Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Sport



Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 12 luglio 2015
Un bel libro sicuramente da rileggere per capirlo meglio , molto particolare, che trasmette sensazioni, bella l immagine della farfalla
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 novembre 2015
Ho iniziato a leggere questo libro ma non sono riuscita ad andare avanti. Non mi ha coinvolto ed è un po' ingarbugliato. Forse ci riproverò fra qualche tempo
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 aprile 2017
Non fosse altro perchè so quale è la penna che scrive... Credo, spero sarà il primo di tanti altri... te lo auguro di cuore... Claudia Toni... <3
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 febbraio 2017
Ho faticato a finire di leggerlo, troppo ingarbugliato. Non ne ho proprio capito il senso. Forse riproverò a leggerlo...
Sinceramente non lo consiglio.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 9 maggio 2015
Forse nn ne ho afferrato il senso, o forse il libro nn ne ha proprio uno,forse proverò a rileggerlo....all'inizio mi ha incuriosita poi intristita, mah cupo... E sinceramente brutto
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 15 maggio 2017
Lettura particolare e non leggera questo libro. A me è piaciuto abbastanza, devo dire che ringrazio la non eccessiva lunghezza, altrimenti forse avrei fatto fatica a terminarlo. Molto valida la parte introspettiva ma ho trovato il linguaggio eccessivamente forbito e pomposo, questo ha rallentato per mio giudizio il ritmo narrativo. Le descrizioni avrebbero potuto essere più snelle. Il percorso di rinascita è ben trattato comunque ed è riuscito a coinvolgermi. Non per tutti, in ogni caso mi sento di consigliarlo come una lettura diversa dal solito.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 maggio 2015
La trama di questo racconto è molto interessante e ti fa desiderare di arrivare il più in fretta possibile al finale (un finale molto interessante). Un racconto ricco di riflessioni che però forse ha come piccola pecca quella di essere un tantino troppo prolisso. Comunque lo consiglio, è il primo racconto della scrittrice e attendiamo con ansia gli altri (magari un sequel?).
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 31 gennaio 2015
Ho scoperto questo piccolo gioiello per caso. Un caso fortuito nel senso proprio del termine perché mi ha subito colpito ed intrigato.
L'autrice spega che "Nessun elemento di quest'opera è solo quello che appare". Io l'ho giudicato per quello che mi è apparso...
Il suo andamento è ritmato come il Bolero di Ravel. Parte pianissimo per arrivare fragoroso ad un finale di pura poesia.
Il protagonista è denominato "Mina". Un ordigno esplosivo? La parte interna della matita di grafite? Una cantante?
L'ambiguità del nome fa pensare a cose molto diverse tra di loro. Qualcosa che può dall'interno del proprio io esplorere con un fragoroso boato come una canzone che arriva al proprio apice!
I protagonisti sono due. Sono due? Lascerei l'eventuale risposta, se risposta c'è, alla vostra consigliatissima lettura.
Il finale è sublime poesia soavissima espressa con un linguaggio leggero come il battito d'ali di farfalla.
"Il giorno in cui non sei più esistito" è un racconto che non dimenticherò tanto facilmente.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 aprile 2015
Era da tantissimo tempo che non mi succedeva di leggere un libro in cui, sin dalla prima pagina, lo stile descrittivo così dettagliato sembra catapultarti in una sala cinematografica. In realtà è un libro che si "vede". Leggi il racconto ma è uno srotolarsi di una pellicola cinematografica che ti tiene avvinghiata dall'inizio alla fine.
La trama, molto introspettiva, si presta ad aderire a molteplici situazioni. A volte inquietante, altre tenera, la storia ti cattura e poi ti lascia con il fiato sospeso fino alla fine. E alla fine ti dispiace che il libro sia finito.
Brava la scrittrice. Speriamo di leggere presto altri suoi lavori.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 marzo 2015
Confesso: non ho proprio capito cosa la scrittrice intendesse trasmetterci. Di sicuro è un libro simbolico e introspettivo, si parla di rinascita, di guardarsi allo specchio e trovare il proprio io, ma non so cosa c'entri il carceriere, il rapporto intimo con lui, l'ambientazione surreale.... Forse la Toni avrebbe fatto meglio a dare qualche delucidazione in merito nelle ultime pagine (anziché chiedere i "mi piace" su Facebook). Due stelle e non una, solo perché le pagine sono davvero poche (anche se ho fatto molta fatica a finirlo) e ho comunque apprezzato lo sforzo inoltre, essendo una voce fuori dal coro, devo contemplare la possibilità di aver dato un giudizio sbagliato. Quello che però di certo non sono riuscita a tollerare è stato il linguaggio eccessivamente forbito: davvero fuori luogo e quasi imbarazzante per non dire a tratti addirittura ridicolo. Non solo quindi non lo consiglio, ma ho capito che questa giovane autrice non fa proprio per me. Comunque le faccio tanti auguri (soprattutto di avere la fortuna di trovare sempre quella decina di lettori che scrivano entusiastiche recensioni...!).
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

0,99 €
0,89 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui