era da sempre presente, come desiderio di vedere cosa c’era fuori dai confini del paese in cui era cresciuto, dettata anche dal determinato contesto storico e politico del momento. Al ritorno lo aspettano le sue amate colline, i paesi che lo hanno visto crescere, e un infanzia ormai seppellita tra le ceneri di un passato che torna prepotentemente con i ricordi, volti sbiaditi, sorrisi e le notte di un pianoforte; gli odori, i sapori, le parole, i pensieri. Lo aspettano i vecchi del paese, che lo guardano ora con degli occhi diversi, con rispetto che merita. Ci sono anche amici, ai quali da il volto un musicista, di nome Nuto, con il quale riscopre il sapore di una vita ormai andata come è andata non solo per lui ma soprattutto per le tre figlie di sor Matteo, l’uomo che lo ha adottato.
Ulteriori informazioni ›
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Libro particolare, impegnativo, ma bellissimo!
E’ il periodo successivo alla lotta partigiana antifascista ed alla Liberazione.
Anguilla, dopo molti anni trascorsi in America a cercar fortuna, torna al suo paese d’origine sulle colline delle Langhe, alla ricerca delle proprie radici. Ritrova l’amico Nuto, con il quale ripercorre i luoghi della propria vita adolescenziale.
Alla Mora, vendemmiava, sfogliava, torchiava; mangiava il coniglio con la polenta e andava per funghi. In quella terra era cresciuto, tra canne e cascine sperdute, tra il Belbo e Canelli, lavorando, soffrendo, andando alle feste di paese. C’erano i falò e “la notte di San Giovanni tutta la collina era accesa”.
Ora, Anguilla desidera soltanto vedere qualcosa che ha già visto: “carri, fienili, una bigoncia, una griglia, un fiore di cicoria, un fazzoletto a quadrettini blu, una zucca da bere, un manico di zappa”. Il suono di una martinicca risveglia in lui tutte quelle cose che si è portato dentro tutti quegli anni. Quelle cose che “non sapeva più di sapere”. E “non sapeva che crescere vuol dire andarsene, invecchiare, vedere morire, ritrovare la Mora com’era adesso”.
Anguilla ha fatto fortuna ed è tornato, ma le facce, le voci e le mani che dovevano toccarlo e riconoscerlo non ci sono più: “Pareva un destino. Certe volte mi chiedevo perché, di tanta gente viva, non restassimo adesso che io e Nuto, proprio noi” … “Di tutto quanto della Mora, di quella vita di noialtri, che cosa resta?”
Profonde riflessioni sul mondo che va avanti, mentre la vita ripropone le medesime esperienze: “ I ragazzi, le donne, il mondo, non sono mica cambiati.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti