Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 7,99

Risparmia EUR 7,01 (47%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il potere è noioso: Il mondo globalizzato raccontato  dal più anarchico degli economisti di [Forchielli, Alberto, Mengoli, Michele]
Annuncio applicazione Kindle

Il potere è noioso: Il mondo globalizzato raccontato dal più anarchico degli economisti Formato Kindle

4.5 su 5 stelle 46 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,99

Lunghezza: 219 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Bisogna evacuare i giovani dall’Italia. È così. Va fatta una nuova Arca di Noè per salvarli prima che qui marciscano. Le generazioni precedenti hanno fregato i giovani e continuano a farlo. Chi ci governa non lo dice. Non può dire apertamente che la ripresa non c’è e non ci sarà. Da una parte abbiamo un welfare pesantissimo, un debito stratosferico e una burocrazia folle, dall’altra la maggioranza dei giovani ha idee bislacche per la testa, oppure non ne ha del tutto.


Accettate il consiglio. Lavorate di più e con maggiore attenzione. Pensate al futuro dei figli. Se siete giovani, sbrigatevi a emigrare. Leggete molto, soprattutto la stampa straniera. Se non sapete l’inglese imparate almeno a leggerlo. Evitate di seguire assiduamente la politica italiana, ma non perdete mai di vista ciò che succede vicino a voi. Osservate il mondo, interessatevi a tutto ciò che è nuovo, a livello di costume, consumi, prodotti e servizi. Non guardate la Tv. Sforzatevi di immaginare se esistono attività imprenditoriali che potete intraprendere anche in rete, o come secondo lavoro. Non abbiate paura di fare lavori manuali, non siate schizzinosi. Se non avete tempo o soldi per viaggiare fisicamente, fatelo sull’iPad. Non fate nessun affidamento sulla pensione. Non investite in titoli di Stato italiani. Rassegnatevi a lavorare fino a settant’anni e più. Non smettete di trombare. Cercate nella storia italiana dei modelli da seguire, dimenticatevi di quello che ci circonda.
E non litigate mai con un sottoposto, ma sempre con chi sta sopra di voi. Altrimenti, dove starebbe il divertimento?

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 969 KB
  • Lunghezza stampa: 125
  • Editore: Baldini&Castoldi (26 settembre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01LX050BH
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle 46 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #17.238 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La sensazione che si ha quando si legge questo libro è di ricevere una secchiata di acqua gelata in faccia.
E' un libro per meno giovani, per capire meglio come abbiamo fatto a peggiorare cosi tanto in questi anni la nostra condizione economica e per giovani che hanno voglia di comprendere prima di fare delle scelte.
Leggere per comprendere serve a tenere in tasca una bussola, per avere qualche spunto in più su come agire.
Pensare di abbandonare l'Europa non è un pensiero facile da accettare, ma ...
"...siete cauti nell'accettare consigli e pazienti con chi li dispensa. Accettate quest'ultimo consiglio: non accettate mai consigli".
Bhe ... io ve lo consiglio lo stesso questo libro,
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Conosco virtualmente Forchielli da quando è ospite su Radio 24 alla trasmissione di Alessandro Milan. Lo seguo su Twitter e su Facebook, dove apprezzo la sua irriverenza, ma anche i suoi punti di vista: Forchielli spesso presenta opinioni che cozzano colla visione popolare, ma che quasi sempre coincidono con la visione che hanno all'estero della nostra Italia. Apprezzo molto anche il dialogo che ha con la gente: non si nasconde, non si rifugia al suo essere un personaggio famoso, ma chiarisce le sue idee e dispensa consigli.

Il libro è la sintesi del Forchielli-pensiero. Si potrebbe pensare che il suo giudizio sia troppo severo, ma lui non fa altro che esporre dei fatti e delle verità che tutti conosciamo, ma che spesso facciamo finta di dimenticare.
Forchielli ha ragione: dall'Italia si deve solo scappare. Il prima possibile.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Non ricordo altri libri che mi abbiano coinvolto nel mio profondo più di questo. Un quadro della realtà nazionale e mondiale di una lucidità disarmante. Se è vero che spesso la verità fa male, allora questo libro è un uppercut. Purtroppo la realtà italiana nel campo dell'informazione è molto limitata, provinciale: quasi che l'Italia e le sue beghe fossero il mondo. Siamo talmente plagiati da ciò che ci fissiamo a guardare sempre e solo quel cespuglio ma non vediamo la foresta che c'è dietro.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un libro epico, l'economista bolognese è un must da leggere in tutto d'un fiato! A me è piaciuto davvero molto. Spero che non passi troppo tempo per il prossimo libro!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Libro da adottare ai licei per tre motivi (almeno):

- offre una ricostruzione storica dell'Italia degli ultimi anni / decenni
- rende ampiamente l'idea dell'importanza di non essere autoreferenziali e di guardare fuori dai confini nazionali
- regala la forza per andare avanti e darsi da fare perché sintetizzando "là fuori, c'è un mondo"
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Libro volutamente provocatorio, interessante, anche se a volte scade nella eccessiva semplificazione: forse qualche parolaccia in meno e qualche analisi in più avrebbero giovato. I suoi modelli, Nino Andreatta e Romano Prodi, avrebbero certamente fatto meglio. Più che la parte sull'lItalia, è interessante quella sull'Asia. Comunque da leggere: consigliato.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un testo noioso e banale. L’autore somiglia a quei vecchi che si lamentano alla fermata dell’autobus che divagano nel passato e a ogni piè spinto sospirano “Mah, si stava meglio quando si stava peggio”. L’Italia non avrebbe futuro, i valori fondativi e fondanti sono scomparsi, la corruzione sopravanza, la politica è cialtrona, solo l’estero può salvare le future generazioni. Giovani scappate! Una esortazione di scappare verso la Cina, ma quella Cina che lo stesso autore successivamente definisce bugiarda, dove un occidentale non potrà mai trovare patria, dalla quale lui stesso è scappato per rifugiarsi a Bangkok, quando non torna nella sua patria Imola.

Ma non tutti possono scappare e non tutti desiderano scappare, ma forse desiderano solo trovare una nicchia di tranquillità coltivando quei valori che l’autore dice scomparsi: a cominciare dal valore della famiglia. Meglio perseguire la via del successo economico oppure la dolce serenità della propria Patria e famiglia. Perchè non sottolineare meglio il risvolto della medaglia che lo stesso autore denuncia? I figli non lo chiamano se non per chiedere, non certo per salutare. Figli sradicati dalla propria terra e nipoti non più nipoti della stessa cultura originaria.

L'analisi dell’autore trascura una diversa Italia che non è tutta da buttare:

L’Italia ha una superficie trenta volte più piccola di quella degli Stati Uniti e ventotto volte più piccola di quella del Brasile. È praticamente priva di materie prime. La sua lingua è parlata da circa 100 milioni di persone nel mondo, contro i 1.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
L'autore mette a nudo senza mezze parole la situazione del nostro paese ed i rischi che si profilano all'orizzonte. L'attenzione di Alberto Forchielli è rivolta essenzialmente ai giovani che sprona a studiare col massimo impegno perché il mondo del lavoro si apre a chi è ben preparato ed è pronto a sacrificarsi e soprattutto a staccarsi presto dalla gonna della mamma per andare a studiare e lavorare all'estero.
Leggere questo libro è stato uno spasso perché argomenti seri ed importanti sono esposti dall'autore con la sua consueta verve, al punto che sembra di sentirlo parlare col suo caratteristico accento emiliano. L'esperienza maturata dall'autore negli anni di lavoro in tutti gli angoli del mondo gli hanno consentito di elaborare un decalogo per imprenditori che vogliano affacciarsi sul mercato internazionale: un capolavoro di sintesi e di chiarezza. Un libro che ho già consigliato a parenti ed amici, specie a quelli che hanno figli in procinto di affrontare gli studi universitari. Bravo Alberto
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover