Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport



Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 3 gennaio 2017
Un bel thriller, tante uccisioni collegate fra loro, tanta psicologia criminale. Risalta la figura del "cacciatore del buio", e storicamente mi ha interessato molto l'ordine della penitenzieria apostolica. In realtà non mi ha convinto l'utilizzo di tantissimi personaggi, anche se, la lettura, non è stata troppo impegnativa. Come dice Carrisi, in un thriller, è bene saper mantenere un buon ritmo, e la presenza "colpi di scena" ad ogni paragrafo. In questo ci riesce abbastanza bene. La scrittura è piacevole e discorsiva. Mi aspettavo un finale diverso, ma penso tutto si leghi nel libro successivo "il cacciatore del buio". Sicuramente leggerò i due libri successivi a "il tribunale delle anime".
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 10 settembre 2016
Incalzante e senza respiro, ricco di colpi di scena e belle descrizioni di una Roma piovosa, cupa e splendida. Marcus ci guida in bilico tra luce e tenebra.
Però.
Perché c'è un però: un colpo di scena finale che lascia molto perplesso chi ha affrontato il seguito di questo romanzo (ho letto temporalmente prima Il cacciatore del buio...) in cui questa storia forse non doveva e non poteva avere avere un sequel, invece tutto riparte come se l'autore avesse resettato completamente quell'incredibile colpo di scena sferzato - come un pugno - nell'ultimo capitolo di Tribunale delle anime. Insomma, da lettore ti domandi se ha fatto finta di dimenticarsi o se invece ti ha preso un po' in giro.
Resta comunque un gran bel romanzo, basta che il lettore resetti il finale come ha fatto l'autore.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 12 giugno 2017
È probabile che l effetto NOIR di questo libro non mi sia piaciuto. Non è un giallo vero e proprio. È una storia macabra spiegata con dovizia di particolari che mi hanno bloccato la digestione. Il primo libro che ho letto è stato LA RAGAZZA NELLA NEBBIA che consiglio a tutti perché è bellissimo. Questo libro NO.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 4 gennaio 2015
Donato Carrisi è una garanzia di buona scrittura e di contenuti all'altezza della sua fama. Questo libro non fa eccezione, lo si legge con piacere, ma soffre, a mio avviso di una certa nebulosità nella prima parte, tale da farmi pensare a più riprese di essermi persa qualcosa, costringendomi a tornare indietro nella lettura, col dubbio di aver saltato qualche pagina, o addirittura ad andare a riprendere il libro immediatamente precedente, pensando che il testo riprendesse concetti e fatti lasciati in sospeso. Niente di tutto questo: proseguendo la lettura, si comprende che i fatti narrati derivano da altri antecedenti, lasciati sospesi, che vengono tutti riannodati verso la fine. Però. Però questo non consente, soprattutto all'inizio una lettura scorrevole.
Quattro stelle perché non sono in grado di darne meno ad uno dei miei autori preferiti, ma forse il voto giusto sarebbe stato tre e mezzo!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 6 giugno 2017
Dopo aver letto qualche tempo fa Il Cacciatore Del Buio, ho deciso di leggere il "pre-quel" ... Che dire, eccezzionale ! A me piace molto lo stile di Carrisi, sei in continua tensione nell'attesa di capire cosa succederà, e ti lascia sempre senza parole con il finale ... Ti viene voglia di leggere altri suoi libri. Sono diventata a Carrisidipendente !
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 30 aprile 2017
Donato Carrisi si conferma il mio scrittore preferito. Lo stile è impeccabile e la narrazione fluida. Ogni pagina ti induce a proseguire senza interrompere la lettura .... terminata in pochissimo tempo. I personaggi principali sono ben descritti e anche Sandra riesce a trasmettere il suo dolore di vedova senza cadere nella commiserazione. Finale a sorpresa che ti obbliga a continuare la serie.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 16 marzo 2017
un thriller affascinante con una trama non particolarmente complessa per il tipo di romanzo ma molto avvincente, che si segue senza fare sforzi mentali incredibili e lo stile narrativo scorrevole; considerazioni e riflessioni interessanti e coinvolgenti. Carrisi è proprio bravo
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 marzo 2017
Personaggi ben delineati e storia mai banale, sorprendenti colpi di scena e.. piacevole scrittura-lettura. Uno di quei libri che si è contenti di leggere per "sapere come va a finire". Consigliato.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 luglio 2017
È il terzo libro che leggo di Carrisi! Bello! Non eguaglia "Il Suggeritore", ma lo stile è scorrevole, la trama interessante. Il finale assolutamente imprevedibile, inizierò già oggi il seguito!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 giugno 2016
Un altro grande giallo di Donato Carrisi. In una Roma plumbea e decadente, in un intreccio di storie drammatico, un uomo senza memoria e una poliziotta vedova da poco, cercano anomalie per risolvere sequestri e delitti. Attraverso questa ricerca scaveranno anche nel più profondo del loro animo. La scrittura di Carrisi trascina.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

9,00 €
9,75 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui