Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

Recensioni clienti

5,0 su 5 stelle
6
5,0 su 5 stelle
5 stelle
6
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Formato: Copertina flessibile|Cambia
Prezzo:21,17 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime

Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 22 novembre 2016
Finalmente so cosa consigliare a chi mi chiede un testo per approfondire insieme buone pratiche e strumenti. È pensato per i giornalisti, ma sarà molto utile a chiunque voglia gestire contenuti di ogni tipo rispettando l'intelligenza dei destinatari e lavorando per obiettivi concreti e misurabili. Perché i social media sono interessanti solo se ci fai qualcosa di interessante.

Perfetto da leggere insieme a Oltre il rumore: Perché non dobbiamo farci raccontare internet dai giornali e dalla TV.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 aprile 2017
Barbara Sgarzi ha fatto un lavoro enorme in questo volume: ha filtrato, raccolto e ordinato per noi un'infinità di suggestioni da giornalisti, direttori di testate web e media strategist. Tutti i media - da FaceBook a Snapchat - vengono accuratamente spiegati nel loro funzionamento e nelle loro possibili applicazioni al mondo del giornalismo. Barbara ne seziona le peculiarità e i vantaggi, fornendo box schematici e "bonus track" di grande utilità per trovare nuove idee e capire come applicarle. Quello che conta alla fine è:
conoscere gli strumenti
capire dove è meglio essere presenti
definire una strategia e un tono per essere efficaci.
Per migliorare occorre aggiornarsi e studiare i mezzi che cambiano costantemente, seguire le persone giuste e "smanacciare" per imparare facendo con uno sguardo attento per evitare le bufale. Oggi più che mai nel #FactCheckingDay
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 novembre 2016
Finalmente un libro che aiuta a comprendere l'uso corretto dei Social Media, sia per chi si occupa di comunicazione che, come me, li usa per diletto.
Mi è piaciuto anche perché oltre a spiegare cosa fare e cosa non fare con i Social Media, fa una riflessione sull'importanza della costruzione di un'identità digitale corretta e quindi di una personale reputazione digitale.
Da leggere e da regalare.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 dicembre 2016
Non solo utile ma dilettevole, vien da dire. Perché questo libro è proprio piacevole da leggere. Non posso considerarlo solo una guida alle buone pratiche del social media journalism, cosa che in effetti è, ma una lettura interessante tout court. Utile per i giornalisti, sia che mastichino di social media sia che ne siano quasi digiuni, utile anche per chi è interessato a capire come funziona. Molto efficace anche la scelta di chiudere ogni argomento con una check list che fissa i punti principali. Consigliato
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 16 dicembre 2016
Libro molto accurato nella scrittura con una prefazione eccelsa di Ferruccio DeBortoli.
Adatto soprattutto a chi è acerbo del funzionalemento dei social in modo giornalistico ma con spunti molto interessanti anche per chi i social li maneggia bene.
I testi sono aggiornatissimi, con dati "appena sfornati"
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 30 novembre 2016
Amazon ha rifiutato la recensione che ho scritto per Goodreads: troppo lunga. Dicevano. Sii più specifica.Esortavano.
Giusto. "Less is more" insegna del resto Barbara Sgarzi nel suo libro. 5 stelline il titolo saranno chiari ed efficaci abbastanza?
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso



Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui