Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Shop Kindle Shop now cliquez_ici Scopri Scopri

Recensioni clienti

5,0 su 5 stelle
1
5,0 su 5 stelle
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Formato: Formato Kindle|Cambia
Prezzo:14,99 €

Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 27 febbraio 2013
Certo l'opera scritta di un autore non nasce già con la sua linguistica, con il suo glossario e con il suo dizionario. Nel caso di san Carlo Borromeo, la bibliografia è molto ampia, non solo delle opere edite e pubblicate nel corso di quattro secoli, ma anche dell'opera inedita. E, avvicinandosi alla lettura dell'intero corpus, non sempre è facile capirne l'intera struttura, il percorso di ricerca, le questioni che lo hanno interrogato, quelle per le quali è riuscito a tracciare un itinerario e quelle rimaste in sospeso. Quelle che hanno insistito di più facendogli scrivere libri, lettere, talvolta trattati, o quelle che, per qualsiasi motivo, non sono state articolate e sono rimaste aperte per integrazioni e discussioni anche postume.
L'Index a me pare sia stato costruito in questo modo: consultata l'opera, individuati i temi, le domande, gli aforismi, i racconti, le parabole, gli insegnamenti... l'autrice ha organizzato, traendo dall'opera edita di san Carlo, questo glossario-dizionario sotto forma di lemmi.
Il risultato è interessante: possiamo leggere con una certa semplicità quanto il Santo scrive sulle questioni che hanno attraversato la sua vita e il suo lavoro come cardinale della Chiesa ambrosiana. Per esempio, tutti gli elementi che accompagnano la liturgia e la pastorale della chiesa, o i quesiti architettonici, artistici, educativi e di formazione. Le riflessioni intorno alla teologia e al diritto canonico, le interrogazioni sulla fede, sulla preghiera, sulla salute.
L'impaginazione richiama il dizionario enciclopedico. Ma non è solo questo. Ci sono i grafici di san Carlo che tracciano i suoi ragionamenti, per esempio per le omelie sul Vangelo o per dare indicazioni sul modo di predicare. Ci sono anche curiosità e aneddoti. Carlo Borromeo era anche un ottimo oratore, e questi testi, così organizzati, ne restituiscono un ritratto assolutamente inedito.
I linguisti, i teorici della lingua di sicuro trarranno molti elementi, non per computare la frequenza di una parola, ma per capire, nel contesto in cui è stata usata, quali implicazioni questa abbia trovato. Rispetto a altri lavori lessicali o enciclopedici riferiti a filosofi, teologi, letterati o scienziati, questo Index, individuati i lemmi (certamente con una certa arbitrarietà, come dichiara l'autrice), li costruisce con l'opera del Santo, raccogliendo, in ordine cronologico, le sue citazioni con i precisi riferimenti bibliografici. Senza commento, quindi e senza interpretazione. Ne risulta un disegno interessante, complesso e articolato, differente ciascuna volta, a secondo della ricerca. Si può leggere di seguito, secondo i lemmi disposti in ordine alfabetico, o in un altro ordine che richiede la propria ricerca, oppure provando a seguire uno degli schemi (chiamati anche “arbores“) di san Carlo. Di sicuro è la prima volta che l'opera di un Santo viene proposta con questa grafica. La versione cartacea è contenuta nel volume Per ragioni di salute. San Carlo Borromeo nel quarto centenario della canonizzazione (Milano 2010) della stessa autrice.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui