Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport



Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 2 aprile 2016
Inizio premettendo che il giudizio su di un manuale dipende molto dalle aspettative di chi lo acquista. Se sei un esperto di comunicazione offline e vuoi passare alla comunicazione online oppure se sei (come me) un giovane laureato desideroso di iniziarsi al mondo del social branding questo è il manuale che fa per te. Se sei invece un guru del social media marketing in cerca di aggiornamenti, approfondimenti allora forse dovresti punture su qualcosa di più avanzato.

Ma iniziamo a parlare del libro, che è cosi strutturato:

1. Concetti di Base
2. Strumenti
3. Contenuti
4. Passare all'azione
5. Il Network
6. Conclusioni

La Prefazione e il Capitolo 1 mi hanno abbastanza annoiato: per chi è già avvezzo all'argomento di cui si parla l'introduzione risulta un mix po un già visto, già sentito di argomenti classici della comunicazione riproposti in chiave "new age". Per un neofita credo potrebbe invece risultare un po approssimativo e poco consistente. Il tentativo era probabilmente quello di adattare la narrativa ad un pubblico misto di fruitori con il risultato di mescolare insieme concetti hard ad una narrazione pop. Chissà che Scandellari, che sicuramente monitora con cura i feedback ricevuti dal suo libro, non corregga il tiro nelle prossime edizioni. Per il resto dei capitali il libro è veramente ben scritto: i contenuti sono chiari e concreti, la prosa è scorrevole e divertente, i diversi contributi ben dosati e pertinenti. Avrei preferito forse un minore frazionamento di certe nozioni: quando ,ad esempio, si parla di Twitter a Pagina 80 e poi si parla a pagina 132 di come usare gli Hashtag. Utile potrebbe anche essere: inserire un vocabolario dei termini più tecnici alla fine del manuale (di KPI io non avevo ancora sentito parlare), fornire un elenco di testi/letture/link utili per approfondire le parti che il libro non tratta in modo approfondito (Wordpress ad esempio).

Nel complesso:

PRO:
• manuale pratico
• funzionale
• ben scritto

CONTRO:
• prezzo un po caro
• informazioni a volte un po sparse nel testo
• mancanza di vocabolario e link di approfondimento
review image review image review image
0Commento| 12 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 11 marzo 2017
Mi è piaciuto subito per come è scritto e ho avuto un buon impatto.
Il consiglio principale di questo scrittore: essere strateghi e abili venditori e "oratori" di se stessi. Noi siamo i primi acquirenti di noi stessi.
E' un libro alla portata di tutti, quindi adatto anche a uno poco esperto come me.
Sono soddisfatto dell'acquisto che consiglio vivamente.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 10 RECENSORIil 15 dicembre 2014
Bel volume, molto chiaro, realizzato da un professionista che conosce la materia ed è anche piacevole da leggere. La cura da destinare al proprio personal branding e alla propria reputazione rappresentano il presente e il futuro dell'identità digitale (e non), dunque prima si entra in quest'ottica maggiori saranno i frutti da poter raccogliere. E se questa vi sembra una considerazione scontata, fate mente locale e ricordate tutte le volte che non vi era coerenza tra un professionista consigliatovi (o del quale vi eravate fatti un'idea) e il suo reale valore. Vi siete più rivolti a lui?

La buona reputazione porta con sè la competenza --> La competenza genera fiducia -> La fiducia attira clienti --> I clienti, se curate il vostro brand, aumentano la vostra reputazione, competenza e fiducia --> Arrivano altri clienti.

Un circolo virtuoso sulla carta semplice, no? Ma senza entrare nella giusta ottica, senza usare gli strumenti giusti e soprattutto senza conoscere alcune trappole in cui è facile cadere, si rischia di finire in un calderone di mediocrità dal quale è difficile uscire. In questo libro trovate una buona infarinatura per creare la vostra identità digitale. Avrei ampliato alcune parti ma è probabile che ciò avverrà in una seconda edizione.

Un plauso finale per l'importanza data ai blog, aspetto che già fa storcere il naso a molti (per la mole di lavoro sottostante, per la necessità di doverlo curare, per la minore immediatezza rispetto ai social network etc) ma che a mio parere è imprescindibile per il proprio brand. I social network sono un megafono, ma se non avete voce (i contenuti) c'è poco da fare, anche se avete un seguito di decine di migliaia di persone.

I professionisti troveranno competenza e qualche dritta frutto dell'esperienza, anche se molti aspetti saranno già noti, neofiti pura ispirazione. Consigliato anche in ebook, se si vuole risparmiare qualcosina.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 aprile 2017
Ottimo per chi vuole farsi un'idea di come cominciare a muoversi sul web e costruire una propria immagine. Vi consiglio di seguire Riccardo Scandellari anche online.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 luglio 2017
Scritto in un linguaggio molto chiaro e scorrevole, si vanno ad approcciare e approfondire le strategie sui principali social network, con particolare occhio a chi su queste piattaforme vuole (come da titolo) portare il brand di se stesso.
Il libro contiene anche molti esempi ed interventi di altri specialisti del settore.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 23 maggio 2017
Molto interessante e piacevole da leggere...
Tra l'altro argomento che trovo sempre più importante al giorno d'oggi.
Bravo Riccardo Scandellari
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 novembre 2014
Il libro è una summa di tutte le competenze acquisite dall'autore nel suo lavoro di professionista del web. Pur trattandosi di contenuti e competenze agilmente recuperabili sul web stesso, nel testo vengono messe in ordine, intrecciate e arricchite con contributi esterni notevoli. Probabilmente non si tratta di un testo dedicato ai professionisti, lo stile di trattazione degli argomenti lo indirizza chiaramente a una platea più generalista e meno tecnica, chiaramente è un testo dedicato più a chi non ne sa piuttosto che a chi fa già parte del settore. Insomma, un buon libro che non aggiunge nulla di nuovo o nulla che non sia reperibile sul web, ma che si rivela una guida chiarificatrice e sintetica di come impostare e approfondire la propria immagine e le proprie relazioni nell'era del web.
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 31 dicembre 2015
Tranne qualche piccolo dato statistico che si può ottenere anche da altre fonti, questo libro è una raccolta di "cose ovvie" per tutti quelli che vivono intorno all'informatica. Sicuramente è poco utile per chi non ne capisce nulla, e comunque da consigli del tipo "se vuoi dimagrire non mangiare" (questa è una metafora, perché il libro parla del webmarketing). Se volevo sapere l'ovvio, non compravo un libro che pensavo potesse dare un valore aggiunto.....
0Commento| 5 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 29 gennaio 2016
Non riesco a capire come si possano dare 5 stelle a questo libro! Parla di cose scontate, teoria che tutte le persone che gestiscono un sito già conosce. Privo di esempi pratici (parlo di un COME FARE A...). Visto l'autore mi aspettavo molto di più e credo che questo libro sia una pura trovata di marketing rivolta ai "seguaci" di skande che, a quanto pare, è perfettamente riuscita.
Delusione, credo che cercherò di rivenderlo a qualcuno in quanto a casa mia farebbe solo polvere sullo scaffale.
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 15 gennaio 2017
Se pensi di comprare un libro che ti indichi linee guida e strategie per promuovere te stesso online, allora ti avviso che questo libro non fa proprio per te. Vengono date alcune indicazioni su come utilizzare i principali social networks e scrivere buoni post, ma niente di più. Tutte cose che puoi leggere tranquillamente online. Si dice invece pochissimo a proposito del modo di presentare se stessi online e praticamente nulla sui concetti di mission e vision e di come svilupparli. Per un libro del genere avrei in mente un altro titolo: "infarinatura sul modo utilizzare i social networks, con qualche sporadico accenno sul personal branding".
22 commenti| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso