Scopri Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Sport

Recensioni clienti

4,3 su 5 stelle
80
4,3 su 5 stelle
Formato: Copertina flessibile|Cambia
Prezzo:18,70 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime
La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 2 aprile 2016
Inizio premettendo che il giudizio su di un manuale dipende molto dalle aspettative di chi lo acquista. Se sei un esperto di comunicazione offline e vuoi passare alla comunicazione online oppure se sei (come me) un giovane laureato desideroso di iniziarsi al mondo del social branding questo è il manuale che fa per te. Se sei invece un guru del social media marketing in cerca di aggiornamenti, approfondimenti allora forse dovresti punture su qualcosa di più avanzato.

Ma iniziamo a parlare del libro, che è cosi strutturato:

1. Concetti di Base
2. Strumenti
3. Contenuti
4. Passare all'azione
5. Il Network
6. Conclusioni

La Prefazione e il Capitolo 1 mi hanno abbastanza annoiato: per chi è già avvezzo all'argomento di cui si parla l'introduzione risulta un mix po un già visto, già sentito di argomenti classici della comunicazione riproposti in chiave "new age". Per un neofita credo potrebbe invece risultare un po approssimativo e poco consistente. Il tentativo era probabilmente quello di adattare la narrativa ad un pubblico misto di fruitori con il risultato di mescolare insieme concetti hard ad una narrazione pop. Chissà che Scandellari, che sicuramente monitora con cura i feedback ricevuti dal suo libro, non corregga il tiro nelle prossime edizioni. Per il resto dei capitali il libro è veramente ben scritto: i contenuti sono chiari e concreti, la prosa è scorrevole e divertente, i diversi contributi ben dosati e pertinenti. Avrei preferito forse un minore frazionamento di certe nozioni: quando ,ad esempio, si parla di Twitter a Pagina 80 e poi si parla a pagina 132 di come usare gli Hashtag. Utile potrebbe anche essere: inserire un vocabolario dei termini più tecnici alla fine del manuale (di KPI io non avevo ancora sentito parlare), fornire un elenco di testi/letture/link utili per approfondire le parti che il libro non tratta in modo approfondito (Wordpress ad esempio).

Nel complesso:

PRO:
• manuale pratico
• funzionale
• ben scritto

CONTRO:
• prezzo un po caro
• informazioni a volte un po sparse nel testo
• mancanza di vocabolario e link di approfondimento
review image review image review image
0Commento| 7 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Interessante e ricco di spunti che molti ignorano completamente. Spiega con una facilità disarmante alcune modalità che possono essere utilizzate per creare o migliorare la propria identità digitale. Utilissime le parti che parlano degli strumenti da utilizzare per monitorare i propri successi o insuccessi quasi a costo zero. Riccardo comunica in maniera chiara che il segreto per avere una buona reputazione online... siamo noi, abbiamo già tutto, dobbiamo solo renderlo al meglio organizzandolo bene, credendo in noi ma soprattutto condividendo contenuti di qualità. Da leggere!
0Commento| 6 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 26 febbraio 2015
dovrebbe intitolarsi anche "professione blogger", al contrario di altre guide che ho letto in giro e che non sono all'altezza. questa invece è una guida completa che spiega come presentarsi in rete in modo professionale e utilizzare lo strumento blog come promessa per nuove collaborazioni e lavori, se non proprio diventare la tua professione (ok in Italia è un miraggio, ma perché non sognare?).
web writing, social networks...è spiegato tutto bene e con competenza. un paio di indecisioni fra un paio di autori sugli orari migliori di pubblicazione (ahha pareri discordanti, ma concordo che dipende dai settori), ma il resto è ottimo. consigliato anche e soprattutto a chi vuole diventare blogger "professionista".
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 10 RECENSORIil 15 dicembre 2014
Bel volume, molto chiaro, realizzato da un professionista che conosce la materia ed è anche piacevole da leggere. La cura da destinare al proprio personal branding e alla propria reputazione rappresentano il presente e il futuro dell'identità digitale (e non), dunque prima si entra in quest'ottica maggiori saranno i frutti da poter raccogliere. E se questa vi sembra una considerazione scontata, fate mente locale e ricordate tutte le volte che non vi era coerenza tra un professionista consigliatovi (o del quale vi eravate fatti un'idea) e il suo reale valore. Vi siete più rivolti a lui?

La buona reputazione porta con sè la competenza --> La competenza genera fiducia -> La fiducia attira clienti --> I clienti, se curate il vostro brand, aumentano la vostra reputazione, competenza e fiducia --> Arrivano altri clienti.

Un circolo virtuoso sulla carta semplice, no? Ma senza entrare nella giusta ottica, senza usare gli strumenti giusti e soprattutto senza conoscere alcune trappole in cui è facile cadere, si rischia di finire in un calderone di mediocrità dal quale è difficile uscire. In questo libro trovate una buona infarinatura per creare la vostra identità digitale. Avrei ampliato alcune parti ma è probabile che ciò avverrà in una seconda edizione.

Un plauso finale per l'importanza data ai blog, aspetto che già fa storcere il naso a molti (per la mole di lavoro sottostante, per la necessità di doverlo curare, per la minore immediatezza rispetto ai social network etc) ma che a mio parere è imprescindibile per il proprio brand. I social network sono un megafono, ma se non avete voce (i contenuti) c'è poco da fare, anche se avete un seguito di decine di migliaia di persone.

I professionisti troveranno competenza e qualche dritta frutto dell'esperienza, anche se molti aspetti saranno già noti, neofiti pura ispirazione. Consigliato anche in ebook, se si vuole risparmiare qualcosina.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 novembre 2015
Leggendo questo libro vi renderete conto di una cosa: i consigli e le strategie proposte sono - almeno a livello teorico - semplici, a volte (all'apparenza) banali, eppure sono poco applicati dai professionisti del web in Italia. Questo perchè coltivare il proprio Personal Brand richiede tempo, impegno, energia e organizzazione. Ma una volta imparato a farlo (e col tempo diventa man mano più semplice e automatico) può realmente essere uno strumento in più per distinguervi dalla concorrenza e dare più smalto ed energia alla vostra comunicazione online.

Se cercate miracolosi segreti che possano da un giorno all'altro rendervi delle star del web, questo libro non fa per voi.
Se invece cercate un libro che vi possa aiutare a capire cosa potete migliorare nel modo in cui interagite sul web, questo libro può essere per voi un ottimo supporto.
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 11 marzo 2017
Mi è piaciuto subito per come è scritto e ho avuto un buon impatto.
Il consiglio principale di questo scrittore: essere strateghi e abili venditori e "oratori" di se stessi. Noi siamo i primi acquirenti di noi stessi.
E' un libro alla portata di tutti, quindi adatto anche a uno poco esperto come me.
Sono soddisfatto dell'acquisto che consiglio vivamente.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 25 agosto 2014
Questo libro mi è piaciuto molto, è adatto sia per chi fa di questo lavoro una professione sia per coloro che si avvicinano a questo mondo. Scorrevole, leggero ed utile. Ricco di trucchetti e di consigli. Lo consiglio a tutti, può solo portare giovamento al proprio sapere.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 agosto 2014
Letto tutto d'un fiato. Da professionista della comunicazione e appassionato di social network non avrei potuto chiedere di più. Qualche tecnicismo per entrare più nel dettaglio delle dinamiche dei social network (senza mai dare nulla per scontato), ma soprattutto una valida organizzazione in pillole del buon senso da utilizzare quando si approcciano questi nuovi canali di comunicazione a livello professionale. Utile per la costruzione di personal branding, ma anche per la strutturazione di una efficace corporate identity aziendale online. Ottimo acquisto.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 settembre 2014
Da Riccardo Scandellari, guru di decennale esperienza lavorativa, mi aspettavo decisamente di più.
"Fai di te stesso un brand" è un prodotto banale, in cui le informazioni contenute sono tranquillamente reperibili online sul blog dello stesso Scandellari e del collega, Rudy Bandiera.
Osannato da ogni angolo del web, credevo fosse un prodotto qualitativamente alto, ma mi sono trovata con l'aver speso 20 euro per un libro che non ha aggiunto nulla di nuovo a quello che i blog di settore, quotidianamente, offrono.
0Commento| 16 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 5 giugno 2014
Organizzato molto bene, facile da leggere e per nulla teorico.
Ho trovato molti spunti sia di riflessione che di azione, ma dato l'autore mi aspettavo esattamente questo livello di
0Commento| 5 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso