Scopri Scopri Books AW17_IT_Sal_flyout Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 3 dicembre 2016
Essendo la prima opera dell'autore, non é male. Di sicuro il finale poteva essere curato meglio, così come la parte centrale del libro, che risultA un po' confusionaria. Secondo me ci sono troppi personaggi in gioco, per un libro di così poche pagine. Nel complesso discreto.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 26 novembre 2014
Qualche volta anche nel mare dei self-publishers si trovano delle perle: è il caso di questo romanzo. L'autore, con uno stile molto scorrevole, accattivante, narra una storia ricca di suspense e di mistero, che capitolo dopo capitolo si compone come un puzzle a incastro. Molto interessante anche come ricostruisce uno spaccato giovanile degli anni '90 attraverso il gioco delle molte citazioni. Per chi cerca un nuovo approccio al Giallo-Horror non banale e sicuramente meritevole di ogni ora spesa a leggerlo.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 5 novembre 2016
Il romanzo narra di un piccolo paesino con alcune singolarità legate alla superstizione e al folklore locale. Accenna a spettri e streghe e addirittura menziona H.P. Lovecraft, senza mai scendere nel dettaglio di ogni argomento, tranne che trattare la stregoneria in maniera diversa. Ed è per questo che associo più questo romanzo a un dramma, senza scendere nei particolari ovviamente per non rovinare la lettura, più che a qualsiasi altro genere che viene menzionato nelle informazioni legate al romanzo. L'Autore sicuramente con le parole ci sa fare e la lettura risulta fluida e accattivante e stimola l'attesa per le rivelazioni che ahimè non arrivano mai...
In alcuni punti la lettura è rallentata come nel capitolo 12, in cui si mescolano due diversi tempi vissuti da Marco senza nessuna suddivisione, quello della solitaria corsa e del suo lavoro di carabiniere... sarebbe bastato scrivere in corsivo il periodo precedente dell'intervento dei carabinieri nei pressi della cascata a quello della corsa posteriore, per far maggior chiarezza e fornire maggior fluidità al testo.
Sebbene sia scorrevole e si possa tranquillamente leggere tutto d'un fiato come si suol dire quando una lettura ti avvolge completamente nella storia, con mio rammarico devo costatare anche ammettendo il finale aperto e voluto, che lo stesso mi lascia insoddisfatto non tanto perché la trama non regge... quanto perché in questo modo, risulta essere un abbozzo di tanti generi senza una specifica collocazione che non concludono la narrazione e a intensificare il tutto, dopo tante pagine vuote seguite alla parola fine, c'è un altro capitolo opportunamente chiamato "ghost track" come una canzone nascosta alla fine di un cd, in cui forse si scopre l'arcano in maniera definitiva... ma completamente inutile e insignificante. Questo è solamente il mio parere! Le tre stelle (nel mio caso) valgono per la padronanza da parte dell'Autore per la personale modalità di scrittura. Non certo per la trama che per come è stata esposta meriterebbe due stelle, a meno che lo stesso Autore non abbia già pensato a un sequel che giustificherebbe questa prima parte, poiché ripeto, questo romanzo assomiglia troppo a un prequel.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 6 dicembre 2014
In questo libro si parla di Arianna una studentessa che si ritrova alle prese con una serie di eventi tragici di cui crede, a ragione o forse no, di essere responsabile e immancabilmente al termine della lettura viene spontaneo chiedersi che ruolo effettivamente Arianna abbia ricoperto all’interno di questa ragnatela. Quello del ragno o della mosca? A noi lettori la risposta.

David Proh si rivela un bravo scrittore con una scrittura scorrevole ed incisiva che descrive benissimo i personaggi con i loro stati d’animo e le situazioni nelle quali sono coinvolti.
Spero in futuro di aver modo di leggere altri suoi scritti magari di altro genere.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 24 gennaio 2015
Una storia con delle basi ottime, narrata con uno stile graffiante e diretto. Impossibile non immergersi totalmente nella storia e nell'ambientazione alpina descritta, i personaggi sono ben delineati ed è facile immedesimarsi in loro. Un misto di mistero, magia, folklore locale e perché no? un pizzico di follia! Tutti ingredienti che rendono questo romanzo un prodotto veramente ottimo e che consiglio a tutti.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 1 ottobre 2015
Ho comprato questo prodotto per fare un regalo a una mia nipote. La ragazza è rimasta entusiasta di questo regalo.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 29 dicembre 2014
Libro interessante, su una ragazza che si sente insicura e inadeguata fin da piccola, non rispondendo ai canoni estetici da Barbie plastificata e che è portata a credere di essere responsabile degli eventi tragici che accadono intorno a lei, così da sentirsi se non accettata almeno temuta. Da leggere soprattutto per chi ama atmosfere cupe e i percorsi tortuosi della mente.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 21 dicembre 2014
Lettura leggera e scorrevole.
Uno spaccato di vita adolescenziale in un paesino delle alpi dove si pensa che nulla possa rimanere segreto e si crede di conoscere tutti e tutto. E invece... Passato e presente si confrontano coi loro drammi, nell'assurda convinzione di una ragazzina di essere la causa di tutti i mali.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 8 novembre 2014
Questo romanzo l'ho preso un po' per caso ma mi ha proprio catturata,molto ben scritto e inquietante, ti incuriosisce ad arrivare fino in fondo. Mi è piaciuto soprattutto come l'autore descrive il mondo di questi ragazzi di provincia, lo consiglio! Spero ne scriva presto altri così
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 8 gennaio 2017
Insomma....niente di che......Non si cApisce bene la trama....il finale ancora meno............una storia di adolescenti....dove una ragazza pena di essere una strega e di far male agli altri solo con dei pensieri negativi su di loro.....
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui