Scopri Scopri Books AW17_IT_Sal_flyout Cloud Drive Photos Learn more En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri



il 26 ottobre 2015
Ho scleto questo libro, anche non conoscendo lo ascrittore giornalista Baccarini, sia per le sue recensioni ed anche perchè introdotto da GRAHAM HANCOCK che conosco già come scrittore attraverso alcuni suoi libri tra i quali Civiltà Sommerse che appunto prende spunto l'introduzione. Riscoprire attraverso antichi testi Indiani gli avvenimenti di antichi dei e le loro battaglie e guerre con le loro astronavi o Vimana, a chi interessato, diventa coinvolgente la sua lettura...
0Commento| 7 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 24 dicembre 2014
Questo libro è un'ottima raccolta sul materiale storiografico raccolto sulle civiltà passate dell'India. Fa comprendere quanto sia profonda la cultura di quel subcontinente, e ad oggi ancora inesplorata.
0Commento| 8 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 2 settembre 2016
Vale la pena acquistarlo se avete taaaaaanta pazienza di seguire tutte le vicende complicatissimi che vengono esposte: io l'ho preso come lettura estiva - essendo appasionato del tema - e devo dire che ho fatto una fatica assurda per seguire tutti i passaggi. L'autore comunque è estremamente competente e scientifico nell'esposizione dei fatti.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 21 novembre 2015
Va da sè che quelle di Baccarini, come quelle di altri illustri divulgatori, vanno considerate come "teorie" fino a prova inoppugnabile acquisita.
Va però evidenziato il fatto che più si legge, si approfondisce e si osservano i metodi di acquisizione, valutazione e comparazione delle informazioni, messi in campo da ricercatori come Baccarini, Sitchin, Hancock (e molti altri), più ci si rende conto che la teoria ufficiale sulle origini del genere umano, è la vera 'bufala' delle 'bufale', gira totalmente indisturbata ed è basata su 'supponenze' inammissibili per chiunque reclami il diritto di voler far parte del mondo della scienza (e della conoscenza).
Lo consiglio vivamente anche perchè, salvo alcuni capitoli specificatamente 'tecnici', la lettura scorre tranquilla.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 22 gennaio 2018
Finalmente un argomento trattato in maniera seria, molto approfondita, e senza scivolare nei classici "alieni" che tanto vanno di moda. Dopo aver "indagato" per anni nella sola tradizione occidentale sul passato dell'umanità, delle sue epoche precedenti all'attuale, ecco una testimonianza ricca, vivida, quasi in presa diretta, sul nostro lontanissimo passato.

Certamente le liste di nomi per noi impronunciabili fiaccano un po' l'attenzione di chi legge ma già scoprire la descrizione del platonico Oricalco anche in salsa Indù merita di per se l'acquisto, oltre agli altri innumerevoli, inediti e straordinari tasselli. Per gli appassionati dell'antichità della civiltà dell'Uomo è la chiusura del cerchio. OTTIMO
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 2 luglio 2017
La lettura di questo libro, che necessita di pazienza e molta concentrazione, può essere definita con un aforisma di M. Proust :

"il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell'avere nuovi occhi".

(citato nel testo).
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 24 luglio 2016
molto interessante e avvincente.
idee molto ben esposte.
mi e' piaciuto
lo consiglio ai lettori, specialmente ai giovani.
spero di leggere altri libri del medesimo scrittore
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 10 aprile 2017
Molto interessante. Apre nuove prospettive sulle vere origini dell'uomo. Diverso dalle solite letture su Egitto, America centrale, Sumeri. Da leggere assolutamente.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 16 agosto 2014
Estremamente interessante alla luce dello tsunami del 2004 (pg179) la riscoperta nell'India del Sud del mito delle sette pagode da me citato nel libro " Cervelli in fuga"- Phasar (pag.160-162) come testimoniato da sculture analizzate da un misconosciuto ma insigne geologo siciliano della prima metà dell'800. Grazie alla lettura di questo libro ho inquadrato meglio il problema della più remota antichità.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 12 febbraio 2018
libro ben scritto abbastanza scorrevole,simile a LA CADUTA DEGLI DEI DI MAURO BIGLINO , anche se i temi trattati sono a volte impegnativi e tecnici ...se siete affascinati dala teoria degli antichi astronauti
questo é un libro per voi ...
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso