Scopri Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more En savoir plus Scopri Scopri Shop Kindle Shop now U2 U2 Sport

Recensioni clienti

4,0 su 5 stelle
20
4,0 su 5 stelle
Racconti Oscuri
Formato: Formato Kindle|Cambia
Prezzo:0,99 €


il 15 luglio 2016
Racconti davvero notevoli. Fanno davvero paura, grazie al modo in cui sono narrate queste storie. Consiglio di scaricare il libro agli amanti del genere. Forse la prima storia un po' meno bella ma le altre sono di sicuro effetto! Soprattutto se lette di sera nel silenzio della propria casa, cosi come masochisticamente ho fatto io. :)
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 4 febbraio 2015
Non mi ha entusiasmato per nulla. Trama e stile elementari, troppo scontati. Manca di idee, di mordente, di una solida struttura espositiva.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 26 ottobre 2013
Sai già bene quello che penso. Davvero ben fatto!
Adoro i racconti flash e questo è uno dei libri che adoro.
Continua così!
Iacopo
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 ottobre 2012
"Racconti Oscuri" è una raccolta di brevi scritti horror, sorta di piccoli "incubi" in cui è il mondo dell'Aldilà a farla da padrone, tra entità spiritiche e premonizioni più o meno nefaste. L'Autore mi ha molto cortesemente fatto pervenire una copia di questo lavoro chiedendomi espressamente una recensione il più possibile imparziale e obiettiva, richiesta che ho come sempre cercato di soddisfare, sperando che il buon Aaron non me ne voglia per alcune critiche (mi auguro costruttive) che vi troverà rivolte.

Partiamo dalle note positive: lo stile fluido, asciutto e non particolarmente ricercato consente una lettura veloce e piacevole. Scott dimostra di esser in grado di creare una certa suspence latente che tradisce quelle che immagino siano le sue influenze, verosimilmente da ricercarsi in certo horror vecchio stampo in ambito cinematografico (penso forse al primo Argento quanto a visionarietà dell'approccio e a Bava per la vena un po' "noir") e nell'evergreen Poe in quello letterario. I racconti sono generalmente ben strutturati ancorchè molto semplici e lineari e riescono nell'intento di catturare l'attenzione del lettore.

Gli aspetti che per converso non mi hanno convinto sono due, intimamente connessi tra loro: la scarsa introspezione psicologica dei protagonisti dei vari episodi (di loro viene svelato davvero troppo poco, riesce difficile identificarvisi e provare reale interesse per le loro sorti) e l'eccessiva brevità dei racconti. Alcuni di questi giungono al dunque in modo davvero troppo repentino e brutale ("Il fumo uccide", "Tre minuti"), impedendo di fatto una maggiore personalizzazione delle vicende. Non è a mio avviso un caso che gli scritti più convincenti ("Psicofonia" e "Vuoi giocare con me?") siano anche tra i più lunghi e articolati; in altri casi invece si passa con velocità supersonica dal prologo alla conclusione, che qualche volta è oltretutto scontata. Senza arrivare agli eccessi di uno Stephen King, un plot maggiormente sviluppato e una caratterizzazione più incisiva dei personaggi gioverebbe sicuramente alla causa. Un ultimo appunto, c'è qualche ripetizione di troppo nella descrizione degli stati d'animo: a quasi tutte le figure dei racconti si "gela il sangue nelle vene", sono "paralizzati dalla paura" o simili, occhio a non calcare troppo la mano su questi aspetti e a cercare soluzioni linguistiche più varie.

Tenuto conto del fatto che si tratta di uno scritto più o meno d'esordio e del prezzo a cui viene proposto, "Racconti oscuri" è una lettura che offre qualche buono spunto e lascia intravedere un discreto talento narrativo. Invito però l'Autore a tenere presenti alcuni degli appunti che ho evidenziato e che a mio avviso limitano la godibilità complessiva dell'opera.
0Commento| 8 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 21 luglio 2013
Caro Aaron Scott da me si dice "sci benedetto!" e perché mi chiederai? Beh i tuo racconti mi sono piaciuti tutti in particolare PSICOFONIA e IL TERZO OCCHIO. Mentre il primo l'ho adorato perché mi rimanda al classico ma sempre affascinante e attuale tema horror a me caro (presenze fantasmi etc) il secondo in tutta onestà mi ha davvero colpita. E per dirla tutta non mi ha fatto dormire un'intera notte, vuoi per la suggestione, vuoi per le solite domande che ci facciamo se esistono spiriti ed entità malvagie capaci di interagire con il nostro mondo (a tratti mi ricorda il racconto o meglio la testimonianza di una ragazza conosciuta un po' di anni fa) bello bellissimo e originale nel finale! Continua su questa scia e ti faccio i miei migliori auguri per la tua carriera di scrittore! Ti sei guadagnato una nuova (irriverente e un po' stagionatella..aahahahah! ) fan ! ;-)
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 21 marzo 2014
Alcuni racconti sono ben articolati, altri troppo veloci e scontati lasciano poco spazio all'immaginazione e al brivido. Nel complesso un prodotto discreto, non particolarmente ingegnoso, ma molto ben scritto stilisticamente.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 dicembre 2014
Non conoscevo ancora questo autore. Scoprirlo è stato molto interessante: racconti brevi ma molto ben strutturati, con tutti gli ingredienti che ho sempre ritenuto indispensabili in una buona narrazione horror: atmosfera, mistero, inquietudine. Scott coinvolge magnificamente il lettore, raggiungendo l'obbiettivo che si prefigge nella prefazione: spaventare nel profondo, senza tante scene da fumettone. Non è il solito libro dell'orrore che si dimentica dopo dieci minuti.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 febbraio 2015
Nel titolo ho già detto tutto.....mi sembrano racconti acerbi e molto fragili nella struttura narrativa......non raggiungono mai il famoso Pathos di ansia e paura classico quando si leggono opere Horror o di Mistero.....non voglio smontarli, si lasciano leggere ma nulla di particolare!! Di Oscuro però non vi è nulla.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 25 maggio 2015
Racconti brevi di genere horror che grazie alla scrittura fluida e semplice risultano molto piacevoli. Quelli che ho preferito sono in assoluto la Donna più vecchia del mondo, poi Psicofonia, Il re delle medie e Vuoi giocare con me.
Consiglio la lettura ad appassionati del genere e non.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 giugno 2015
Mi è piaciuto; i racconti si lasciano leggere senza intoppi. Qualche frase qua e là con margine di miglioramento, ma ci sono buone idee. Il racconto "Contagio" si può considerare tristemente di attualità.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

Racconti del terrore
0,89 €
Segui le mosche
2,99 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui