Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il principe triste di [Bricci, Thea]
Annuncio applicazione Kindle

Il principe triste Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99

Lunghezza: 167 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Il destino regala a Denis splendidi tratti efebici e androgini, ma una situazione famigliare sfortunata, segnata dalla morte prematura dei genitori. Il ragazzo trova nella droga e nell'amore per la musica l'unico modo di soffocare il dolore, finendo per oltraggiare il suo dono, facendosi merce, vendendo il proprio corpo al miglior offerente, finché un facoltoso amante, cultore di arte classica, trovando in lui l'incarnazione di un ideale di bellezza, gli regala affetto e la possibilità di una vita più agiata.
Quando, tuttavia, giunge il vero amore, Andrea, il giovane leader di una rock band, Denis deve fare i conti con nuove struggenti sensazioni, che rischiano di ricondurlo nell'abisso da cui era faticosamente uscito.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1008 KB
  • Lunghezza stampa: 167
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Editore: Triskell Edizioni (14 febbraio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01ND3XGRH
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #15.380 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
4
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La curiosità su tutto mi ha spinto a leggere questo romanzo molto breve. Credo che l'autrice abbia fatto bene a non dare troppo, il libro in pochi capitoli è un concentrato di informazioni e parole davvero a volte troppo ricercate, per la serie ho googlato per comprendere.
Se si cerca l'originalità bene questo è un romanzo molto originale, complesso nella sua pienezza da spunti per ampliare conoscenza e rispolverare mitologia e storia.
Il principe triste è un insieme di: arte, musica, storia. Oltre ad essere solitudine e dolore, un mix davvero affascinate in pochi capitoli con l'intensità che scorre in modo diverso rispetto a altre letture.
Lo consiglio per la diversità,soprattutto per l'impegno dell'autrice di dare al lettore qualcosa di nuovo soprattutto ricercato.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Denis è bellissimo, giovane, e studia musica al conservatorio, potrebbe avere una vita piena, brillante ed invece è tutto il contrario. Da quando la madre è morta prematuramente e il padre ha iniziato a bere sperando di lenire il dolore e si è accompagnato con una donna odiosa, Denis ha deciso, forse inconsapevolmente, di annullarsi. Ha lasciato la scuola, la musica, sua unica e grande passione, ha iniziato ad assumere droghe e per procurarsi i soldi necessari vende il proprio corpo per strada.

Diciamo che l’introduzione al romanzo non fa ben sperare nel classico amore impossibile, nei palpiti della passione o nell’amore stucchevole da favola. No, fin da subito il lettore è catapultato nel mondo sporco e deviato che Denis è costretto a frequentare tra spacciatori violenti e senza scrupoli e uomini desiderosi di abusare di lui credendosi padroni del suo corpo solo perché sborsano fior di quattrini.

L’autrice è molto brava nel far vivere le atmosfere cupe degli ambienti che frequenta Denis così come nel descrivere il suo animo smarrito e alla deriva, al punto che il lettore vorrebbe consolare questo povero ragazzo solo e disincantato.

A questo punto la vita del protagonista subisce dei cambiamenti in meglio: tolto dalla strada passa prima in un locale, e dal locale alla villa di un ricco uomo d’affari, personaggio colto ed interessante, filantropo ed estimatore della musica e delle bellezza, che si invaghisce di lui al punto da portarlo perfino in casa propria, dove entrerà in contatto con la moglie e il figlio di quest’ultimo causando gelosie e dissapori. Tuttavia la felicità e la serenità per Denis sono ancora lontane.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di marti il 14 febbraio 2017
Formato: Formato Kindle
Fin dalla prima pagina, possiamo intuire quanto la vita di Denis, il nostro protagonista, sia dolorosa e, di conseguenza, quanto ci farà male leggerla. Già dalla trama infatti avevo intuito che mi avrebbe fatto piangere, ma io sono testarda, oltre che curiosa, per cui facciamoci male! Denis è povero, dipendente dalla droga e vende il suo corpo per vivere e per pagare questa sua orribile dipendenza. Quando ho scoperto queste cose, avevo letto solo qualche pagina del libro… beh, prime lacrime.

C’è una cosa però che lui ama particolarmente, nella sua vita fatta di solitudine, povertà e dolore: la musica. E questo libro ne è pregno, di musica, di arte, di filosofia e anche di mitologia, e questo mi ha affascinata davvero molto, perché è raro trovare questi elementi tutti insieme in una storia.

Grazie ai suoi lineamenti delicati e ai suoi occhi malinconici, viene chiamato il Principe Triste e mai soprannome fu più azzeccato perché, nonostante la sua bellezza, è un ragazzo triste e solo. La sua vita è costellata dai pericoli dovuti al suo “lavoro” e dalle crisi di astinenza, fa male vederlo così e fa male vederlo vendere il suo corpo, ma per lui questo è anche un modo per non sentirsi solo, per non dover pensare alla sua famiglia disastrata.

Avete presente quando vorreste entrare nel libro e salvare il protagonista? Prenderlo e proteggerlo? Ecco, avrei voluto fare qualcosa per questo ragazzo che mi ha trasmesso tanta tristezza. Per fortuna qualcuno l’ha salvato, Edoardo. Estimatore dell’arte e della bellezza, Edoardo non può farsi scappare questo ragazzo dai lineamenti delicati e dal viso bellissimo.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
✔ Letto! Devo confersarvi che ho sofferto un po' a leggere questo libro. Troppi pensieri filosofici per la mia mente intasata, non ero affatto preparata per questo libro dai paroloni e frasi complesse. Per fortuna leggo usando un tablet, così ho potuto consultare più volte Google, Wikipedia e ricerca immagini. Mi sono fatta una piccola cultura.😆 Almeno da quello che sono riuscita a capire. Stato per me come tornare nel tempo e rileggere i classici che amavo leggere nella mia lingua natia. Ma è una mia mancanza e non dalla autrice,  anzi.

Dico solo che nonostante tutta la mia difficoltà, la storia del principe triste è bella da scoprire. Il ragazzo ha sofferto di tutto e di più, uno che si sentiva diverso in un ambiente non suo. Aveva sogni, progetti che per uno nelle sue condizioni sociale rimangono tali, solo sogni e amarezza. Così ben presto Denis si sta autodistrugendo, forse anche inconsciamente, fino ad arrivare a un punto di rottura.
Dopo un po' in cui decide di rimettersi apposto o sarà la fine, nela sua vita torna Edoardo, l'uomo di mezza età che tempo fa gli aveva dato un passaggio. E per Edoardo che già allora era rimasto affascinato da Denis, no lo lascia scappare,  perché lui sa riconoscere la beleza, sa distinguere le perle rare quando ne vedi una. Comincia ad ammaliare Denis con tutto quello che può. Perché lui può,  è ricco sfondato e Denis è il suo Antinoo. Ma come Edoardo altre persone incroceranno il cammino con Denis, persone che saranno importante o irrilevante nella sua vita, o che solo gli procurerà altri dolori. Ormai lui gli è abituato. Si lascia trascinare sempre al volere delle persone come una piuma trasportata dal vento.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria