Scopri Books AW17_IT_BFW_flyout Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE En savoir plus Scopri Scopri Scopri Shop now U2 U2 Sport

Recensioni clienti

4,0 su 5 stelle
1
4,0 su 5 stelle
Rossini: Otello
Formato: Audio CD|Cambia
Prezzo:38,34 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime

il 1 dicembre 2015
Si tratta dell'edizione più bella dell'opera pubblicata in CD, ed è stata superata solo dall'edizione in video con la Bartoli (Rossini: Otello). Registrazione di buon livello sonoro della etichetta Opera Rara.

David Parry dirige con grande equilibrio, buona trasparenza e gusto la bellissima partitura, ma non riesce a svolgere il racconto in un fluire drammaturgico coinvolgente, sicché teatralmente il tutto è un pò statico, e solo nella edizione in video succitata si comprenderà invece la reale logica narrativa di questo testo operistico.

Elizabeth Futral avrebbe voce timbricamente e tipologicamente ottimamente centrata per Desdemona, e la sua esecuzione non manca di pregi, soprattutto grazie alle ottime agilità. Però la sua prova manifesta due limiti precisi: gli acuti sono sempre forzati e via via si sale oltre le note di passaggio sempre più fibrosi (e non c'è niente che dia più noia in Rossini di un cantante che forza per venire a capo della tessitura); lo stile interpretativo inoltre non riesce a differenziare bene lo stile aulico rossiniano da quello che invece diventerà il teatro romantico belliniano-donizettiano. Sicché possiamo parlare di prova tra la sufficienza ed il discreto, ma ben lontana dall'essere ideale.

Bruce Ford è invece il miglior Otello della storia moderna dell'opera: l'aulicità del canto, lo stile e il nitore della vocalizzazione, la pertinenza dell'estensione rispetto a quanto richiesto dalla parte, le qualità di fraseggio fanno di questo protagonista un punto di riferimento indiscutibile.

Di ottimo livello anche la prova di Matteuzzi come Rodrigo: forse Rockwell Blake aveva di lui più mordente e fantasia coloristica, ma la facilità nell'affrontare tessiture acutissime e l'eleganza del tenore italiano sono comunque di rilievo assoluto. Anche se Matteuzzi, tenore contraltino chiarissimo, non è detto debba piacere a tutti come tipologia vocale.. pur essendo pertinentissimo nei ruoli rossiniani scritti per David, e come vocalità e come accento.

Decenti senza grandi doti di merito Lopera e la Shkosa.

Il disco presenterebbe l'indubbio merito di proporre oltre allo splendido finale tragico, il finale alternativo lieto scritto per le riprese romane del carnevale 1819-1820, nonché un'aria di sortita alternativa di Desdemona derivata dalla cavatina di Malcolm ne "La donna del lago" e il duetto Otello-Jago per protagonista femminile, entrambe proposte in teatro da quella Giuditta Pasta che nell'opera impersonò negli anni sia il ruolo di Desdemona che quello di Otello.
Da notare inoltre lo splendido libretto di accompagnamento, ricchissimo di informazioni sull'opera e sugli interpreti delle prime rappresentazioni, nonché dal bellissimo apparato iconografico. Come da tradizione OperaRara, d'altra parte.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui