Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 14,91 (94%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

A un passo dalla vita di [Melis, Thomas]
Annuncio applicazione Kindle

A un passo dalla vita Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 71 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 324 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

È una Firenze fredda, notturna e mai nominata quella che fa da palcoscenico alla storia di Calisto e dei suoi sodali, il Secco e Tamagotchi. La città è segnata dalla crisi globale, dietro l’opulenza patinata del glorioso centro storico si nasconde la miseria dei quartieri periferici. Calisto è intelligente, ambizioso, arriva dal Meridione con un piano in mente e non ha intenzione di trasformarsi in una statistica sul mondo del precariato. Vuole tutto: tutto quello che la vita può offrire. Vuole lasciarsi alle spalle lo squallore della periferia – gli spacciatori albanesi, la prostituzione, il degrado, i rave illegali –, per conquistare lo scintillio delle bottiglie di champagne che innaffiano i privè del Nabucco e del Platinum, i due locali fashion più in voga della città. Calisto vuole tutto e sa come vincere la partita: diventando un pezzo da novanta del narcotraffico.
Cupamente, nella rappresentazione di un dramma collettivo della “generazione perduta”, schiava di un sistema socioeconomico degenere e illusa dalle favole di una televisione grottesca, si snoda questa storia di ingiustizie e tradimenti, ma anche di amicizie e amori forti tragicamente condannati. Perché il male non arriva mai per caso e la vita non dimentica mai nulla, non perdona mai nessuno.

"Questo libro ha le qualità di un piccolo capolavoro". scrittura-mania.blogspot.it

"Una storia nuda e cruda, raccontata in modo magistrale". paroleacolori.com

"Una scrittura potente e precisa come una fucilata". ilforzieredeilibri.blogspot.it

"Un realistico ritratto di una città e di una generazione, con tutti i problemi che le caratterizzano". ilariagoffredoromanzi.wordpress.com

"Melis usa un linguaggio diretto e incisivo che riesce a tenere il lettore incollato sulla pagina".
ilrumoredeilibri.blogspot.it

"Se è vero che in un romanzo il linguaggio ha parte fondamentale nel valore di un'opera, qui abbiamo davvero un buon lavoro".
ebbrezzadellacultura.blogspot.it

"Se siete alla ricerca di buoni sentimenti, questo non è il libro che fa per voi. Se invece siete disposti ad imbattervi in quella società che non ha nulla da perdere e ha visto andare in frantumi l’idea di futuro, A un passo dalla vita vi aspetta". nuovepagine.it

"Un testo crudo, spudoratamente reale ed espressivo". chelibroleggere.blogspot.it

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 757 KB
  • Lunghezza stampa: 324
  • Numeri di pagina fonte ISBN: 886882325X
  • Editore: Lettere Animate Editore (24 ottobre 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00OVK7DLE
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 71 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #23.169 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
A un passo dalla vita , romanzo di esordio di Thomas Melis , è ricco di particolari dettagliati che delineano eccellentemente protagonisti e posti , ma mai viene nomina la città in cui è ambientato , a mio avviso perché ogni città potrebbe ospitare , tra le sue vie , Calisto e la sua "famiglia ", ragazzi dediti allo spaccio .

Firenze , questa la città mai nominata . Una Firenze che appare moderno girone dantesco dove tutti i vizi vengono vissuti in modo dissolto da un Calisto che appare , come il Sommo Poeta , anima in cerca di via d'uscita da quella selva in cui par ormai smarrito . Persino la donna che il giovane ama porta il nome inscindibile da Dante : Beatrice , figura che appare quasi angelica nella mente di Calisto proprio nei momenti di maggior smarrimento .

Ufficialmente studente universitario , Calisto , trova appagamento nel concedersi lussi inaccessibili per la maggior parte dei suoi coetanei : le grandi firme della moda la sua euforica passione ... eppure in più occasioni egli si scontrerà con ciò che non può essere comprato , l'amore di una donna , ad esempio .Interessante la facoltà che egli sceglie : economia ed ancor più stimolanti sono le riflessioni sulla moderna crisi economica che riflettono , in parte , la crisi di valori che oggi domina il mercato ed il mondo.

La sua anima verrà strattonata spietatamente tra ciò che egli desidera veramente e ciò che quel tipo vita , seppur pericolosa e sbagliata , può offrirgli . Questo è il punto focale , la vita onesta mai gli permetterebbe quel tipo di lusso e lui non vuole finire come i suoi genitori .
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non ho visto questo romanzo come una semplice opera d’intrattenimento, vista l’azione, la suspance, l’agguato dietro l’angolo e le scene soft che il Melis ha saputo descrivere con minuziosa passionalità. Dicevo, oltre che imbattermi in un’opera d’intrattenimento, mi sono trovata a esplorare le vie bruciate della realtà di oggigiorno percorse da gioventù ormai allo sbando che non ha più rispetto per la vita propria e altrui. Un viaggio nel mondo reale che molte persone, come me, lo ritengono lontano perchè non ne hanno a che fare, ma con la lettura di questo libro, sembra di viverci in prima persona. La realtà cruenta della droga e del narcotraffico sono l’epicentro della storia che viene narrata fin troppo nei minimi particolari attraverso Calisto, studente universitario, e i suoi compari/fratelli che dello spaccio ne fanno una ragione di vita. Quando i soldi facili cominciano ad arrivare, diviene sempre più difficile accontentarsi, allora si pretende sempre di più e quando arriva il momento di cambiare vita, pensare in grande, dopo la proposta di Liggio, è qui che il romanzo comincia a trepidare tra le mani. A differenza del Secco e Tamagotchi, che credono di aver trovato il paradiso in terra, Calisto invece non se la beve. Lui è sempre molto accorto per carattere, preciso, e decide di indagare a fondo sulla proposta di Liggio e su quanto aveva loro promesso e ciò che scoprirà non sarà piacevole.
La trama è ottima e inizia a incendiarsi dalla metà in poi. È scritto molto bene, la tecnica di Melis mi è piaciuta molto ed è stato piacevole leggerlo. Agli amanti del genere non posso che consigliarlo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il romanzo è molto avvincente. Questo autore è semplicemente bravissimo nel delineare una trama curata nei minimi particolari che è ambientata in una Firenze corrotta e finta dove il protagonista, disilluso e schiavo dei propri complessi, non riesce a uscire fuori da una spirale che si fa via via sempre più pericolosa e violenta con un finale non privo di sorpresa. Anche la caratterizzazione dei personaggi "maledetti" è ben delineata e trovo che l'utilizzo dei vari dialetti dia un tocco di realismo in più. Mentre leggevo questo romanzo mi sono sentita catapultare "dentro" la storia, in un mondo certamente censurabile ma non privo di fascino. Sono certa che sentiremo ancora parlare di Melis e mi sento di consigliare questo libro, che pur non rientrando nei miei generi letterari preferiti, ha lasciato il segno.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Calisto è sempre stato un bambino problematico, tendente alla violenza e all’irascibilità. Crescere non smorza il suo temperamento, che va inasprendosi con la condizione di povertà in cui la sua famiglia verte. È allora che il ragazzo decide di trasformare Firenze nel suo regno. Inizia a spacciare droga e a costruirsi una reputazione del panorama dello spaccio toscano. Secco e Tamagotchi lo spalleggiano e aiutano il suo piano a prendere forma concreta.
Trasferitosi a Firenze dal Sud d’Italia, Calisto affitta un appartamento ben oltre le sue possibilità, giustificando il fatto che può pagarne l’affitto con un sedicente lavoro in pizzeria. La sua famiglia, infatti, non sa niente della sua attività di spacciatore, né della sua dipendenza dalla droga.
Il sogno di Calisto è conquistare la sua fetta di gloria, arricchirsi e dare il via a una vita migliore.
Ma il suo cuore batte soprattutto per Beatrice, la donna con cui non avrebbe mai potuto funzionare e che, nonostante tutto, resta ben fissa nei suoi pensieri.
Cos’è che rende la vita migliore? Che senso ha vivere di stenti? Che senso ha vivere nello scintillio della classe benestante, se non c’è l’amore?
A un passo dalla vita, di Thomas Melis, mescola una narrazione pulita e precisa a uno scenario drammatico e cupo. La generazione perduta di coloro che tentano di scappare da un ambiente e da un presente che vuole soffocarli finisce per soffocarsi da sé, immergendosi in un universo dove l’apparenza è ciò che conta, il denaro ciò che vale. Dove non c’è amore.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria