Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,00
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Le porte della morte di [Annarita Tranfici, Arthur B. Waltermire]
Annuncio applicazione Kindle

Le porte della morte Formato Kindle

3.2 su 5 stelle 9 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 4 mar 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,00

Lunghezza: 27 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

“Le porte della morte” è l’unico racconto pubblicato dello scrittore americano Arthur B. Waltermire (finora non disponibile in lingua italiana). Si tratta di un'opera di poche pagine, breve e molto scorrevole, il cui tema portante è il mistero più grande dell’esistenza, quella condizione che ci rende tutti uguali e a cui nessuno di noi potrà sottrarsi: la morte. La morte, nel testo dello scrittore americano, è osservata da due prospettive e angolazioni completamente differenti: quella del signor Judson McMasters, uomo ricco e distinto, di famiglia benestante, conosciuto e rispettato da tutti e il quella del fedele servitore Hiram Biggs, il quale è al servizio della sua famiglia da generazioni, fin da quando era un ragazzino.

La scena si apre nella camera da letto del signor McMasters, affetto dalla stessa terribile malattia che ha causato la morte prima di suo nonno e successivamente di suo padre. Un morbo ostinato e che non perdona, che lo trattiene a letto, ne esaurisce le forze e lo consuma lentamente, giorno dopo giorno. Biggs, da parte sua, con tutte le premure, l’affetto e l’umiltà che un fedele servitore è capace di assicurare al padrone che ha accettato di servire per tutta la vita, si preoccupa della sua salute e intrattiene le sue giornate, riservandogli sempre lo stesso atteggiamento comprensivo e paziente. Il racconto si snoda tra indicibili confessioni, dubbi e riflessioni sulla vita, su ciò che questa ha significato per il moribondo e su quanto avrebbe potuto essere migliore, con un colpo di scena finale da cui, ogni lettore, potrà trarre le proprie, personali, conclusioni.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 122 KB
  • Lunghezza stampa: 27
  • Editore: Youcanprint (3 marzo 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01CKPTEPY
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.2 su 5 stelle 9 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #656 gratuiti nel negozio Kindle Store (Visualizza i Top 100 gratuiti nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Acquisto verificato
Confesso la mia ignoranza in merito all'autore di questo racconto, che comunque ho trovato molto godibile. Un grazie di cuore ad Annarita Tranfici, la quale ha tradotto per noi lettori questa perla dai toni vecchio stile. Una volta c'erano signori che si chiamavano Poe, Stoker, Le Fanu, Polidori e tanti altri, che avevano in comune un genere di narrativa elegante che oggi è difficile ritrovare. Ben vengano, dunque, le traduzioni dal sapore nostalgico che riportano a testi scevri da personaggi ridicoli e con trame che, nella loro semplicità, riescono a essere credibili ancora oggi. Questo racconto lo consiglio a chi ama la narrativa classica, ma anche a chi vuole cimentarsi nella scrittura, poiché è dai narratori del passato che dobbiamo imparare.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Più che essere ispirato a Poe, è ispirato al titolo di un suo racconto "La sepoltura prematura". Ed è incredibile quanti racconti di Lovecraft siano stati rifiutati da Weird Tales per far spazio ad altri racconti anonimi come questo. Per essere onesti, il racconto in se è talmente breve che gli elementi che sarebbero potuti emergere approfondendoli, per riscattare un buon interesse da parte del lettore, sono solo abbozzati. Risulta così una lettura priva di suspense anche nel finale che perlomeno può essere interpretato in mille maniere, ma di certo... non basta!!! Mentre 5 stelle vengono date alla traduttrice che comunque ha riportato in vita un pezzo di storia di una delle riviste più famose di genere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Non conoscevo questo autore, ma ho trovato interessante la tematica affrontata in questo racconto.
Atmosfera cupa, ritmo senza cadute portano avanti il lettore in attesa di qualcosa che deve accadere. Due i protagonisti, che sembrano due facce della stessa storia, legati a doppio filo dalla vita. E che arrivano insieme alle porte della morte, che attendono uno di loro.
Ancora una volta, ho apprezzato sia la traduzione, raffinata e curata, sia l'introduzione che mi ha presentato autore e racconto senza invadere il mio spazio immaginifico.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Nevill il 24 aprile 2016
Acquisto verificato
Un libro che in qualche modo ricalca lo stile di Edgard Allan Poe ma senza riuscire a ritrovare quella magia oscura che gli era propria. L'idea è interessante, ma come ha già fatto rilevare un altro lettore nei commenti, il finale era ipotizzabile. Tuttavia è un testo di cui consiglio senz'altro l'acquisto perché si legge velocemente e incuriosisce.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Un racconto dallo stile cupo e misterioso, mi ha ricordato le bellissime storie di E. Allan. Poe
La traduzione come sempre impeccabile ed evocativa di Annarita Traffici rende la lettura scorrevole e piacevolissima.
Un bel racconto che ci fa riflettere su una parte importante della vita stessa, la morte.
Consigliato!!!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover