Scopri Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport GoW



il 26 maggio 2013
Zerocalcare è stanco: zompa i turni di scrittura sul blog, esce di mattina, torna il pomeriggio, trova centocinquanta mail non lette, trenta messaggi su facebook, gente che lo chiama, lo invoca, lo preme e lo pressa. ‘Un gliela fa più. Invidia una foca che sta per ore e ore con il bel pallone in equilibrio sul nasone, sotto i riflettori, con il pubblico intorno che la guarda, la preme, la pressa, ma lei… niente. Zerocalcare vorrebbe il suo aplomb, vorrebbe resistere alle pulsioni omicide che lo spingerebbero ad ammazzare tutti quelli che lo tormentano, e rosicano, e commentano facebook e blog e mail e così via. Un cerchio senza uscita. Perciò, Zerocalcare si scusa ma molla un po’. Solo un po’. Insomma, ‘sto disgraziato ci lascia orfani: prima ci toglie una storia ogni lunedì e passa a ogni lunedì (su due); ora ci dice pure che ‘una gliela fa e c’ha bisogno di un momento di pausa. Pare uno di quei fidanzati che ti guardano con gli occhioni tristi e ti dicono: ti voglio tanto bene, ma prendiamoci una pausa.
Roba da ammazzarlo.
Invece lo perdoni. Subito, senza incertezze.
Lo perdoni perché alla fine pure la foca ha sbroccato e si è presa tre anni e sei mesi (e noi non vogliamo che Zerocalcare faccia la stessa fine, che c’ha pure Rebibbia a due passi da casa); lo perdoni perché intanto ti è arrivato in mano un librone di duecento e passa pagine con tutti gli articoli del blog, quelli che avevi faticosamente recuperato quando sei capitato per caso dalle sue parti, e quelli che ti erano sfuggiti scappati persi, e invece eccoli lì, pagine e pagine di vita vera e vissuta, bianca e nera, con Zerocalcare in carta e ossa, il suo pseudoarmadillo coscienzioso (nel senso che gli fa da pseudocoscienza e gli dà la sveglia), la sua coscienza a forma di fratello di Ken il guerriero, la su’ mamma nascosta sotto le vesti di Lady Cocca, la gallina di Robin Hood, il ragazzino delle ripetizioni sotto le vesti di Blanka, il selvaggio di Streetfighter con la pelle verde e allevato dalle bestie, e così via.
Come fai a non perdonare uno che, quando parla con la mamma del ragazzino Blanka, che gli chiede ripetizioni accelerate a due giorni dagli esami, le fa dire:
“Oh Calcare, mi hanno ibernata a marzo in questa cella criogenica e mi hanno scongelata solo mezz’ora fa, per questo non mi ero accorta che l’esame è tra due giorni! Puoi far recuperare tutto il programma a mio figlio?”
Che voi ridete, ma io le mamme così le incontro ogni fine maggio…
Insomma, pur che torni, lasciamo tutte le pause che vuole a Zerocalcare. Il libro intanto fa compagnia, e se c’è qualcuo che dorme lì vicino allontanatevi. A pagina 137 rischiate di ridere così forte da svegliarlo.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 10 gennaio 2017
Zero calcare ha la caratteristica di riprodurre scenette quotidiane con una facilità incredibile. Ti chiedi come faccia perché i suoi fumetti ti catturano. Non il mio preferito,ma questo libro fumettistico vale comunque 10
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 1 aprile 2018
Forse il libro di Zerocalcare meno libro: una serie di storie e strip tratte dal blog. Ottimo per conoscerlo. Divertente e da avere.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 27 luglio 2015
Un insieme di storie che si legano tra loro per formare una storia più grande, lo stile di ZeroCalcare non muta rispetto alle opere precedenti. Lo consiglio a tutte quelle persone che dicono che i fumetti vengono solo dal Giappone oppure dal'America
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 17 ottobre 2017
E' una raccolta delle storie già pubblicate sul blog di Zerocalcare, accompagnate da una sottostoria.
Zerocalcare è genio allo stato puro! Consigliatissimo per chi non lo conosce, consigliatissimo per chi vuole fare un "ripasso"
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 25 agosto 2016
Dopo aver letto il primo li ho acquistati tutti!
Una sicurezza! Riesce sempre a strappare delle riflessioni e a divertire nello stesso tempo.
Consiglio tutte le raccolte e tutti i racconti scritti da ZeroCalcare.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 8 marzo 2016
Seguendo le recensioni dei vari appassionati di fumetti (come me) non ho potuto non provare a leggere questo.
Promosso a pieni voti e naturalmente ora leggerò anche tutti gli altri!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 16 dicembre 2016
Un genio!Ave a Zerovalcare che è in grado di raccontare la generazione dei giovani adulti con leggerezza, ironia e un pizzico di cinismo...consigliatissimo!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 30 giugno 2015
Pro:
- ironico
- divertente
- disegnato bene
- scritto anche meglio
- Zerocalcare è Zerocalcare

Contro
- nulla da segnalare
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 31 maggio 2015
Solito capolavoro di Zercalcare. Se ti piace il genere è un acquisto consigliato. Tutte le sue migliori strip in una raccolta molto bella.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

Macerie prime
14,45 €
Kobane calling
17,00 €
Dodici
11,05 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui