Scopri Books AW17_IT_BFW_flyout Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE En savoir plus Scopri Scopri Scopri Shop now U2 U2 Sport

Recensioni clienti

4,3 su 5 stelle
6
4,3 su 5 stelle
Rossini: Le siège de Corinthe
Formato: Audio CD|Cambia
Prezzo:16,69 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime


il 29 settembre 2017
Edizione molto interessante per scoprire l'elaborazione francese del Maometto. Direzione d'orchestra e cantanti molto convincenti. L'acquisto è stato fatto per curiosità, visto il buon prezzo, e di cui non mi pento. Inoltre, questa è la grande edizione del festival di Bad Wildbad, una riscoperta, per allora, forse oggi superata dall'edizione critica del ROF 2017.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 novembre 2013
Ecco un'opera dal titolo celebre ma sconosciuta di fatto. Grazie a quest'incisione della Naxos si può davvero gustare un autentico capolavoro al pari del lavoro da cui proviene: il fiammeggiante e originalissimo Maometto II. Sono due opere con molti punti di contatto ma diverse nello spirito e nella tinta complessiva: vanno apprezzate entrambe. L'esecuzione è davvero sorprendente e il merito va principalmente al direttore Jean Luc Tingaud che ne coglie la fierezza e l'epicità ma anche la dolcezza di tanti momenti. Elegantiissime la danze. Gli interpreti sono tutti encomiabili con particolare menzione per il tenore Michael Spyres ottimo Neocle che deve affrontare una pagina davvero micidiale come la splendida aria del terzo atto venendone a capo con molto onore. Molto valido anche l'altro tenore Marc Sala nel ruolo ingrato di Cleomene e, naturalmente, il Maometto di Lorenzo Regazzo, sempre una certezza in Rossini. Molto bene anche la Cullagh anche se, a mio parere, un po' troppo distaccata. In ogni caso il suo apporto è determinante nell'ottima riuscita di una delle pagine più alte dell'opera: il terzetto Celeste provvidenza. Molto ben cantata anche la famosa Preghiera prima del finale. In definitiva quest'incisione è davvero un'occasione da non perdere per conoscere quest'opera che ben si può ascrivere nel novero degli invero tanti capolavori rossiniani.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 febbraio 2016
Rossini è nato per l'opera buffa. Questo è chiaro. Le giovanili Italiana, Barbiere e Cenerentola sono i suoi veri, sinceri, genuini capolavori. Poi ha tentato di percorrere altre vie: quella dell'opera semiseria con la buona Gazza Ladra e quella dell'opera seria, con risultati altalenanti, alcune volte discreti altre volte pessimi. Tancredi, Otello, Armida, Ermione, Donna del lago, Mosè e Semiramide sono tutte opere di buon livello, ma non sono mai capolavori. Una volta trasferitosi a Parigi il Rossini finalmente riuscirà a mettere a fuoco anche l'opera seria sfornando due capolavori assoluti come Le siege de Corinthe e Guillaume Tell (rigorosamente in lingua francese). Le siege è opera meravigliosa, finalmente scevra di tutti quegli orpelli vocali datati ed orribili, ed invece ricca di musica densa di pathos e caratterizzata da bellissime linee di canto quasi spianate. L'incisione in questione è ben diretta e ben cantata, oltre che ben registrata.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 ottobre 2013
Incisione live dal festival di Wildbad in Germania, è la seconda edizione in lingua francese di quest'opera, esecuzione complessiva magnifica.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 ottobre 2015
......da eseguire. Non so cosa avesse in mente Rossini, ma veramente è un tour de force per i cantanti e l'orchestra. L'incisione è molto buona e dal vivo....!!! Non posso fare paragoni con altre edizioni avendo solo questa, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso. Ascoltare per credere........
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 luglio 2013
Le Siège de Corinthe é il rifacimento francese del Maometto II, ma, anche se molti brani sono passati da una versione all'altra, si tratta di un'opera molto diversa perché aderisce mirabilmente a quelli che sono i connotati del grandopéra francese. Molto più noto é l'Assedio di Corinto. versione italiana dell'edizione francese, con il ruolo di Neocle affidato ad un contralto (l'originale francese prevede invece un tenore), titolo disponibile in cd registrato nel 1974 dalla EMI con Beverly Sills, Shirley Verrett, Justino Diaz, Harry Theyard diretti da Thomas Schippers con la London Symphony Orchestra (ma é anche disponibile il live del 1969 della storica esecuzione fatta alla Scala con Beverly Sills, Marilyn Horne, Justino Diaz, Franco Bonisolli diretti da Schippers, edizione acclamatissima che aprì la cosidetta Rossini-Renaissance).
Questa edizione, registrata al Festival di Wildbad nel 2010, segue filologicamente l'edizione originale francese andata in scena a Parigi nel 1826 e per molti aspetti é nettamente preferibile all'unica altra edizione presente in cd, quella registrata live a Genova nel 1992 e diretta da Paolo Olmi con Luciana Serra, Marcello Lippi, Maurizio Comencini e Dano Raffanti.
La direzione di Jean-Luc Tingaud é vibrante e convincente e la concertazione molto buona sebbene non raggiunga l'entusiasmante lettura di Schippers.Majella Cullagh é molto conosciuta per aver partecipato ad incisioni per Opera Rara di rari titoli donizettiani e rossiniani, ma nel corso degli anni ha gradatamente perso duttilità e soprattutto nei passi elegiaci non ha il necessario pathos espressivo e non é neanche il caso di paragonarla alla Sills che ha fatto di Pamira uno dei suoi ruoli più famosi. Lorenzo Regazzo é un Mahomet II di bella voce e certo non inferiore a Lippi (purtroppo Samuel Ramey non ha mai cantato la versione francese). I due tenori Marc Sala che é Cléomene e Michael Spyres che é Néoclès hanno timbri alquanto simili, il che é un difetto, ma Spyres emerge particolarmente nel terzo atto con la grande e difficilissima scena di Néoclès e, per mio conto, é il migliore di tutti.Ottima la registrazione, purtroppo la Naxos non acclude il libretto.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

Le Siege de Corinthe
33,58 €
Torvaldo E Dorliska
19,69 €
Il Viaggio a Reims
24,69 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui