• Prezzo consigliato: EUR 14,00
  • Risparmi: EUR 2,10 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 2 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Mio padre è stato anche B... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
+ EUR 2,90 spedizione
Usato: Ottime condizioni | Dettagli
Venduto da Caimi Store
Condizione: Usato: Ottime condizioni
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Mio padre è stato anche Beppe Viola Copertina flessibile – 5 giu 2013

4.4 su 5 stelle 9 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 11,90
EUR 11,90 EUR 8,40
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni

Su questo libro è presente la recensione di Tuttolibri
La trovi più in basso nella pagina. Curiosa tra tutte le recensioni e i percorsi di lettura dello storico settimanale. Scopri
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • Mio padre è stato anche Beppe Viola
  • +
  • Quelli che... Racconti di un grande umorista da non dimenticare
  • +
  • Vite vere compresa la mia
Prezzo totale: EUR 33,99
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

Recensione

Beppe Viola, un padre dietro il personaggio

Alberto Infelise, Tuttolibri - La Stampa

Questa non è la storia di Beppe Viola. Quella l’hanno raccontata altri (lui per primo mentre la viveva). Quella storia meravigliosa e triste è consegnata da tempo alla memoria di chi ha amato quel giornalista speciale e bravissimo, quell’autore di canzoni e film impossibili da dimenticare (più di tutti Vincenzina e la fabbrica e Romanzo popolare). Questa è la storia di Marina Viola, che di Beppe è la seconda di quattro figlie. Questa è la storia di una bambina alle prese con un padre divertente e ingombrante, amato di un amore totale e invincibile. Nonostante le assenze, le diversità, gli errori (un «grosso errore» quello più grave di tutti) e il fatto di doverlo condividere con una platea invadente di ammiratori.
Mio padre è stato anche Beppe Viola è una ragazza che fa i conti con la storia d’amore con un padre perso troppo presto, il 17 ottobre del 1982. Viola stava preparando la puntata della Domenica Sportiva di cui era una delle firme più seguite. Si accasciò in riunione, tra i colleghi. L’ictus che lo colpì non gli diede scampo. Aveva quarantadue anni, pochissimi per andarsene; sufficienti per essere diventato un giornalista capace di influenzare intere generazioni di colleghi, anche quelli che non hanno mai visto il suo viso stropicciato spuntare dalla televisione una domenica sera.
Marina Viola, nelle pagine più dolorose di un libro che non può che essere - trattandosi di Viola -    anche terribilmente divertente, fa esplodere come un pugno in faccia quel silenzio pesante che la morte della persona amata lascia addosso. La mattina si faceva la barba cantando. La sera non c’era più. Impossibile da accettare. Specie perché quello era un papà affamato di vita, inseguita a ogni ora del giorno e della notte lavorando, scommettendo ai cavalli, giocando a carte, scrivendo. Una vita che aveva per compagni Enzo Jannacci, Bruno Pizzul, Cochi e Renato, ma anche quel Giorgio Terruzzi (allora poco più che un bimbo, oggi grande inviato dello sport di Mediaset) che Viola adottò come un figlio professionale e che per le sorelle Viola diventò un fratello maggiore.
Viola è il papà diverso da tutti gli altri che riempie la vita di chi ha la fortuna e l’onere di stargli accanto. È quello che in spiaggia, di fronte a una monaca che proprio stava sottovalutando il demonio, non esita a mostrare in quali forme tornite il Maligno possa manifestarsi. È quello che porta la figlia a comprare la bici nuova dall’altra parte della città e dato che ha voluto la bici, pur se bambina, allora è il momento di pedalare e la rimanda a casa da sola in mezzo al traffico. È quello che per far ridere la famiglia balla in salotto con la grazia di uno che non ha grazia e solo a leggerlo pensi che chi se ne frega della grazia.
Quello che fa Marina Viola con le sue parole è aggiungere all’epica relativa all’uomo che si rifiutò di mandare in onda le immagini di un derby troppo brutto per essere vero, il racconto di che cosa ne fosse di lui quando tornava a casa. Una casa, che amava molto, ma che inevitabilmente aveva pareti troppo strette per contenere tutta quella passione per la vita.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 170 pagine
  • Editore: Feltrinelli (5 giugno 2013)
  • Collana: Varia
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8807491478
  • ISBN-13: 978-8807491474
  • Peso di spedizione: 259 g
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (9 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 43.647 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.4 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile
E' un Beppe Viola che non ci si aspetta quello che viene alla luce leggendo il bellissimo libro di Marina Viola "Mio padre è stato anche Beppe Viola". Un Beppe Viola intimo e privato. Il Beppe Viola che non era il Beppe Viola conosciuto al grande pubblico ma il "Peppi", marito e padre di famiglia.
Un libro magnifico e straconsigliato per poter sbirciare i "dietro le quinte" di uno dei personaggi più noti e amati del giornalismo italiano e non solo!
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Come over 50 (classe 1962) sono cresciuto a "pane e Beppe Viola". Quando sulle reti televisive passava una sua telecronaca, il sottoscritto, anche se di fede esclusivamente Panormita, non poteva non seguirla. Era un crescendo di battute e gags che suscitavano la risata a go-go. Ancora oggi, a distanza di oltre trent'anni, per me e i miei compagni di gozzoviglio è la pietra di paragone. Era arguto, sarcastico, fustigatore, senza padrone e .....potrei continuare "A divinis".Mi manca, accipicchia quanto mi manca!! Ovunque tu sia, caro Beppe RIP!!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Sono solito leggere i libri tutti di un fiato durante i miei frequenti viaggi.
In questo caso è stato molto più facile. Mi sono immedesimato in Marina Viola, in questa figlia che tanto riceveva, e tanto dava, a suo padre. In questa figlia che però, un giorno, di punto in bianco, se l'è visto portare via.
Mi sono chiesto allora cosa possa essere meglio, avere un rapporto breve ma intenso come quello della famiglia Viola, o uno "normale" che duri molto di più? Ed il brutto è che non sono riuscito a darmi una vera risposta, perché forse la risposta non c'è.

Allora io consiglio a tutti di leggere questo libro senza tenere a mente ogni volta chi sono gli attori, ma immaginandosi nelle vesti del padre o del figlio. È un esperimento che vale la pena provare.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non c'è Milano, la nebbia, gli anni 60, la nostra giovinezza. C'è un ritratto così privato di papà Beppe che rimane solo suo di Marina. Bellissimo il capitolo dedicato all'amico Giorgio Terruzzi. Quando ho finito di leggerlo mi sono sentito un intruso nel rapporto tra padre e figlia... Ho chiuso il libro... Ammirato per un amore così grande.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Affresco commovente dello zio Peppino Viola che non ho mai conosciuto (invece del Beppe Viola ho visto tanto)
Brava, cugina Marina (che spero di incontrare).
Belle e vivide le foto di quella Milano sognante che oggi non vedo più
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso