Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 20 luglio 2018
Ennesimo bel libro di De Giovanni , di cui non condivido le idee essendo, come lui napoletana, ma nche non posso fare a meno di ammirre come scrittore. Finalmente un Ricciardi e un Maione "umani" !
|0Commento|Segnala un abuso
il 28 luglio 2018
Bel romanzo, costruito come sempre molto bene. Avvincente e ben ritmato. Chiude - pare - il ciclo del commissario RICCIARDI in modo semplice e coinvolgente, senza creare alcuna cesura con tutto il ciclo. Assolutamente da leggere.
|0Commento|Segnala un abuso
il 6 luglio 2018
Tutti i romanzi che hanno come protagonista il Commissario Ricciardi sono di una bellezza struggente. Non riconciliano con il mondo dopo la lettura, tanto sono intrisi di malinconia, ma catturano l'anima per sempre. Semplicemente meraviglioso!
|0Commento|Segnala un abuso
il 6 luglio 2018
Bello lo consiglio , bella caratterizzazione dei personaggi ottimo l'intreccio, interessante la descrizione di una Napoli dell'epoca dei primi del novecento
|0Commento|Segnala un abuso
il 6 luglio 2018
De Giovanni è una garanzia assoluta.
Ogni sua storia è un viaggio in un mondo di immagini suoni ricordi ed emozioni.
|0Commento|Segnala un abuso
I PRIMI 500 RECENSORIil 29 giugno 2018
Maggio 1933: Napoli è una festa di colori e di profumi, ma il commissario Ricciardi non riesce a gioire di tanta bellezza. La maledizione che si porta addosso, vedere le immagini delle vittime di morte violenta nel momento del loro trapasso e udirne le ultime parole, lo tormenta poiché ritiene di non poterla condividere con nessuno, nemmeno con l'amata Enrica. A questo si aggiunge l'indagine sull'omicidio di Padre Angelo, un confessore gesuita, uomo buono e mite che ha trovato la sua fine su una spiaggia di Posillipo. Chi ha potuto uccidere un religioso con la nomea di un santo? Circondato dai personaggi che ormai amiamo, il dottor Modo, il fido brigadiere Maione, l'impertinente travestita Bambinella, Ricciardi arriverà alla dolorosa soluzione del mistero, che si svolge parallelo a un altro caso. In questo romanzo, nelle vicende sentimentali del commissario, è decisiva Nelide, la sua domestica. De Giovanni la descrive come bruttissima, tozza e grossa, derisa dallle donne al mercato, somigliante a una credenza e cosi la chiama a un certo punto della narrazione. Ricciardi si domanda mille volte se merita di amare e di desiderare una famiglia. Nelide invece non può permettersi di provare alcun sentimento se non la devozione canina al barone Ricciardi di Malomonte. Nessuno si interroga su cosa lei possa desiderare o su cosa possa provare. Tutti i lettori seguono i tormenti di Ricciardi ed Enrica, ma è impossibile non provare pena e al tempo stesso affetto per Nelide. Questo personaggio si evolverà nei romanzi che verranno? A me piacerebbe molto. L'autore firma una storia molto coinvolgente, la trama gialla non è particolarmente intricata e molti lettori giungeranno senza difficoltà alla soluzione, ma la narrazione si legge tutta d'un fiato, bella l'idea di inserire nel romanzo echi di indimenticabili canzoni dell'età d'oro del jazz, sublime "The man I love " cantata da Billie Holiday. Con questo libro ho trascorso piacevoli ore di lettura, ne consiglio vivamente l'acquisto.
AGGIORNAMENTO IMPORTANTE
Pochi giorni fa (agosto 2018) Maurizio de Giovanni ha annunciato ai microfoni di Radio 3, nel corso del programma "Fahreneit", che questo è l'ultimo libro della serie del commissario Ricciardi.
9 persone l'hanno trovato utile
|11 commento|Segnala un abuso
il 1 luglio 2018
Bentornato commissario, era ora
I bastardi sono simpatici, Sara e i Guardiani invece sono insopportabili, ma le storie con Ricciardi si confermano eccezionali
Tutto è bellissimo, la trama poliziesca, i personaggi e i loro sentimenti, la fantasia e leggerezza del racconto
Più Napoli sempre così bella che fa da cornice
Si legge d’un fiato e come sempre dispiace che sia finito così presto
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 9 agosto 2018
Bello, belli i personaggi, bella la prosa per ricchezza e vivacità di linguaggio. Racconto ben costruito, come sempre il commissario Ricciardi conduce in mondi inesplorati dove non sempre e facile arrivare. Questa volta ci porta ad esplorare le confessioni del cuore, dell'anima, della coscienza con riflessioni profonde dell'animo umano.
Certo che fra le pulsioni emotive di Maione che in qualche modo cerca un surrogato di suo figlio, Bianca che cerca e spera un affetto più vivo, Ricciardi che finalmente si apre all'amore, il caso investigativo passa un po' in seconda linea
|0Commento|Segnala un abuso
il 1 agosto 2018
Un nuovo, splendido romanzo sul commissario Ricciardi. Maurizio de Giovanni si conferma ancora una volta l'ottimo scrittore che ammiro e seguo sin dai suoi primi lavori. Questa volta, a differenza degli altri romanzi del ciclo "Ricciardi", manca anche l'unica nota stonata che ho sempre trovato in tutti gli altri: la descrizione pedissequa del "profilo" del commissario che, dal terzo romanzo in poi, risultava fin troppo ripetitiva. Questa volta la prosa è molto più asciutta ed essenziale. Bello!
Lo consiglio a tutti gli amanti del genere, ai poeti, ai fan del commissario Ricciardi e a chi ama Napoli.
|0Commento|Segnala un abuso
il 6 agosto 2018
Ho ordinato il libro quando neanche ancora si sapeva la data di uscita......
e poi quando è arrivato l’ho lasciato lì per 10 giorni..... volevo goderlo fino in fondo ma temevo pure una delusione come quella dell’insopportabile Sara.
Invece no..... Ricciardi è sempre lui e tutti quelli che gli stanno intorno non deludono mai..... Maione è fantastico, Enrica una gran donna e Elide un bel mastino.
Vorrei che l’autore ci ripensasse sul chiudere con questo personaggio, ormai fa parte dell’universo fantastico di tante persone, è un amico, un alter ego delle nostre incertezze e paure.
|0Commento|Segnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

A bocce ferme
10,50 €
Il metodo Catalanotti
10,50 €
Sara al tramonto
16,15 €
Sbirre
15,72 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui