Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 5,99

Risparmia EUR 3,01 (33%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Atti osceni in luogo privato di [Missiroli, Marco]
Annuncio applicazione Kindle

Atti osceni in luogo privato Formato Kindle

3.9 su 5 stelle 101 recensioni clienti

Visualizza tutti i 5 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 5,99
Rilegatura all'americana
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 10,00

Lunghezza: 256 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Novità in Kindle Unlimited
Scopri i 174 titoli appena aggiunti alla selezione di Kindle Unlimited: narrativa contemporanea, saggistica, politica, società e scienze sociali, scienza e medicina e altro. Scopri le novità qui.

Descrizione prodotto

Recensione

Io e lui, si scatena il dio ignoto del sesso

Paolo Di Paolo, Tuttolibri - La Stampa

Alberto Moravia nessuno lo legge, nessuno vuole leggerlo più: per ignoranza, per pregiudizio. Eppure, non c’è forse nessuno ad avere raccontato come lui, fra gli scrittori italiani del Novecento, il sesso nell’adolescenza, il sesso nella vita. Un’infermiera, nel racconto Al dio ignoto, ragiona sulla relazione fra un paziente e il suo pene: «Qualche volta penso che appartenga a un dio ignoto diverso però da quello che le suore portano appeso al collo». Se ti innamorassi, le dice il paziente, «vedresti in faccia il dio ignoto». Nel romanzo postumo La donna leopardo, un uomo eiacula nell’acqua. Una donna, indicando lo sperma, chiede: «E questo?». Risposta: «E questo ero io».
Mi sono tornate in mente queste due scene leggendo l’ultimo romanzo di Marco Missiroli, Atti osceni in luogo privato. Il «dio ignoto» della sessualità si scatena nelle giornate del protagonista, Libero, dalla tarda infanzia all’«adultità». Ed era da parecchio che uno scrittore italiano non raccontava il sesso restando alla larga da tentazioni sociologiche, dalla cronaca nera, da cinquanta e più sfumature di pseudo-trasgressione. Gli ultimi e più visibili esempi di biografie o autobiografie erotiche, fra gli autori maschi, attengono alla mezza e tarda età: Pascale, Piccolo, Starnone, con qualche eccesso di compiacimento nel trattare tradimenti e ossessioni tardive – il sesso come antidoto, involontariamente patetico, alla paura di invecchiare.
Missiroli, anche per età (è del 1981), per fortuna racconta altro: il sesso come slancio, come vitalità, come possibilità. In uno dei suoi molti orgasmi, anche solitari, Libero potrebbe dire, come quel personaggio di Moravia: «E questo ero io». C’è, naturalmente, un rapporto molto stretto fra l’avventura sessuale della nostra vita e la vita stessa. Ma quanto, e in che modo, una cosa definisce l’altra? Quanto la nostra storia sessuale spiega chi siamo? E lo spiega davvero? Un narratore non arriva da queste parti per via filosofica o psicanalitica. Ci arriva attraverso un personaggio, il suo corpo in movimento, una città o più città intorno (in questo caso, Parigi e Milano), una serie di relazioni umane, il tempo che passa, le ragazze che incontra e con cui gode, un padre, una madre, gli amici, e perfino i libri.
Ecco, se c’è qualcosa di intimo che Missiroli presta al suo personaggio, segno zodiacale a parte, sono gli scrittori che ama e che lo hanno formato: Faulkner, Malamud, Buzzati e molti altri. Dimostrando così che anche leggere, come ha scritto qualcuno, è una preferenza sessuale. Nel romanzo, Libero cresce e cresce in lui la libertà di osare, il desiderio e la ricerca di sé stesso nel desiderio: in tutto questo movimento, in questo letterale «scatenarsi» innocenza e colpa si confondono, si cancellano a vicenda; il pudore perde posizioni ma non esclude la timidezza; il coraggio e l’intemperanza non mettono fuori gioco le ansie e le goffaggini. In questo senso, Missiroli accompagna Libero con un inchiostro che anche di fronte al più disinvolto «atto osceno» non perde di vista l’ironia e la tenerezza, contrapposte e unite.
Il Roth di Lamento di Portnoy? Sì, forse, ma senza Freud e con meno angoscia: come dopo aver lasciato diradare ogni ombra novecentesca. Sartre, nel romanzo di Missiroli, muore a pagina 54, e anche questo significa qualcosa. L’ambientazione è novecentesca (tutto comincia negli anni Settanta), ma non lo spirito. Il prepuzio di Libero viene tagliato via, ma per ragioni mediche e non religiose. «Anche la migliore letteratura apparteneva ai circoncisi» scrive beffardo Missiroli. Così, il romanzo acquista una curiosa levità; qualcosa, in fondo, di gioioso e di frivolo, un «allegro» musicale. Che oltretutto rende molto diverso questo libro dai precedenti di Missiroli, più trattenuti, più rarefatti: qui l’uso della prima persona, i paragrafi anche molto brevi, e ovviamente il tema, rendono, non a caso, più libero lo scrittore.
Nel finale c’è il recupero di un equilibrio, una ricomposizione romantica che Missiroli chiama «nascita», ma forse è anche un addio, almeno transitorio. A cosa? Della donna di cui infine si innamora, Libero dice: «La presi quanto potei, e per la prima volta seppi che il corpo era solo un inizio». Non aveva dunque detto Moravia che solo a innamorarsi si vede in faccia il «dio ignoto»?

Sinossi

“Missiroli è uno scrittore d’eccellenza” Emmanuel Carrère

Questa è una storia che comincia una sera a cena, quando Libero Marsell, dodicenne, intuisce come si può imparare ad amare. La famiglia si è da poco trasferita a Parigi e la madre ha iniziato a tradire il padre. Questa è la storia, raccontata in prima persona, di quel dodicenne che da allora si affaccia nel mondo guidato dalla luce cristallina del suo nome. Misura il fascino della madre, gli orizzonti sognatori del padre, il labirinto magico della città. Avverte prima con le antenne dell’infanzia, poi con le urgenze della maturità, il generoso e confidente mondo delle donne. Le Grand Liberò – così lo chiama Marie, bibliotecaria, dispensatrice di saggezza, innamorata dei libri e della sua solitudine – è pronto a conoscere la perdita di sé nel sesso e nell’amore. Lunette lo porta sin dove arrivano, insieme alla dedizione, la gelosia e lo strazio. Quando quella passione si strappa, per Libero è tempo di cambiare. Da Parigi a Milano, dallo Straniero di Camus al Deserto dei Tartari di Buzzati, dai Deux Magots, caffè esistenzialista, all’osteria di Giorgio sui Navigli. Libero Marsell è un personaggio “totale” che cresce con noi, pagina dopo pagina, leggero come la giovinezza nei film di Truffaut, sensibile come sono sensibili i poeti, guidato dai suoi maestri di vita a scoprire l’oscenità che lo libera dalla dipendenza di ogni frase fatta, di ogni atto dovuto, in nome dello stupore di esistere.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1088 KB
  • Lunghezza stampa: 203
  • Editore: Feltrinelli Editore (14 aprile 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01EYLH7K6
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle 101 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #12.656 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

il 8 luglio 2015
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 agosto 2017
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 novembre 2016
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 giugno 2015
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 20 maggio 2015
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 21 marzo 2017
Formato: Formato Kindle
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 giugno 2017
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 gennaio 2017
Formato: Copertina flessibile
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?