Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Shop Kindle Shop now cliquez_ici Scopri Scopri Sport



Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 28 agosto 2017
Freddy è sempre Freddy!
Non potevo non prenderlo...
Concerto bellissimo, che ogni fan dei Queen deve avere!
Da vedere e rivedere.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 luglio 2017
un concerto eccezionale ben diverso dalla vhs che avevo scene inedite 2 dvd consiglio l'acquisto
peccato non esista una versione bluray
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 6 maggio 2017
Venditore eccellente...cd e cover perfetti..ve lo consiglio a tutti voi...qualità prezzo vantaggioso....il miglior prezzo al momento della ricerca davvero ok.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 14 marzo 2017
Il miglior concerto di sempre, i Queen e soprattutto Freddie Mercury sono in gran forma. Tutti dovrebbero vederlo almeno una volta nella vota!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 ottobre 2013
Sul Live at Wembley "classico" inutile aggiungere altro, è la ripresa(tecnicamente abb. spartana) della seconda(sabato sera) delle due date sold out di quando il Magic Tour fece tappa a Londra. Ma la vera chicca di questo cofanetto sono le riprese del concerto del venerdì...quello "sf**ato", quando diluviò per mezzo concerto. Il regista per testare e saggiare aspetti tecnici e logistici effettuò delle riprese "di prova", che ora sono integralmente disponibili qui, nel 2do dvd.
E per me sono eccezionali! Non solo le immagini hanno angolature, regia, movimenti assurdi/deliranti ma anche la band è diversissima dal solito, sarà forse perchè è ripresa in modo "così" diverso, ma sembrano altri Queen rispetto a quelli che calcheranno lo stesso palco solo 24h dopo. Intanto Freddie...scatenato, tarantolato, felice, voce molto più in palla che nel concerto del sabato(dove spesso si rifugerà nelle "varianti basse" delle note più ardite), forse perchè sfinito dal primo-umido-live e dai party che seguirono, John non sembra nemmeno lui, si muove, ride, suona, plettra, percuote il basso facendo robe mai azzardate(o che forse tagliavano nel mixaggio?), Brian carico, sporchissimo, ispirato, a volte se ne va per i fatti suoi e la band lo asseconda e poi riacchiappa, Rog ripreso da una angolatura dove raramente lo si vedeva(dalla sua sx in alto o di spalle), potente, solido, sempre affidabile nei cori, anche lui carico e sorridente. E così come sono sgangherate le riprese anche la band non è da meno, errori, imprecisioni, finali o attacchi imprecisi, tutto vissuto però in modo sfacciatamente divertito il che rende tutto più umano e la visione veramente gustosa e coinvolgente rispetto a patinati Live in Budapest, Wembley(2da sera), Montreal, che dopo un pò sono noiosi come lo sono tutti i dvd musicali che oltretutto sono stracarichi di sovraincisioni per mascherare certi..topponi. Qui le riprese vanno a scovare cose che normalmente si cestinano, si vede il lavoro dei roadies, si nota(e si sente) chiaramente la postazione di Spike Edney, la regia segue chi non sta facendo cose particolari e così si può apprezzare il concerto da singolari angolazioni, si arriva un punto dove sembra proprio di essere al concerto tanto la mano del regista è ininfluente. Ad un concerto scegli tu quello che ti interessa guardare e qua succede un po' così, nessuno ti impone di vedere ciò-che-bisogna-vedere. Tipo, durante un mega assolo di chitarra, ma si vede inquadrato John che fa strane mosse o Freddie che non canta ma si contorce o gesticola col pubblico o le facce del pubblico stesso...bellissimo, tutto molto casuale, montato così.
Ripeto, questo live è così atipico per tanti versi che è unico, per forma e sostanza. Da non perdere.
0Commento| 9 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 5 luglio 2017
Spedizione perfetta come sempre, pacco arrivato con un giorno di anticipo.
I cd si sentono benissimo ed i dvd sono eccezionali, sopratutto il numero 2 che contiene il live "inedito" del venerdì sera. La qualità video è del 1986, ma quello che conta è il contenuto e non il full HD. Live at Wembley è un pezzo della storia del rock. Grazie Queen
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 settembre 2011
Ma negli anni ottanta la qualità video era così scadente? Un evento di tali proporzioni filmato e rimasterizzato (boh!!) così male era proprio il caso di metterlo in commercio? A parte una leggera ripulita all'audio, la parte video è inguardabile. Povero Freddie. E poi gli errori grossolani nel Menù del DVD 2 che riporta la data errata. Il riediting è veramente pessimo. Il VHS che comprai all'epoca è praticamente indistinguibile dal DVD. Solo l'audio è leggermente migliorato. Almeno l'avessero messo su un Blu Ray, le immagini non ne avrebbero giovato, ma l'audio, se adeguatamente ripulito e non compresso forse avrebbe potuto fare la differenza. Sono un fan che in gioventù ha perso il lume della ragione per i Queen, ho comprato anche questo prodotto. Se avete il vecchio DVD e non vi interessano le immagini del concerto del Venerdì (peraltro inguardabili), con questi soldi andatevi a mangiare una pizza con gli amici.
Firmato un superfan che aspetta i veri remaster (96/24 e 5.1 remix).
0Commento| 38 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 aprile 2017
Mi spiace e spiego il perché.
Non trovo di grande interesse la qualità delle immagini. Oggi in special modo con i nuovi TV il problema si nota molto di più.
La musica e poi la voce di Freddy sono ad ogni modo buone. Ripeto a mio avviso per le immagini si poteva con i mezzi moderni fare qualcosa di più.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 25 febbraio 2014
Si, è vero, l’immagine e il sound del DVD non sono granchè….ma il Wembley è il Wembley! E’ l’ultimo tour dei Queen (perché senza Freddie non esistono nemmeno i Queen): una serata piena di emozione, che si percepisce particolarmente nelle bellissime versioni di Bo. Rhapsody, Who wants to live forever, Love of my life, ma anche in We are the champions, dove Freddie condivide con il pubblico una canzone che è nata proprio per esprimere lo sforzo, la passione e la fatica, ma anche il senso di vittoria e di forza che si respirano in un esperienza simbiotica come quella di un concerto.
Nel 1986 Freddie Mercury aveva dei seri problemi alle corde vocali e forse era già malato: la sua voce è a volte rotta e non riesce a tenere alcune note che nell’81 erano per lui facilissime. Ma non è importante: la sua interpretazione è ugualmente da brividi e sfrutta tutti i colori e le tonalità possibili.
Cito la recensione di questo concerto che lessi tempo fa su Amazon UK: “quando ho avuto una giornata sbagliata e sono particolarmente giù spengo tutte le luci in casa e metto su il “Concerto al Wembley dei Queen” . Quanto è vero!
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 settembre 2011
Devo purtroppo constatare che lo sforzo fatto dalla Universal (che ha messo "sotto contratto" i rimanenti Queen, precedentemente accasati in EMI) per dare ai fan del gruppo (ma non solo) è stato pari a zero e ora vi spiego perché:
- Il package a livello grafico non è male, se non fosse che il sistema utilizzato per agganciare i dischi (sia audio che video) alla custodia sembra richiamare ardentemente espressioni come "graffiami tutto" e "spaccami in due"... e non parlo di sesso.
- Ho inserito il primo dei due dvd (quello con il concerto) con la bava alla bocca aspettandomi un bel remastering delle immagini, o comunque di vederlo in versione 16:9 un po' come al cinema (anche se non ho uno schermo così grande) con una buona qualità e invece? E invece mi sono trovato un rettangolo di 4:3 in mezzo allo schermo (ben contorniato dal nero) con immagini della stessa qualità della (gloriosa) videocassetta, se non peggiori. Voglio lasciare il beneficio del dubbio a chi l'ha stampato: magari sono scemo io e non sono stato in grado di impostare il lettore e il televisore nel modo giusto, ma... non credo.
- Il secondo dvd contiene delle vecchie interviste e alcune immagini dal "Magic Tour", con la sola aggiunta di un paio di minuti di interviste con Brian May e Roger Taylor in cui parlano, tra l'altro, del musical "We Will Rock You". L'unica vera "chicca" (anche se c'è un errore nella data sul menu del dvd) del disco sono le immagini del primo dei due concerti di Wembley (sì, quelle già in giro da anni riguardano la seconda delle due serate), probabilmente girate come prova per il filmato vero e proprio.

Ovvio, non ho speso 50 euro, ma mi aspettavo che dopo anni, soprattutto quando si tratta di un concerto storico e dell'anniversario di un evento come quello, la major in questione li spendesse due soldi per tirare fuori un prodotto figo, che facesse contenti fan e non, anche perché nell'era dell'hd, del 3d e quant'altro, mettere sul mercato immagini che hanno più di 20 anni senza dargli una sistemata mi pare a dir poco folle.
0Commento| 56 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso