Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 19 ottobre 2012
Questa narrazione di immagini e parole svela ai non-napoletani la Napoli nascosta dietro i luoghi comuni e fa ri-conoscere e ri-scoprire ai napoletani la propria città o, come dice l'autore, la propria casa. Una casa a tinte forti, accecante e buia, spudorata e fragile, allegra e disperata, abitata da un'umanità che dell'arrangiarsi ha fatto un'arte, e dell'arte la vita. Le icone, i luoghi e le persone rappresentate restituiscono dignità e bellezza al disordine e alle contraddizioni ineliminabili del vivere, grazie allo sguardo amorevole che si com-prende dietro ogni singolo scatto. Auguri all'autore e buon viaggio al lettore!
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 ottobre 2012
il libro di Umberto Mancini suscita in chi lo sfoglia allegria,brio, malinconia e rabbia. Insomma sentimenti altalenanti che Mancini ha saputo ben "rappresentare" nella sua fotografia ! E' un bellissimo libro "leggibile ed apprezzabile " da napoletani e non,da fotografi e non e da daltonici e non.Pertanto consiglio la visione soprattutto ai "catanonici".
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 ottobre 2012
In Rosso è un bel libro di un fotografo napoletanto alla sua prima esperienza editoriale. Umberto Mancini con le sue foto propone una visione non comune della città più controversa e vitale d'Italia. Una Napoli che non passa in TV, come dice Simona Guerra nella sua prefazione al libro, ma che esiste, è vera ed è attuale. Interessante la suddivisione in tre sezioni Icone, luoghi e persone introdotte da altrettanti racconti,divertenti e al contempo un pò drammatici (come è la città in cui prendono vita le storie), scritti dal Collettivo Corpo 10. Bellissimi i ritratti di personaggi della cultura e del mondo artistico che vivono e lavorano in città, a testimonianza del fatto che nonostante tutto c'è chi da NApoli non vuole andarsene.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 17 ottobre 2012
Libro fantastico, racconti belli, emozionanti ed anche divertenti, ben legati con le foto che sono ovviamente il contenuto più importante del libro. Un bellissimo racconto fotografico su una città come Napoli fin troppo relegata in luoghi comuni.
Questo libro li smentisce tutti!!! Alcune foto sono da incorniciare per la loro bellezza. Chi sa se l'autore le vende.
E' una bella idea regalo per il natale che si avvicina!!!
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 febbraio 2014
Questo libro non si legge, si guarda, si ascolta, si tocca, si odora. Gli scatti ed i racconti non sono solo immagini e scrittura, sono passione, ironia, malinconia, bellezza. Le fotografie non sono fatte con gli occhi ma con tutto il corpo, perché è difficile avere la sensibilità di cogliere quei dettagli se non ti immergi nella città, se non la respiri, se non la senti. Napoli è troppo facile da fotografare, questa è la sua difficoltà. Umberto Mancini lo fa con delicatezza ed originalità, rischiando, perché la bellezza e l'unicità di Napoli prestano il fianco alla banalità. Ma questo in In Rosso non accade mai. Che bello
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui