Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il mendicante di sogni di [Mastrovito, Miriam]
Annuncio applicazione Kindle

Il mendicante di sogni Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 7 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 124 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

I sogni racchiudono i desideri, le fantasie e a volte anche le paure degli uomini. Che succederebbe se ne fossimo privati?
È quello che cercherà di impedire Joshua, approdato a Chissà Dove, il magico regno in cui la fata Maya custodiva i sogni prima che il perfido Nergal la depredasse e le strappasse le ali riducendola in fin di vita.
La sua impresa, costellata di splendidi capolavori disegnati sull’asfalto, si intreccia con le indagini del Commissario Zanetti, che lo riterrà un pericoloso serial killer, e con la rinascita di Daniel, un bambino appena uscito dal coma, che ha promesso a Maya, la sua salvatrice, due ali fatte di petali bianchi…

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2993 KB
  • Lunghezza stampa: 124
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00HUBNYGO
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 7 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #147.017 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.1 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Inizierei la mia valutazione dicendo che, secondo me, il vero protagonista di questo libro è il sogno.
Tutto il libro è incentrato sulla forza onirica dei nostri pensieri, della nostra immaginazione. I protagonisti si muovono e agiscono influenzati dalla potenza del sogno. Tra realtà e fantasia essi vivono le loro incertezze e le loro paure. Essi sopportano le ingiustizie e si ribellano, come fa il coraggioso Joshua.
Il lettore viene ammaliato dalla descrizione molto bella che l’autrice fa del mondo di Maya, la fata senza ali.
“Chissà Dove” il mondo oltre al nostro, può, per ogni lettore, essere paragonato a le nostreletture passate, a ricordi della propria infanzia… un po’ “ l’Isola che non c’è” di Peter Pan.
Può rappresentare un “Aldilà” umano… può essere tante cose ma certamente rimane nel cuore.
Lo stile dell’autrice è fresco e semplice e questo rende la lettura del romanzo molto piacevole.
Un fantasy diverso dagli altri del suo genere.
Fate, unicorni ed esseri umani riescono a catapultarci in un meraviglioso sogno che si consuma di pagina in pagina.
Consiglio vivamente la lettura di questo splendido libro.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Avete mai pensato a una vita priva di sogni?
Questo libro mi ha fatto riflettere... Ho pensato al genere umano privato di sogni... Praticamente un involucro vuoto. La vita senza sogni sarebbe piatta, noiosa, assente. I sogni ci permettono di vivere diversamente... Non fa niente se a volte non si realizzano. Sono in grado di accendere quel fuoco nell'anima... Di trasportarci lontano, specialmente nei momenti più bui della nostra vita.

... Un temporale di farfalle spopolava gradualmente quella terra privandola di suoni e colori. Lei stessa, per un attimo, si sentì attratta dal vortice che la risucchiava verso il basso per votarla alle tenebre...

La terra dei sogni è in pericolo e la Fata Maya dovrà mettere tutta se stessa, rischiando la sua stessa vita, pur di tenere in vita i sogni degli esseri umani. Sa che quell'essere dagli occhi di ghiaccio è molto forte... Sa che la sua magia è molto debole a confronto della sua magia malvagia.
Maya farà in modo di mettersi in contatto con dei prescelti: Joshua e Daniel.

... L’iboga purifica, elimina le tossine, il dolore e i fantasmi.

L’iboga ti svuota di ogni male e ti restituisce lindo al giorno nuovo...

Joshua ha bisogno di ritrovare se stesso, di svuotare la sua anima, la deve liberare da quei fantasmi che si nascondono all'interno. Si reca a un castello, gli hanno detto che l'iboga guarisce e libera l'anima e il corpo. Joshua vedrà la sua vita scorrergli in frammenti molto dolorosi... Ma vedrà... Lei... E capirà il suo compito nella vita, il suo destino, diventerà il famoso "Mendicante di Sogni".

...
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di M.D. RECENSORE TOP 1000 il 17 maggio 2014
Formato: Formato Kindle
L'autrice tesse con grande delicatezza ed eleganza una storia in bilico tra Sogno e Realtà.
Vi sono due mondi apparentemente non comunicanti tra loro. Uno è quello di Chissà Dove, l'altro è il nostro mondo, quello degli umani.
Nel colorato, pieno di luce, mondo di Chissà Dove le fate custodiscono i sogni degli umani. Purtroppo però è minacciato da un oscuro e potente mago che vorrebbe impadronirsene per rinforzare il proprio potere e dominare entrambi i mondi con la sua fredda oscurità. Egli perciò riesce a distruggere le ali di Maya, la regina del regno, convinto che senza le ali Maya non riuscira più a riottenere il proprio regno. Ma non ha fatto i conti con la sua tenacia e l'amore verso un umano, Joshua.
Joshua può salvare Maya, il mondo di Chissà Dove e quindi pure il proprio di mondo, dalle mire del cattivo Nergal. In che modo? Diventando un mendicante molto particolare…
Proprio durante la lettura del romanzo al lettore sopraggiunge la naturale domanda: possiamo vivere senza sogni? Che cosa accadrebbe se ne fossimo privati? A quale oscurità saremmo sottoposti?
Mi sono imbattuta in una vicenda che con molto pathos e fantasia cerca di svelare proprio questo mistero.
L'autrice riesce a intrecciare con molta delicatezza personaggi apparentemente diversi tra loro, per i quali agli inizi si fatica a comprenderne il nesso, costruendo una storia interessante, con un buon ritmo, e secondo me originale. La definirei proprio 'onirica'.
Dopo un dolce e fatato prologo, c'imbattiamo nella cruda realtà della vita di Joshua, un ragazzo difficile con un'infanzia molto sofferta e la perdita di un padre che lo ha profondamente cambiato.
Ulteriori informazioni ›
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Nel RECENSORE TOP 1000 il 18 marzo 2014
Formato: Copertina flessibile
Recensione Completa peccati-di-penna.blogspot.it/2014/03/recensione-il-mendicante-di-sogni-di-miriam-mastrovito.html

La trama è originale, un mendicante di sogni che apre portali e trasporta le persone dall’altra parte, nel regno dove i sogni sono tutto e dove vivono fate e gnomi: Chissà Dove.
Una versione moderna dell’isola che non c’è, un’idea molto carina ma non trattata in modo fiabesco, anzi, direi in stile “urban”. Il personaggio principale, un viaggiatore, un mendicante, un tipo che a prima vista appare abbastanza strano, non è il tipico eroe del fantasy, ma è questo è il suo fascino.
Joshua entra in contatto con Chissà Dove, incontrando Maya, fata sovrana, e ha il dovere di salvare il regno, ormai sconvolto da una tipica faida tra il bene e male.

Il testo è scritto bene, anche se sembra cambiare dall’inizio, dove vedo una forte energia e irruenza; alla fine, dove invece le parole scorrono con più attenzione e meno grinta, anche se poi c’è qualche simpatico scambio di battute.

Il Mendicante di Sogni è una lettura piacevole con idee originali e un personaggio davvero nuovo per me, peccato manchi un po’ di “movimento” alla storia che mi è sì piaciuta, ma non preso completamente.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover