EUR 12,75
  • Prezzo consigliato: EUR 15,00
  • Risparmi: EUR 2,25 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 1 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
La piccola estate è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

La piccola estate Copertina flessibile – 30 giu 2014

4.9 su 5 stelle 8 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,75
EUR 12,75
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • La piccola estate
  • +
  • Giardiniere per diletto. Contributo a una cultura irregolare del giardinaggio
Prezzo totale: EUR 26,35
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 154 pagine
  • Editore: Pendragon (30 giugno 2014)
  • Collana: Linferno
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8865985046
  • ISBN-13: 978-8865985045
  • Peso di spedizione: 240 g
  • Media recensioni: 4.9 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (8 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 20.401 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.9 su 5 stelle
5 stelle
7
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
una scrittrice calabrese figlia d'arte che regala uno splendido omaggio alla sua passione, il giardinaggio, ma che nello stesso tempo offre bagliori di un'ironia irresistibile, o meglio, una autoironia, miscelata con l'amarezza di un disagio esistenziale che è tipico delle menti superiori, quelle che non riescono ad adattarsi alla banalità dei modelli ed ai luoghi comuni imperanti nelle generazioni "in erba". Il risultato è un libro che, se depurato dalle a volte ridondanti descrizioni botaniche, mostra una freschezza del linguaggio ed una originalità introspettiva assolutamente da seguire e valorizzare.
Imperdibile anche l'atmosfera nostalgica stile "stand by me" che emerge brillantemente dalle gustosissime pagine.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
La piccola Estate è un bellissimo e intenso romanzo, in cui si racconta la storia di una ragazza che si prende cura di un giardino di campagna.
Il giardinaggio è il tratto distintivo della sua vita, fin dalle prime esperienze di adolescente, e si intreccia con le amicizie, diventando il luogo metaforico e reale in cui vivere, pensare e crescere.
La protagonista è l'assoluto centro del romanzo, quasi inutili i personaggi di contorno, l'attenzione è fissa su di lei, i suoi pensieri, le sue sensazioni, il suo vedere il modo fuori, la sua esperienza privatissima.
Lo stile è molto visivo, senza essere didascalico, anzi, grazie alle descrizioni lievi, leggere e anche divertenti, le immagini saltano agli occhi vivide, e, se si è capaci di entrare in sintonia, arrivano giù nel profondo, specialmente se si ha un forte legame, antico o recente con la terra e il paesaggio.

In questo posto, in questo racconto, la terra del giardino, dopo la pulizia dalle vecchie piante, diventa color cioccolato, commovente e nuda, ma anche aspra e poco accogliente, a meno di non andarci con le ciabatte sbrindellate, le mani perennemente sporche e le unghie rotte.
I giri all'alba con la canna per bagnare, i momenti di comunione con la terra, la rabbia per i sassi da tirare via, e poi le improvvisazioni vegetali con semi e piante, i fuochi di foglie secche, la gente del paese sullo sfondo, che entra ed esce dalla sua vita, leggermente, senza forzature, e la solitudine meravigliosa, fanno, di questo romanzo, il racconto di “un’assoluta libertà”.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
un libro che mi ha portata lontano, nelle terre molto calde della Calabria accompagnata dai pensieri di una giovane ragazza alle prese con un giardino che non le dava requie, il rito dell'innaffiare, "una ciurma di gatti" e nuove compagnie hanno scandito i suoi mesi estivi e qualche ora delle mie giornate. Mi è piaciuto molto il romanzo scritto dalla brillantissima penna di Lidia Zitara, una storia intensa e molto tenera fatta di attese che si sovrappongono ai ricordi e dove la passione per le piante e la profonda conoscenza in materia dell'autrice affiorano anche nel non scritto. Consiglio a tutti la sua lettura, "La piccola estate" non è un libro di giardinaggio ma certamente piacerà a chi ha un giardino e si ritroverà nei tanti stati d'animo della protagonista votata alla salvezza delle piante prima ancora che a quella dei suoi sentimenti.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Un romanzo da non perdere, coinvolgente per giardinieri e non, fresco, spontaneo, ma caratterizzato da una grande abilità nel delineare intreccio, personaggi, ambienti.
Grazie alla competenza botanica dell’io narrante (la protagonista) giardini e paesaggi emergono davanti ai nostri occhi con precisione e vivacità nelle forme, nei colori, nelle luci, integrandosi perfettamente nella narrazione, sempre agile e vivace, spesso ironica.
Una famiglia del Sud dell’Italia vince al Totocalcio e si trasferisce in Provenza, o in Bretagna “lasciandosi dietro una scomoda villetta di campagna, un giardinetto, due automobili scassate, un cane e una straodinaria ciurma di gatti”. La protagonista (io narrante) viene assunta per occuparsi del giardino: l’appassionata, benché dura, cura delle piante alimenta in lei sogni e di progetti che le assicurano momenti di vera felicità.
Ma il giardinaggio, trattato con profondità, nella ricerca di un modello di giardino non convenzionale, avulso dagli stereotipi, non è l’unico tema del romanzo.
Ci sono anche l’amicizia e l’amore, grazie a un intreccio avvincente in cui si muovono i personaggi che entrano in relazione con la protagonista, o nel passato della sua esperienza di formazione, o nel presente della sua attività di giardiniera.
In ultima analisi “La piccola estate” ha come tema la vita con le sue illusioni e disillusioni, per questo è un romanzo di giardinieri, ma non per giardinieri esclusivamente: si rivolge a un pubblico ben più vasto.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria